Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Gli Albanesi o Illirici ed i loro pirati
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Ellenici, Etruschi e Italici
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Maecenas

Veteranus





Età: 60
Registrato: 29/12/06 22:08
Messaggi: 195
Maecenas is offline 

Località: Milano
Interessi: storia, trekking, sport, fotografia
Impiego: Logistica
Sito web: http://www.enricopanta...

MessaggioInviato: Sab Mar 24, 2007 5:05 pm    Oggetto:  Gli Albanesi o Illirici ed i loro pirati
Descrizione:
Rispondi citando

Che l'etnia albanese abbia sempre avuto una sorta di "canale privilegiato" con i popoli italici lungo tutto il corso della sua storia è certamente innegabile, tuttavia le crisi dovete alle "intemperanze" di queste popolazioni preoccuparono seriamente Roma prima ancora degli stessi greci.
Gli illiri erano proprio agli albori il complesso delle varie tribù d'origine che occupavano stabilmente il territorio posto tra Grecia, Tracia e Macedonia e Mare Adriatico: Enchelici, Taulanti, Partini e Pirusti, e per i greci essi appartenevano all'Epirus Nova, ma insomma tutti concordi che rompevano le scatole a tutti......greci, traci, macedoni o romani che fossero.
Tant'è che ad un ceto punto Roma (229 aC) interviene per combattere la loro pirateria che minacciava città importanti economicamente, come Apollonia ad esempio, centro di smistamento mercantile (e futura importante sede lungo la Via Egnatia), ma impiegò più di sessant'anni per venirne completamente a capo e porre fine al problema.

_________________
Gli Spartani non chiedono quanti siano i nemici,ma dove sono.....

Enrico Franco Pantalone
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Adv



MessaggioInviato: Sab Mar 24, 2007 5:05 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Plinius

Princeps Senatus






Registrato: 11/03/05 05:08
Messaggi: 2186
Plinius is offline 

Località: Panormus/Balarmuh




MessaggioInviato: Sab Mar 24, 2007 5:36 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Proprio in quel periodo gli Illirici, forti dei successi e dei bottini ricavati dalle loro incursioni di pirateria e della minor presenza di Roma impegnata nelle guerre puniche, dominavano le acque circostanti e depredavano tutte le navi in transito.
La loro regina, Teuta, umiliò l'ambasceria romana ivi recatasi per far cessare la loro pirateria e per chiedere indennizzi, e quando questa ritornava a Roma la fece aggredire. Nello scontro un ambasciatore rimase ucciso.

_________________
Plinius/Ettore Argan

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, se un tiranno usurpa il potere e prescrive al popolo quel che deve fare, è anche questa una legge? (Alcibiade)

Quanto più volgare è l'uomo politico, tanto più stridente è il linguaggio. (P.C. Tacito)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Flavius Stilicho

Consul





Età: 28
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Sab Mar 24, 2007 8:47 pm    Oggetto:  Re: Gli Albanesi o Illirici ed i loro pirati
Descrizione:
Rispondi citando

Maecenas ha scritto:
Che l'etnia albanese ...


Ma è corretto parlare di etnia Albanese? E' un po' come parlare di etnia Italiana, da Nord a Sud abbiamo avuto ogni sorta di invasioni così come l'Albania è stata oggetto di passaggi e immigrazioni per quasi tutta la sua storia... Sarebbe un po' come dire che un Umbro alto biondo con gli occhi azzurri sia della stessa etnia di un altro basso tarchiato e corvino (e garantisco che ci sono entrambi i tipi di persona in Umbria Laughing )

Il senso di appartenenza ad una Nazione (intesa come insieme di individui legati da simpatie comuni tra le quali la più importante è il ricordo di un passato comune con le relative sofferenze, e non quindi come Stato e cioé artificiosa formazione territoriale atta a realizzare un processo di annullamento dei localismi in favore di un accentramento uniforme) e quindi un sostrato culturale comune è un'altra cosa Very Happy e a questo si può certamente fare riferimento quando si mettono in evidenza dei comportamenti ritenuti tipici di un determinato popolo (senza magari scadere nei cliché dell'Italiano mafioso e dello Svizzero sempre puntuale Laughing )

Probabilmente ad influenzare il comportamento degli abitanti dell'Epirus Nova con gli altri popoli è stata in buona parte la posizione geografica, così come lo è stata per molti altri popoli Very Happy

_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Maecenas

Veteranus





Età: 60
Registrato: 29/12/06 22:08
Messaggi: 195
Maecenas is offline 

Località: Milano
Interessi: storia, trekking, sport, fotografia
Impiego: Logistica
Sito web: http://www.enricopanta...

