Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Antenati dei bacini di carenaggio in Umbria
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Ellenici, Etruschi e Italici
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Flavius Stilicho

Consul





Età: 29
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Lun Gen 05, 2009 3:13 pm    Oggetto:  Antenati dei bacini di carenaggio in Umbria
Descrizione:
Rispondi citando

«Le miniere d'oro e di ferro, un altoforno, e un cantiere navale antichissimo. In pratica, la storia di Nera Montoro, i segret dei suoi boschi, e quelli del segmento narnese del fiume Nera. Alvaro Caponi, un po' artista un po' ricercatore, che in quelle zone vive, questi segreti li sta portano alla luce uno ad uno.

Prima il cantiere, scovato due anni fa: è la prova secondo lui che gli etruschi costruivano navi da guerra nel porto di Narni. La fabbrica era sulla sponda destra del Nera, tra Narni e Stifone, in una località che si chiama "le Mole". Da qui uscivano giganti del mare, lunghi oltre 10 metri, capaci di tenere nella loro pancia centinaia di rematori.

Caponi ha trovato il porto scolpito nella roccia: un canalone asciutto di 300 metri, largo 16, e alto 6. Sulle pareti del cantiere, sono scavate incisioni quadrangolari profonde 20 centimetri: servivano per incastrare le travi necessarie a tenere in piedi la nave in costruzione. Lo scafo nasceva dentro quel taglio nella roccia, e man mano che cresceva, era sorretto dalle travi. Quando la creatura era pronta, il canale veniva allagato e l'imbarcazione era varata. Anche i romani hanno usato il cantiere, soprattutto durante le guerre puniche. Ma l'origine è etrusca. A testimoniarlo, i ritrovamenti, analizzati al radiocarbonio.
Il porto è citato da Virgilio nell'Eneide: le "hortiane classes", una flotta partita da Orte, in soccorso di Turno, re dei Rutuli, per combattere Enea. E allora ecco l'ipotesi: la vicenda storica risale al XIII secolo Avanti Cristo, quando la città di Narnia non esisteva, e siccome il cantiere è ad appena 4 chilometri dalla città di Orte, si può pensare che il porto narnese di Stifone corrispondesse alla città di Orte. Insomma, forse, in passato, Narni era Orte.

Ma quello non era solo un cantiere, era anche un porto. E cosa si imbarcava da lì? Bisogna avventurarsi nei boschi di Montoro per scoprirlo. Come ha fatto Alvaro Caponi. Ed ecco che nel Monte di Santa Croce spunta una miniera di ferro abbandonata intorno al XVIII secolo, ci sono ancora tracce della vena d'oro che passava di lì. Poco distante c'é quella voragine che gli abitanti del posto chiamano "la miniera dello svizzero", e ancora "la buca del fico", perché accanto c'è una pianta di frutta, la "buca dei cani", profonda 30 metri, oppure la "miniera degli archi", dove c'erano reperti umbri o etruschi. In tutto, Caponi ha trovato 21 miniere, tutte catalogate nel suo ultimo libro, "Le miniere di Narnia". Nel 700, il ferro veniva trasportato a Roma via fiume dal porto di Santa Lucia, e in un giorno era a destinazione.

Ma il ferro, dopo essere stato estratto, andava pulito dai detriti. Bisognava fonderlo. Serviva un altoforno: c'é anche quello nascosto tra i boschi di Montoro. Un gigante di 14 metri e mezzo, custodito dalla vegetazione del "fosso del fondo dei frati". E' un mastodonte in mattoni con la forma di vaso che s'allarga in altezza. Da un metro di diametro, in basso, fino ai 5 nel punto più largo. A metà altezza è sistemata la calotta, e poi c'è il camino: un collo di bottiglia alto 4 metri e largo quasi 3.

E' la storia di un luogo, delle sue acque e dei suoi boschi.»

(articolo di Federico Fabrizi pubblicato sul "Messaggero Umbria" del 28 Dicembre 2008)

_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Adv



MessaggioInviato: Lun Gen 05, 2009 3:13 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Raphael Petreius

Praefectus





Età: 27
Registrato: 06/09/08 16:34
Messaggi: 819
Raphael Petreius is offline 

Località: Lilianum
Interessi: L' Ars Dimicandi, armi, strategia militare antica, storia romana e antica ( ma anche moderna), Harry Potter
Impiego: Universitario e Combattente amatoriale :D


MessaggioInviato: Gio Gen 15, 2009 11:18 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Interessantissimo e geniale! Un punto strategico poi, sia commercialmente si militarmente:
a) trasporto rapido via navi di risorse che si trovano nel uore dell'entroterra italiano;
b) colpo psicologico pr i nemici; quando ti hanno occupato i porti, ecco le navi vengono sfornae lo stesso. La posizione è poi impenetrabile se non via terra. Grandi 'sti etruschi! Mr. Green

_________________
"Mors est dulcis et honesta si accipiatur pro patria, Roma"

" - Romani, sumus filii Lupae Capitolinae!!
- Mars Exurge!"


Raphael Petreius /Raffaele Pirozzi
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Ellenici, Etruschi e Italici Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008