Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

La tattica oplitica (priva di "Mutatio"
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica e tattica militare
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


Età: 51
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Mar Ott 25, 2005 12:24 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Claudie!
Sarebbe bello se potesse esistere un Carro Armato corazzato, che abbia anche capacità anfibie, e magari potesse volare alzandosi verticalmente come alcuni caccia inglesi... Cool
Ma aihmè consì non è. L'oplitismo è e rimane, a dispetto di qualunque considerazione, uno scontro fondamentalmente psicologico.
E qui rischio di sembrare presuntuoso, come è scontato che avvenga laddove racconti esperienze che solo in pochi hanno il privilegio di condividere, e che dunque risultano "incomprensibili".
Quando il centro della linea cede, e vedi passarti dietro anche solo una piccola parte di avversari, il panico si diffonde negli ordini posteriori. La struttura crolla e la battaglia, nel 90% dei casi è finita.
Se allo stesso modo un corno (ala) riesce a schiacchiare l'altra, e inizia una fase anche solo accennata di accerchiamento laterale, il panico coglie gli ordini posteriori e si trasmette al resto di quella sezione, e la battaglia, nel 90% dei casi è finita.
E' una tattica di una efficacia straordinaria, che da un lato porta alcuni a coniare lo scontro oplitico come a un "rituale". Dall'altro come un duello "mostruoso" che eleva l'oplita alla leggenda che lo consegna ai posteri.
L'Oplita è come Hulk. Non accetta compromessi e mira a spezzare immediatamente l'equilibrio tattico e psicologico dell'avversario.
Cosa accadrebbe se io, Olpita, decidessi di proteggere l'inguine?
Allungherei il mio scudo come i sanniti; le conseguenza: lo strairdinario aumento di peso. Allora dovrei togliere il metallo dalla superficie dell'Oplon... ma a questo punto non potrei più correre contro l'avversario contando sulla capacità di deviazione del metallo. Le frecce e i giavellotti si impianterebbero, aumentandone il peso. La tattica cambierebbe integralmente. Inoltre con uno scudo oblungo la mia corsa sarebbe ostacolata. ALtro motivo per una variazione consistente dell'atteggiamento aggressivo alla HULK dell'oplita.
Oppure potrei mantenere lo scudo tondo Argivo, placcandomi le cosce come si vede in alcuni reperti greci ed etruschi. Ma questa soluzione protegge le cosce, e non l'inguine o il bacino basso.
No, bisognerebbe oblungare lo scudo alla sannitica.
Insomma, l'oplitismo è una precisa scelta tattica, e di conseguenza di armamento.
Per trovare eserciti all'altezza bisogna passare indubbiamente a quei Macedoni o Sanniti che oppongono ad Hulk il Mr. Fantastic di gomma. Reparti frazionati destinati all'assorbimento della collisione e a una "calibrazione" diversa della pressione su alcuni punti del fronte oplitico, fino a portarlo alla rottura e al panico.
Tenete sempre presente laspetto psicologico della battaglia, e non solo quello "meccanico".
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Adv



MessaggioInviato: Mar Ott 25, 2005 12:24 am    Oggetto: Adv






Torna in cima
Rufus

Gladiator





Età: 56
Registrato: 27/03/06 14:15
Messaggi: 473
Rufus is offline 

Località: bononia




MessaggioInviato: Gio Mar 30, 2006 8:47 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Riguardo alla domanda circa la tenuta al combattimento delle prime linee di opliti,mi sembra che la risposta possa essere il fatto che gli eserciti greci erano formati da cittadini ben nutriti e fisicamente molto ben preparati. L'atletica pesante era praticata più o meno da tutti, e le esercitazioni militari erano frequenti.Risulta evidente che un uomo bene allenato batte facilmente uno meno preparato, e questo spiegherebbe anche il perchè di solito gli spartani fossero superiori agli altri.Quanto alla tenuta in linea, esso è un problema relativo quando si hanno di fronte avversari che a loro volta non mutano gli ordini.
Il problema nasce, ai falangiti come a tutti gli altri eserciti, quando incontrano i romani che attuano un sistematico ricambio delle prime linee, creando negli avversari una vera e propria crisi di tenuta.
Bisogna comunque tenere presente che anche quando i romani non riuscirono a dare il cambio alle prime linee, come a Zama, non per questo i soldati cedettero.Con una adeguata preparazione un uomo può reggere anche un lungo combattimento, a condizione che chi sia di fronte sia altrettanto soggetto a calo di rendimento.
Ciò accadde a Zama per gli hastati romani, accadeva negli scontri tra falangi ed accadeva regolarmente nella maggior parte degli eserciti almeno fino alla prima guerra mondiale.
Il fatto che i romani riuscissero, mediante una tecnica peculiare, a modificare ciò, fù una delle cose che fecero la differenza.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Raphael Petreius

