Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Mega dubbio su gravi armatura!?!?!? nemici a terra!?
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica e tattica militare
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Durus Sardicus Valerio

Centurio Princeps





Età: 36
Registrato: 22/02/07 13:51
Messaggi: 351
Durus Sardicus Valerio is offline 

Località: Milano/Oristano

Impiego: studente/gigolò


MessaggioInviato: Mer Mar 14, 2007 10:45 pm    Oggetto:  Mega dubbio su gravi armatura!?!?!? nemici a terra!?
Descrizione:
Rispondi citando

Allora da quel che ho capito visto che sono nuovo, e dalla prima lezione che ho fatto, le gravi armature erano il rullo compressore che distruggeva il nemico e si muoveva compatto come un muro. Ora mettiamo il caso che nell'avanzare i soldati della prima linea ferissero qualcuno che cadeva a terra ma non moriva anzi poteva essere potenzialmente ancora pericoloso, e poi andavano avanti, a chi spettava fare fuori il nemico a quelli della seconda linea? o era la prima? perche in quest ultimo caso potrebbero distrarsi o aprirsi in movimenti inconsueti che li metterebbero in pericolo, in quanto non concentrati sui nemici di fronte.

Spero di essermi spiegat bene Shocked
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Adv



MessaggioInviato: Mer Mar 14, 2007 10:45 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Flavius Stilicho

Consul





Età: 29
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Mer Mar 14, 2007 11:03 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Credo che tu alluda alla famigerata seconda punta del pilum, atta a finire i nemici a terra con un colpo secco senza fermarsi Smile
_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


Età: 53
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Mer Mar 14, 2007 11:03 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Tieni presente che la sola prima linea Romana ha una sua profondità: ben dieci righe di milites per complessivi quindici metri di inferno per il nemico che sia rimasto al suolo. Quindici metri, dieci passi Romani, infinitamente lunghi e direi... eterni come la morte.
_________________
Dario Battaglia
Per correttezza, si prega di riportare la fonte degli argomenti qui discussi nel caso vengano girati e argomentati su altri forums
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Durus Sardicus Valerio

Centurio Princeps





Età: 36
Registrato: 22/02/07 13:51
Messaggi: 351
Durus Sardicus Valerio is offline 

Località: Milano/Oristano

Impiego: studente/gigolò


MessaggioInviato: Mer Mar 14, 2007 11:43 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

si infatti mi ero espresso male volevo dire la prima fila non linea, quindi ricapitolando la prima fila abbatte un nemico che cade al suolo avanza, e si aprono due scenari:

A) come dice flavius il legionario della prima fila lo infilza con la base del pilum (ma in questo modo si distrae, sempre Shocked )

B) secondo Dr domus i secondi fila e gli altri fila lo infilzano a piacere come vogliono in effetti non si devono preoccupare della battaglia.

anche se in effetti la cosa pare scontata ci dovrebbe essere una tecnica elaborata perchè un nemico a terra pur sempre ferito, e con nulla da perdere a mio avviso puo sempre tagliare per esempio il polpaccio o tendine d'achille di almeno un legionario e questo portare a scompaginario il muro dell gravi armature...

_________________
Spiacque assai a un certo Tito Manlio,
di nobilissima stirpe, di vedere così grande insulto rivolto alla propria nazione e che nessuno
di così numeroso esercito si presentasse.
Manlio, per tale ragione, si fece avanti, non
tollerando che la gloria romana fosse turpemente offuscata da un Gallo.

( davide vallieri)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Il Pitta

Gallus





Età: 39
Registrato: 20/10/05 17:41
Messaggi: 319
Il Pitta is offline 

Località: Verona
Interessi: Storia, Archeologia, Polemologia, Celtismo
Impiego: Studente
Sito web: http://www.fianna-ap-p...

MessaggioInviato: Gio Mar 15, 2007 9:10 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Il punto credo, come ha scritto Darius, è che se cadi di possibilità di far danni ne hai gran poche...non credo che sia necessario postulare il colpo inferto col puntale del pilum...basta semplicemente PASSARCI SOPRA al caduto...chi crollava a terra, ferito ma non morto, finiva con tutta probabilità calpestato a morte.

I colpi col puntale delle armi ad asta inflitti ai caduti nel mentre dello scontro, più che avere una funzione pratica ne hanno una "misericordiosa": perché affannarmi e perdere tempo ad accoppare qualcuno che, con probabilità quasi certa, morirà perché io e i miei commilitoni ci stiamo marciando sopra?
Per non farlo soffrire: in contesto oplitico almeno, come sottolinea Hanson, i colpi di puntale a chi cadeva in combattimento erano sovente inflitti dai prorpi stessi commilitoni, che nell'impossibilità di "fermare i giochi" per soccorrere il compagno, almeno gli evitavano la morte orribilmente dolorosa che sopravveniva per calpestamento.