MessaggioInviato: Sab Mar 24, 2007 10:01 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Gli albenesi odierni discendono dagli illiri (con tutte le loro tribù) che abitavano quella porzione di territorio di cui s'è parlato prima, in questo senso se non formalmente corretto è certamente plausibile parlare d'etnia.
Un territorio duro e senza molte risorse naturali induceva certamente la gebte a ricerca in altro modo l'arricchimento o il minimo di sussstenza, se escludiamo il periodo della dominazione romana per il resto questo voleva dire cercare con le armi sia per mare che per le carovaniere ciò che non s'aveva,

_________________
Gli Spartani non chiedono quanti siano i nemici,ma dove sono.....

Enrico Franco Pantalone
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Raphael Petreius

Praefectus





Età: 26
Registrato: 06/09/08 16:34
Messaggi: 819
Raphael Petreius is offline 

Località: Lilianum
Interessi: L' Ars Dimicandi, armi, strategia militare antica, storia romana e antica ( ma anche moderna), Harry Potter
Impiego: Universitario e Combattente amatoriale :D


MessaggioInviato: Mer Set 17, 2008 1:05 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Questi insomma hanno sempre rubato dalla preistoria! Dico un pò di sano lavoro no eh? Poi dicono che l'italiano e "sfaticato"(ignavo).
Comunque mi e piaciuto l'intervento di Flauius: sono d'accordo; tuttavia noi siamo così perche ci siamo fusi con i Galli Boi che occupavano la "padania". Io che, come vedi, sono corvino e scuro di capelli, e sono alto 1,72m (questo non lo puoi vedere dalla fato Laughing ), faccio parte della razza latina, e quindi discendo da uomini che hanno sempre abitato l'italia del centro, centro sud(lazio, molise alta puglia e campania), mentrequello biondo avra dei galli tra i suoi avi; tuttavia per noi e particolare perche dalla guerra sociale l'italia e diventata nazione perche tutti erano italiani gia d'allora, sia il gallo Boo(si dice cosi?) sia il romano di roma sia il lilianense si Lilianum (scelta casuale direi eheh)

_________________
"Mors est dulcis et honesta si accipiatur pro patria, Roma"

" - Romani, sumus filii Lupae Capitolinae!!
- Mars Exurge!"


Raphael Petreius /Raffaele Pirozzi
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Alexandros

Centurio Hastatus






Registrato: 08/08/08 13:59
Messaggi: 204
Alexandros is offline 

Località: Isole del grande verde
Interessi: Disegno, illustrazioni, letture
Impiego: Studente


MessaggioInviato: Mer Set 17, 2008 1:30 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Quindi un siciliano dovrebbe avere dei discendenti celti?


Mi sa che la teoria non fila proprio così. Ci sono quasi 2000 anni di storia "in mezzo".

_________________
Alexandros-Alessandro Atzeni
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Raphael Petreius

Praefectus





Età: 26
Registrato: 06/09/08 16:34
Messaggi: 819
Raphael Petreius is offline 

Località: Lilianum
Interessi: L' Ars Dimicandi, armi, strategia militare antica, storia romana e antica ( ma anche moderna), Harry Potter
Impiego: Universitario e Combattente amatoriale :D


MessaggioInviato: Mer Set 17, 2008 8:19 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

No, visto che il tipo siciliano e simile al tipo del centro sud: bruno di capelli e spesso anche d'occhi. ovviamente ci sarà sicuramente il siciliano biondo, ed in quel caso, saranno stati o galli o normanni o francesi a trasmettere il gene. Una curiosità: l'isola del grande verde quale sarebbe?
_________________
"Mors est dulcis et honesta si accipiatur pro patria, Roma"

" - Romani, sumus filii Lupae Capitolinae!!
- Mars Exurge!"


Raphael Petreius /Raffaele Pirozzi
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Raphael Petreius

Praefectus





Età: 26
Registrato: 06/09/08 16:34
Messaggi: 819
Raphael Petreius is offline 

Località: Lilianum
Interessi: L' Ars Dimicandi, armi, strategia militare antica, storia romana e antica ( ma anche moderna), Harry Potter
Impiego: Universitario e Combattente amatoriale :D


MessaggioInviato: Mer Set 17, 2008 8:24 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

No, visto che il tipo siciliano e simile al tipo del centro sud: bruno di capelli e spesso anche d'occhi. ovviamente ci sarà sicuramente il siciliano biondo, ed in quel caso, saranno stati o galli o normanni o francesi a trasmettere il gene. Certamente hai ragione: molti popoli hanno invaso l'italia, e, a parte i mori (che pero saccheggiavano e non si stabilirono) e gli spagnoli(a parte la nobiltà, e neanche tutta, la maggior parte della popolazione dominata rimaneva italiana; infatti non fu una conquista per popolamento), tutte le altre popolazioni che invasero, portavano un gene nordico. Una curiosità: l'isola del grande verde quale sarebbe?
_________________
"Mors est dulcis et honesta si accipiatur pro patria, Roma"

" - Romani, sumus filii Lupae Capitolinae!!
- Mars Exurge!"


