Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

scherma: Gravis aut Levi armaturae
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica e tattica militare
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
primipilus

Ospite















MessaggioInviato: Gio Dic 04, 2008 6:49 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Tullia io non voglio generalizzare ne' banalizzare ma come io riesco ad immaginare una flotta di navi da guerra che combatte, alla luce delle scoperte dimicandiane non riesco ad immaginare una legione al completo "vista dall'alto", cioe' la suddivisione in centurie, manipoli e coorti e come queste ingagiassero il nemico....
Torna in cima
Adv



MessaggioInviato: Gio Dic 04, 2008 6:49 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Tvllia

sagittarius





Età: 52
Registrato: 11/03/05 18:24
Messaggi: 2198
Tvllia is offline 

Località: Mvtina
Interessi: tanti
Impiego: impiegata


MessaggioInviato: Gio Dic 04, 2008 7:05 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ehm... Wink anche noi dimicandiani facciamo fatica ad immaginare come era disposte centurie, manipoli e coorti...
Le formazioni e le movimentazioni (base della sperimentazione) che abbiamo fatto gli anni scorsi e che ancora facciamo, sono tentativi di capire a ns volta come poteva avvenire lo schieramento e come combattevano i miles all'interno del proprio reparto.

Siamo troppo pochi e possiamo simulare al massimo qualche contubernium messo insieme Rolling Eyes Quindi dire come si faceva una determinata azione o come avveniva...beh è difficile anche per noi.
Le nostre sono sperimentazioni, che possono rivelarsi interessanti o per nulla fattibili. Sono sottoposte a variazioni, bocciature o promozioni, e noi non siamo di certo quelli che si fissano su una cosa e poi dicono "era così". Anzi, siamo quelli che mettiamo tutto in discussione, più e più volte.Very Happy

Vale

_________________
Tvllia/Rita Lotti

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"Non troveremo mai la verità se ci accontentiamo di ciò che è già stato scoperto.
Quelli che hanno scritto prima di noi non sono dei padroni, ma delle guide.
La verità è aperta a tutti e non è stata ancora trovata per intero"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
primipilus

Ospite















MessaggioInviato: Gio Dic 04, 2008 8:56 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Illustrissimi utenti di questo forum, sapreste dirmi che tipo di arco utilizzavano i romani? ....E quali erano "i pezzi di artiglieria" che venivano utilizzate nelle battaglie? .....Sicuramente quelli piu' manovrabili e mobili....ma quali? Grazie. Question Question
Torna in cima
Rufus

Gladiator





Età: 58
Registrato: 27/03/06 14:15
Messaggi: 473
Rufus is offline 

Località: bononia




MessaggioInviato: Ven Dic 05, 2008 11:44 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

L'arco in uso presso i reparti di arcieri romani era prevalentemente quello composito.
Dico prevalentemente perchè è ovvio che in condizioni climatiche di pioggia ed umidità tale arco perde decisamente la sua efficacia, quindi è probabile che in casi di campagne in zone particolarmente piovose l'intendenza romana fosse in grado di fare utilizzare ai propri reparti di arcieri archi tipici europei di legno.
Le artiglierie da campagna romane prevedevano carro-balliste, scorpioni, onagri e balliste.
Erano in grado si lanciare dardi, proiettili ogivali o massi.
La carro-ballista era sicuramente la più usata in campagna per la sua facilità di trasporto.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Raphael Petreius

Praefectus





Età: 27
Registrato: 06/09/08 16:34
Messaggi: 819
Raphael Petreius is offline 

Località: Lilianum
Interessi: L' Ars Dimicandi, armi, strategia militare antica, storia romana e antica ( ma anche moderna), Harry Potter
Impiego: Universitario e Combattente amatoriale :D


MessaggioInviato: Ven Gen 16, 2009 5:15 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Vorrei aggiungere che le carro balliste furono inventate nel I secolo a.C. per ottenere l'efficacia di una ballista anche in battaglia campale. Il resto dell'artiglieria citata era usata prevalentemente negli assedi. Fu usata da Traiano in Dacia in modo particolare.
_________________
"Mors est dulcis et honesta si accipiatur pro patria, Roma"

" - Romani, sumus filii Lupae Capitolinae!!
- Mars Exurge!"


Raphael Petreius /Raffaele Pirozzi
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica e tattica militare Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5
Pagina 5 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008