_________________
Gioal apPalug il Pitta
della stirpe dei Katti
Brennos dei Fianna apPalug

- Gioal Canestrelli -
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Circe

Praefectus





Età: 36
Registrato: 27/09/06 20:04
Messaggi: 822
Circe is offline 

Località: Barcino
Interessi: Imparare ancora un po'
Impiego: veterinaria
Sito web: http://www.fotolog.com...

MessaggioInviato: Gio Mar 15, 2007 1:00 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
...Nacionalidad española. .....
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
..... Residencia española ......
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
.....Catalunya

Spanish nationality. Spanish residence ......
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Certamente, come dice Pitta, non si ha di perdere tempo con un nemico ferito...si pasa per sopra e basta! Laughing Sembra troppo brutale ma nel combatimento è una misura essenziale, l'atenzione si ha di centrare nel avversario armato e "intero".
Dare il colpo di grazia a un compagno che è ferito di morte è un'altro tema...è come fare una eutanasia ma allo bestia!

_________________
Circe/Mònica Carrión Martínez

URBS UBI VER AETERNA EST.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Durus Sardicus Valerio

Centurio Princeps





Età: 36
Registrato: 22/02/07 13:51
Messaggi: 351
Durus Sardicus Valerio is offline 

Località: Milano/Oristano

Impiego: studente/gigolò


MessaggioInviato: Gio Mar 15, 2007 10:12 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

semplice ma efficace Shocked
_________________
Spiacque assai a un certo Tito Manlio,
di nobilissima stirpe, di vedere così grande insulto rivolto alla propria nazione e che nessuno
di così numeroso esercito si presentasse.
Manlio, per tale ragione, si fece avanti, non
tollerando che la gloria romana fosse turpemente offuscata da un Gallo.

( davide vallieri)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Genius Cucullatus

Flamen






Registrato: 06/03/06 13:18
Messaggi: 94
Genius Cucullatus is offline 

Località: Val di Sambro (BO)
Interessi: I Nodi dell'Incrocio delle Serpi
Impiego: In Vmbra Pvgnabimvs


MessaggioInviato: Sab Giu 09, 2007 1:53 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Provare a passare sotto una centuria pesante che alzi ben bene i ginocchini, con il peso del corpo aumentato del 40%, con le scarpe chiodate, deve essere un esperienza unica. Nel senso che hai poco da esperienziare dopo..

Saluti,

Genius

_________________
"HOMO HOMINI LVPVS"
"SI VIS PACEM PARABELLVM"

)+Genius Cucullatus+(
Tribunus Magister
II Cohors Praetoria Arcana
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Cauroviso

Tiro





Età: 53
Registrato: 25/11/07 12:13
Messaggi: 10
Cauroviso is offline 

Località: torino
Interessi: storia



MessaggioInviato: Ven Dic 14, 2007 11:12 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ma è così semplice passare, camminare e soprattutto rimanere in piedi sul corpo di un uomo, magari ancora più o meno vivo, ma con scudo, forse con un elmo, più sicuramente con un coltellaccio, non nel fodero, forse con una spada?
i corpi non sono marmorei, soprattutto se ammazzati da poco, ci si inciampa che è un piacere, scarpe chiodate o meno! e secondo me non camminavano combattendo in mezzo ai caduti...
doveva essere un gran casino...

_________________
Pierluigi Ferrero
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Tvllia

sagittarius





Età: 52
Registrato: 11/03/05 18:24
Messaggi: 2198
Tvllia is offline 

Località: Mvtina
Interessi: tanti
Impiego: impiegata


MessaggioInviato: Dom Dic 16, 2007 2:42 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Era sì un gran casino Cauroviso!

Qualche sperimentazione noi l'abbiamo fatta, e anche tu immagino. Che si inciampi con estrema facilità in un caduto a terra è verissimo, ma i guerrieri o milites dell'antichità credo fossero, come dire, più abituati di noi a codesta ginnastica...
Mi spiego: noi non camminiamo sopra ai caduti delle nostre battaglie, perchè essi sono caduti "per finta", e se possiamo stiamo attenti a saltarli. Quindi calpestare sul serio un caduto noi non l'abbiamo mai fatto veramente (tranne calpestare qualche mano quà è là...)

Però comunque, abitudine o no, il campo di battaglia era ed è sempre un gran caos.