Raphael Petreius /Raffaele Pirozzi
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Raphael Petreius

Praefectus





Età: 26
Registrato: 06/09/08 16:34
Messaggi: 819
Raphael Petreius is offline 

Località: Lilianum
Interessi: L' Ars Dimicandi, armi, strategia militare antica, storia romana e antica ( ma anche moderna), Harry Potter
Impiego: Universitario e Combattente amatoriale :D


MessaggioInviato: Mer Set 17, 2008 8:25 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Scusa la ripetizione, pero ho aggiunto qualcosa nel messaggio di sotto, quello di spra non lo pensare
_________________
"Mors est dulcis et honesta si accipiatur pro patria, Roma"

" - Romani, sumus filii Lupae Capitolinae!!
- Mars Exurge!"


Raphael Petreius /Raffaele Pirozzi
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Flavius Stilicho

Consul





Età: 28
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Mer Set 17, 2008 1:22 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:

a parte i mori (che pero saccheggiavano e non si stabilirono) e gli spagnoli(a parte la nobiltà, e neanche tutta, la maggior parte della popolazione dominata rimaneva italiana; infatti non fu una conquista per popolamento


Quando un popolo razzia, non si interessa solo agli oggetti... non a caso nei primi anni '50 si sono visti comparire ragazzini biondi in paesi con famiglie completamente more da generazioni, eppure non siamo stati conquistati da nessuno Wink

_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Alexandros

Centurio Hastatus






Registrato: 08/08/08 13:59
Messaggi: 204
Alexandros is offline 

Località: Isole del grande verde
Interessi: Disegno, illustrazioni, letture
Impiego: Studente


MessaggioInviato: Mer Set 17, 2008 1:29 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Flavius Stilicho ha scritto:
Citazione:

a parte i mori (che pero saccheggiavano e non si stabilirono) e gli spagnoli(a parte la nobiltà, e neanche tutta, la maggior parte della popolazione dominata rimaneva italiana; infatti non fu una conquista per popolamento

Quando un popolo razzia, non si interessa solo agli oggetti... non a caso nei primi anni '50 si sono visti comparire ragazzini biondi in paesi con famiglie completamente more da generazioni, eppure non siamo stati conquistati da nessuno Wink

Very Happy


Si chiama "segregazione dei caratteri". è spiegata nelle tre basilari leggi di Mendel Smile
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Plinius

Princeps Senatus






Registrato: 11/03/05 05:08
Messaggi: 2186
Plinius is offline 

Località: Panormus/Balarmuh




MessaggioInviato: Mer Set 17, 2008 1:58 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Raphael Petreius ha scritto:
Questi insomma hanno sempre rubato dalla preistoria! Dico un pò di sano lavoro no eh? Poi dicono che l'italiano e "sfaticato"(ignavo).
Comunque mi e piaciuto l'intervento di Flauius: sono d'accordo; tuttavia noi siamo così perche ci siamo fusi con i Galli Boi che occupavano la "padania". Io che, come vedi, sono corvino e scuro di capelli, e sono alto 1,72m (questo non lo puoi vedere dalla fato Laughing ), faccio parte della razza latina, e quindi discendo da uomini che hanno sempre abitato l'italia del centro, centro sud(lazio, molise alta puglia e campania), mentrequello biondo avra dei galli tra i suoi avi; tuttavia per noi e particolare perche dalla guerra sociale l'italia e diventata nazione perche tutti erano italiani gia d'allora, sia il gallo Boo(si dice cosi?) sia il romano di roma sia il lilianense si Lilianum (scelta casuale direi eheh)


I tuoi interventi in questo topic escono dalla discussione specifica e si disperdono in molti altri argomenti tra cui la genetica sui cui non è incentrato il tema.
Attieniti o non intervieni.

_________________
Plinius/Ettore Argan

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, se un tiranno usurpa il potere e prescrive al popolo quel che deve fare, è anche questa una legge? (Alcibiade)

Quanto più volgare è l'uomo politico, tanto più stridente è il linguaggio. (P.C. Tacito)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Ellenici, Etruschi e Italici Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008