Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Omero nel baltico
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Pubblicazioni recenti
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
etrusko

Ospite















MessaggioInviato: Lun Mar 08, 2010 2:18 am    Oggetto:  Omero nel baltico
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao ragazzi non sò a voi a me a stupito molto........se fosse vero rivoluzionerebbe un bel pò di cose di ciò che sappiamo sul mondo antico....
voi cosa ne pensate???

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Adv



MessaggioInviato: Lun Mar 08, 2010 2:18 am    Oggetto: Adv






Torna in cima
Flavius Stilicho

Consul





Età: 29
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Lun Mar 08, 2010 1:45 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Personalmente sono scettico... su Wikipedia non si parla di ritrovamenti di città fortificate risalenti a quell'epoca... bisognerebbe leggere il libro.
_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
etrusko

Ospite















MessaggioInviato: Lun Mar 08, 2010 1:51 pm    Oggetto:  antic
Descrizione:
Rispondi citando

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
etrusko

Ospite















MessaggioInviato: Lun Mar 08, 2010 1:53 pm    Oggetto:  Re: antic
Descrizione:
Rispondi citando

etrusko ha scritto:
http://www.antikitera.net/download/Omero_nel_Baltico.pdf


mi sembrano troppe le coincidenze per non essere verosimile...
Torna in cima
GLADIVS

Consul





Età: 32
Registrato: 08/06/07 20:06
Messaggi: 1175
GLADIVS is offline 

Località: Campvs Sanvs (Neapolis)
Interessi: Storia, tattica e strategia militare, lettura, armi, arti marziali, lingue, mitologia
Impiego: discente-idroforo
Sito web: http://natosbagliato.s...

MessaggioInviato: Lun Mar 08, 2010 5:57 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

mah...non ci credo poi tanto...
_________________
"Dulce et decorum est pro patria mori"
"Fortes fortuna adiuvat"
"Ζεύς σωτήρ καί Νίκη"

Gladivs - Francesco Saverio Quatrano
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Plinius

Princeps Senatus






Registrato: 11/03/05 05:08
Messaggi: 2186
Plinius is offline 

Località: Panormus/Balarmuh




MessaggioInviato: Lun Mar 08, 2010 6:29 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Questa notizia circola da alcuni anni.
Un autore, Felice Vinci, ha scritto Omero nel Baltico, Palombi Editori, Roma, 2002. Pp.512, є. 22,50.
Nel suo volume cita Plutarco il quale nell'opera, "De facie quae in orbe lunae apparet", afferma che l’isola di Calipso, Ogigia, è situata nell’Atlantico del nord, “a soli cinque giorni di navigazione dalla Britannia”.

Tra l'altro, partendo da ciò, l'autore localizza la terra dei Feaci a sud della Norvegia: a Scheria. Qui sono stati trovati reperti dell’età del bronzo.
Cita pure che quando Ulisse arrivò, si verificò un fatto eccezionale: " un fiume che inverte il senso della corrente". Ne parla anche Omero.
Dato che ciò accade (solito nell'Atlantico del nord) dove l’alta marea produce la periodica inversione del flusso nelle loro foci.
Il volume riporta molti altri esempi.
Ci può essere di simile ovunque, ma senza una verifica rigorosa, quanto è credibile?

_________________
Plinius/Ettore Argan

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, se un tiranno usurpa il potere e prescrive al popolo quel che deve fare, è anche questa una legge? (Alcibiade)

Quanto più volgare è l'uomo politico, tanto più stridente è il linguaggio. (P.C. Tacito)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Flavius Stilicho

Consul





Età: 29
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Lun Mar 08, 2010 7:33 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Direi che mancano innanzitutto i ritrovamenti delle fondamenta delle città, cosa che non manca nel Mediterraneo Cool poi c'è la datazione da te riportata nell'altro post: è incompatibile con le date citate nell'articolo...
_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Silla

Praefectus





Età: 36
Registrato: 12/03/05 19:25
Messaggi: 830
Silla is offline 

Località: Tergeste




MessaggioInviato: Mer Mar 10, 2010 4:08 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ho quel libro, è interessante. Non vedo niente di incredibile o sconcertante nel fatto che Omero descriva certi fenomeni naturali o località geografiche estranee al mediterraneo. Guarda caso la via dell'ambra iniziava e finiva proprio in quelle zone (Scandinavia e Grecia) e si sa che le storie viaggiano alla velocità dei mercanti.... Wink

Secondo me i poemi omerici (tra l'altro, quanto di VIII secolo a.C. c'è nei poemi omerici, visto che per iscritto furono messi solo nel VI secolo a.C.?) potrebbero benissimo essere uno straordinario sincretismo tra la cultura nordica e quella mediterranea... Insomma, 2 leggende simili entrate in contatto.

Ricordo, inoltre, la ricca raccolta di testimonianze ittite sui conflitti contro i Micenei nella zona di Troia - quella di Schliemann (ma su ciò ci sarebbe da aprire un argomento enorme e soprattutto non ho il programma per scrivere in cuneiforme ittita... Very Happy ).
Escludere a priori l'ipotesi mediterranea per l'altra, secondo me, sarebbe un grosso errore...

_________________
Silla/Luca Ventura

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"O straniero, riferisci agli Spartani che qui
noi giacciamo, obbedienti ai loro ordini"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


Età: 53
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Mer Mar 10, 2010 10:35 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Conosco il libro già da alcuni anni. C'è un punto principale che mi ha sempre fatto dubitare dell'attendibilità del Baltico come luogo delle vicende omeriche: la datazione dei nomi dei luoghi. Per quanto si possa "interlacciare", davvero si può credere che certi nomi assonanti a quelli omerici, già esistessero nel Baltico tra il XII, l'VIII o il VI secolo a.C.? Come è possibile che Omero (o chi per esso) ne fosse a conoscenza, e gli storiografi e i geografi greco-romani no?
Esistono altri esempi di località baltiche (o in generale nordiche) testimoniate dai greco-romani di epoca storica che corrispondano ai nomi di paesini attuali della scandinavia o della Danimarca, quali compongono la base sostanziale della teoria? E se no... perchè?

_________________
Dario Battaglia
Per correttezza, si prega di riportare la fonte degli argomenti qui discussi nel caso vengano girati e argomentati su altri forums
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Seneca

Primipilus






Registrato: 19/03/05 16:29
Messaggi: 440
Seneca is offline 






MessaggioInviato: Mer Mar 10, 2010 10:51 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Considerazioni ineccepibili Darius. E' un interrogativo logico.
_________________
Seneca
Roberto Fanelli
Qui ad Atene noi facciamo così .... (Pericle)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Pubblicazioni recenti Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008