Praefectus





Età: 25
Registrato: 06/09/08 16:34
Messaggi: 819
Raphael Petreius is offline 

Località: Lilianum
Interessi: L' Ars Dimicandi, armi, strategia militare antica, storia romana e antica ( ma anche moderna), Harry Potter
Impiego: Universitario e Combattente amatoriale :D


MessaggioInviato: Mar Set 23, 2008 6:59 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Giusto Rufe.
Comunque non ho capito una cosa: le falangi macedoni 5 opliti reggevano una sola sarissa? Ma così si avevano solo tre sarisse allineate! Per favore qualcunopuò spiegarmi meglio

_________________
"Mors est dulcis et honesta si accipiatur pro patria, Roma"

" - Romani, sumus filii Lupae Capitolinae!!
- Mars Exurge!"


Raphael Petreius /Raffaele Pirozzi
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Silla

Praefectus





Età: 34
Registrato: 12/03/05 19:25
Messaggi: 830
Silla is offline 

Località: Tergeste




MessaggioInviato: Mar Set 23, 2008 7:35 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

La fila in profondità prevedeva generalmente 16 uomini: i primi 5 soldati di questa fila - detto lochos in greco - protendevano in avanti le proprio sarisse, mentre gli altri 11 via via le sollevavano su. Ogni falangita aveva una sarissa che teneva con 2 mani vista la lunghezza di questa. Infatti, 5 o 6 erano le sarisse che potevano raggiungere il fronte, le altre dovevano essere sollevate sopra la testa dei compagni davanti.
_________________
Silla/Luca Ventura

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"O straniero, riferisci agli Spartani che qui
noi giacciamo, obbedienti ai loro ordini"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
GLADIVS

Consul





Età: 30
Registrato: 08/06/07 20:06
Messaggi: 1175
GLADIVS is offline 

Località: Campvs Sanvs (Neapolis)
Interessi: Storia, tattica e strategia militare, lettura, armi, arti marziali, lingue, mitologia
Impiego: discente-idroforo
Sito web: http://natosbagliato.s...

MessaggioInviato: Mar Set 23, 2008 7:38 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ogni pezetairos aveva la propria sarissa, le prime 5 file protendevano le sarisse verso il nemico, quelle restrostanti le avevano inclinate via via fino ad averle verticali nelle ultime file, probabilmente per deviare eventuali frecce o giavellotti. Se trovo una foto la metto.
_________________
"Dulce et decorum est pro patria mori"
"Fortes fortuna adiuvat"
"Ζεύς σωτήρ καί Νίκη"

Gladivs - Francesco Saverio Quatrano
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
GLADIVS

Consul





Età: 30
Registrato: 08/06/07 20:06
Messaggi: 1175
GLADIVS is offline 

Località: Campvs Sanvs (Neapolis)
Interessi: Storia, tattica e strategia militare, lettura, armi, arti marziali, lingue, mitologia
Impiego: discente-idroforo
Sito web: http://natosbagliato.s...

MessaggioInviato: Mar Set 23, 2008 7:41 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
"Dulce et decorum est pro patria mori"
"Fortes fortuna adiuvat"
"Ζεύς σωτήρ καί Νίκη"

Gladivs - Francesco Saverio Quatrano
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Tvllia

sagittarius





Età: 50
Registrato: 11/03/05 18:24
Messaggi: 2194
Tvllia is offline 

Località: Mvtina
Interessi: tanti
Impiego: impiegata


MessaggioInviato: Mar Set 23, 2008 7:47 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Esatto Very Happy
_________________
Tvllia/Rita Lotti

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"Non troveremo mai la verità se ci accontentiamo di ciò che è già stato scoperto.
Quelli che hanno scritto prima di noi non sono dei padroni, ma delle guide.
La verità è aperta a tutti e non è stata ancora trovata per intero"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Silla

Praefectus





Età: 34
Registrato: 12/03/05 19:25
Messaggi: 830
Silla is offline 

Località: Tergeste




MessaggioInviato: Mar Set 23, 2008 7:50 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Gladius, vuoi rubarmi la piazza sulla falange?! Mr. Green
_________________
Silla/Luca Ventura

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"O straniero, riferisci agli Spartani che qui
noi giacciamo, obbedienti ai loro ordini"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
GLADIVS

Consul





Età: 30
Registrato: 08/06/07 20:06
Messaggi: 1175
GLADIVS is offline 

Località: Campvs Sanvs (Neapolis)
Interessi: Storia, tattica e strategia militare, lettura, armi, arti marziali, lingue, mitologia
Impiego: discente-idroforo
Sito web: http://natosbagliato.s...