_________________
Tvllia/Rita Lotti

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"Non troveremo mai la verità se ci accontentiamo di ciò che è già stato scoperto.
Quelli che hanno scritto prima di noi non sono dei padroni, ma delle guide.
La verità è aperta a tutti e non è stata ancora trovata per intero"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Flavius Stilicho

Consul





Età: 29
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Mar Dic 18, 2007 10:01 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Per non parlare del sangue scivoloso! Se sulla Terra è mai apparso qualcosa di simile ad un Inferno, deve essere stato nei campi di battaglia!
_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Durus Sardicus Valerio

Centurio Princeps





Età: 36
Registrato: 22/02/07 13:51
Messaggi: 351
Durus Sardicus Valerio is offline 

Località: Milano/Oristano

Impiego: studente/gigolò


MessaggioInviato: Mer Dic 19, 2007 9:50 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

bhe l'abbiamo visto agli allenamenti del 15/12 con l'introduzione delle griglie quando sei tutti ammassati perchè ognuno cerca di colpire gli avversari è facile cadere in terra inciampare ma pure incastrarsi coi propri compagni sopratutto sotto la spinta ordinata di un murus romano.
_________________
Spiacque assai a un certo Tito Manlio,
di nobilissima stirpe, di vedere così grande insulto rivolto alla propria nazione e che nessuno
di così numeroso esercito si presentasse.
Manlio, per tale ragione, si fece avanti, non
tollerando che la gloria romana fosse turpemente offuscata da un Gallo.

( davide vallieri)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Flavius Stilicho

Consul





Età: 29
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Ven Dic 21, 2007 4:18 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:

ma pure incastrarsi coi propri compagni sopratutto sotto la spinta ordinata di un murus romano.


Pensate con una segmentata metallica quello che accadrebbe Razz ci vorrebbe una squadra specializzata di chirurghi dotati di apriscatole Laughing

_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Durus Sardicus Valerio

Centurio Princeps





Età: 36
Registrato: 22/02/07 13:51
Messaggi: 351
Durus Sardicus Valerio is offline 

Località: Milano/Oristano

Impiego: studente/gigolò


MessaggioInviato: Ven Dic 21, 2007 5:51 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

si infatti saremmo tipo sardine che camminano
_________________
Spiacque assai a un certo Tito Manlio,
di nobilissima stirpe, di vedere così grande insulto rivolto alla propria nazione e che nessuno
di così numeroso esercito si presentasse.
Manlio, per tale ragione, si fece avanti, non
tollerando che la gloria romana fosse turpemente offuscata da un Gallo.

( davide vallieri)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Raphael Petreius

Praefectus





Età: 27
Registrato: 06/09/08 16:34
Messaggi: 819
Raphael Petreius is offline 

Località: Lilianum
Interessi: L' Ars Dimicandi, armi, strategia militare antica, storia romana e antica ( ma anche moderna), Harry Potter
Impiego: Universitario e Combattente amatoriale :D


MessaggioInviato: Dom Ott 12, 2008 9:31 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Volevo aggiungere che i pila bnon avevano un puntale sull'estremità di dietro, erano invece le lance oplitiche come sapientemente suggerisce il caro Pitta, ch erano utilizzate per finire i propri copagni, per non farli soffrire calpestati dai loro amici... Ancora più sapientemente il Pitta ci suggerisce la soluzione: semplicemente li calpestavano, sicuramente con tutti i oltellacci e l spde che potevano avere non avrebbero avuto il tempo di reagire. Mi spiego meglio: questo viene ferito gravemente, ade a terra e subito e calpestato da quello in prima riga, il tempo di riprendersi (il ragazzo in pima fila non penso si perdesse di scalciare il suo avversario, ma in ogni caso lo calpestava) e viene calpestato dal secondo e così via, penso che al quarto sarà già morto. Inoltre non inciampano, secondo voi perchè insegnano ai militi a marciare con le ginocchia ben sollevate? Infine i chiodi sotto le suole fungevano da tacchetti, come quelli delle scarpette dei calciatori, quidi i militi aderivano al suolo e non scivolavano sul sangue, ne sul terreno bagnato (i calciatori scivolavano a volte quando il terreno e bagnato ma loro corrono, i militi marciano una volta iunti all collisione contro l'acie avversaria) Mr. Green

Valete Laughing

_________________
"Mors est dulcis et honesta si accipiatur pro patria, Roma"

" - Romani, sumus filii Lupae Capitolinae!!
- Mars Exurge!"


Raphael Petreius /Raffaele Pirozzi
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica e tattica militare Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008