MessaggioInviato: Mar Set 23, 2008 8:02 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

sai bene quali sono le mie fonti... Mr. Green
_________________
"Dulce et decorum est pro patria mori"
"Fortes fortuna adiuvat"
"Ζεύς σωτήρ καί Νίκη"

Gladivs - Francesco Saverio Quatrano
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Raphael Petreius

Praefectus





Età: 25
Registrato: 06/09/08 16:34
Messaggi: 819
Raphael Petreius is offline 

Località: Lilianum
Interessi: L' Ars Dimicandi, armi, strategia militare antica, storia romana e antica ( ma anche moderna), Harry Potter
Impiego: Universitario e Combattente amatoriale :D


MessaggioInviato: Mar Set 23, 2008 10:01 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Va bene allora le mie fonti sono confermate! Qualcuno prima aveva detto che 5 opliti mantenevano una sola sarissa! Perciò ho chiesto...
Alcune cose sulla falange le so pure io. Le lance vorrei aggiungere disposte in quel modo servivano proprio come ha detto Gladius a deviare i dardi, e per renderle piu efficaci quelle sollevaqte venivano ondeggiate per deviare meglio i lanci. Inoltre per sconfiggere una falange si doveva superare la seconda linea di lance, poi il grosso era stato fatto: dopo che si era superata la 5° la battaglia era finita. Così i Romani vinsero contro i Macedoni di Filippo V a Cinoscefale, e non aggirando la formazione della falange e attaccando ai lati: infatti, e vero, al termne quasi della battaglia un tribuno ignoto guidò duemila astati dietro la falange, ma e anche vero che la battaglia era già stata vinta al fronte; i Romani aggevolati dalla forma del proprio scudo e dal suo modo di essere utilizzati, superarono facilmente le 5 file macedoni, arrivando così al corpo a corpo in cui erano sicuramente superiori

_________________
"Mors est dulcis et honesta si accipiatur pro patria, Roma"

" - Romani, sumus filii Lupae Capitolinae!!
- Mars Exurge!"


Raphael Petreius /Raffaele Pirozzi
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Plinius

Princeps Senatus






Registrato: 11/03/05 05:08
Messaggi: 2186
Plinius is offline 

Località: Panormus/Balarmuh




MessaggioInviato: Mar Set 23, 2008 10:24 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Quale storico l'ha documentata come hai scritto tu?
_________________
Plinius/Ettore Argan

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, se un tiranno usurpa il potere e prescrive al popolo quel che deve fare, è anche questa una legge? (Alcibiade)

Quanto più volgare è l'uomo politico, tanto più stridente è il linguaggio. (P.C. Tacito)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Caesar

Tribunus






Registrato: 15/03/05 23:09
Messaggi: 519
Caesar is offline 






MessaggioInviato: Mar Set 23, 2008 10:28 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Raphael Petreius ha scritto:
Va bene allora le mie fonti sono confermate! ...............................................................................
........................................ la battaglia era già stata vinta al fronte; i Romani aggevolati dalla forma del proprio scudo e dal suo modo di essere utilizzati, superarono facilmente le 5 file macedoni, arrivando così al corpo a corpo in cui erano sicuramente superiori


Mamma mia. Ma sono affermazioni ondivaghe e confesso che mi sta venendo il mal di mare!

_________________
Caesar
Pietro Silva
Milovan Gilas scrisse che la memoria tende a modificare i fatti per farli quadrare con le necessità del presente.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Raphael Petreius

Praefectus





Età: 25
Registrato: 06/09/08 16:34
Messaggi: 819
Raphael Petreius is offline 

Località: Lilianum
Interessi: L' Ars Dimicandi, armi, strategia militare antica, storia romana e antica ( ma anche moderna), Harry Potter
Impiego: Universitario e Combattente amatoriale :D


MessaggioInviato: Mar Set 23, 2008 10:31 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

No, non l'ho detto io che 5 opliti reggevano una sarissa sola, l'ha detto Caesar prima
_________________
"Mors est dulcis et honesta si accipiatur pro patria, Roma"

" - Romani, sumus filii Lupae Capitolinae!!
- Mars Exurge!"


Raphael Petreius /Raffaele Pirozzi
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica e tattica militare Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008