Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

CARTAGINESI
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Ellenici, Etruschi e Italici
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Alexandros

Centurio Hastatus






Registrato: 08/08/08 13:59
Messaggi: 204
Alexandros is offline 

Località: Isole del grande verde
Interessi: Disegno, illustrazioni, letture
Impiego: Studente


MessaggioInviato: Gio Dic 25, 2008 9:57 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ritornando in topic:
Plinius e Caesar hanno detto quasi tutto!

Plinius ha scritto:
I Cartaginesi per lungo tempo si sono avvalsi di mercenari libici, così erano chiamati gli africani compresi tra l'odierna Tunisia e l'Egitto, di mercenari greci, hispanici (e in particolare celtiberi, stabiliti inizialmente nella Spagna centrale e settentrionale, e di mercenari celti.
Usavano anche corpi di cavalleria numida, popolo del'africa nord-occidentale, che erano cavalieri particolarmente apprezzati ben prima di quelli tarantini e tessali.
Molto era dovuto alle loro cavalcature, fortemente insanguate con quelle orientali, e resistenti, veloci ed agili. Altro motivo di successo era dovuta al sistema di doma utilizzato, definito oggi "doma dolce", che direi un po' come la monta caprilliana utilizzava sistemi naturali sfruttando le inclinazioni caratteriali della specie equina nel far loro eseguire gli impieghi richiesti.
Come i popoli mediorientali, usavano gli elefanti, e questo è risaputo, utilizzando in un primo tempo l'elefante delle foreste, pachiderma della sottospecie africana ("loxodonta africanus"), ma con corporatura minuta e con minore restistenza dei notoriamente robusti ma troppo nevrili cugini africani noti a tutti noi. Successivamente utilizzarono gli elefanti indiani molto più facili da addestrare e domare, più robusti e molto più resistenti alle fatiche rispetto a quelli delle foreste poi estintisi e il cui uso bellico giungeva dall'Asia e dalle regioni indiane.


Un errore che si vede spesso al cinema (ma peggio, anche nei disegni utilizzati per varie pubblicazioni di carattere scientifico) è quello degli elefanti con la torretta sopra il dorso.
La specie citata da Plinius (ormai estinta) poteva portare al massimo un mahout armato di giavellotti. Gli elefanti indiani invece erano (oltre che più grandi e forti muscolarmente) anche più docili. Infatti è notoriamente risaputo che l'elefante indiano viene utilizzato per i lavori pesanti, mentre quello africano è inavvicinabile.
Aggiungo che della schiera giunta in italia, solo uno era Indiano, chiamato "Syrius", "il siriano" sul quale Annibale ("l'orbo duce") soleva farsi trasportare.

Caesar ha scritto:
Posso aggiungere qualche altro particolare, anche se non è molto perchè poco in verità mi sono interessato a questo esercito. Embarassed

Questi mercenari di nazionalità eterogenea, restavano tali anche nell'armamento e un po' meno nelle tattiche, per quanto queste venissero decise quasi sempre dai generali cartaginesi che, assieme agli ufficiali autorizzati ad impartire ordini, erano cittadini cartaginesi.

La cavalleria numidica era una cavalleria leggera ed era armata con giavellotti, spada di lunghezza simile al gladio, scudo rotondo e di piccole dimensioni per poterlo manovrare facilmente stando in sella. Loro tattica abituale, grazie all'agilità e resistenza delle sue cavalcature, era di accerchiare le schiere nemiche preparando lo scontro principale alla propria fanteria. Per quella pesante, che non mancava nei ranghi del loro esercito, i Cartaginesi si avvalevano di quella iberica. Questa aveva un armamento più completo. I loro cavalieri avevano una cotta di maglia oltre a spada e lancia. Lo scudo differiva dall'altro ed era di dimensioni maggiori.

Altri reparti erano presenti nell'esercito con funzioni diverse ma comunque non molto dissimili, nelle linee generali dell'epoca, da quella degli eserciti mediterranei meglio organizzati del periodo.


Aggiungo quale altro nome alla lista:

(tralasciando il fatto che i Cartaginesi erano praticamente sempre ufficiali, oppure inquadrati nel "battaglione Sacro" fatto su imitazione di quello Tebano, ma molto meno agguerrito, poichè basato sull'etnia e non sulle capacità dei guerrieri che ne facevano parte)

Garamanti
Getuli (che assieme ad altre tribù possono essere definiti "iberici")
Contingenti Fenici fuggiti dalle città della madrepatria
Mercenari Elleni (basta pensare che la sottile lingua di terra nelle vicinanze del porto di Cartagine venne chiamata come la borraccia dal collo stretto usata dai Lacedemoni)
Gli immancabili frombolieri delle Baleari (vero e proprio centro di reclutamento di mercenari indigeni, ma anche Iberici e Celti)
fanti Libici
guerrieri Celti

e probabilmente molti altri gruppi, popoli, tribù.
Sardi, Mauri, Siculi, Elimi....la lista potrebbe allungarsi enormemente.


Perchè non vi sono gruppi di rievocazione storica?
Ho due teorie in proposito, però con la seconda potrei attirare qualche antipatia sul sottoscritto:

-è estremamente difficile mettere su un gruppo di rievocatori che si identifichi con l'etnia Cartaginese (Sub-Fenicia oserei dire!).
Perchè....fondamentalmente i Cartaginesi sono sempre visti come "i perdenti", oppure perchè l'utilizzo di mercenari non li rende una popolazione del "territorio" quindi ci si identifica scarsamente con loro (e questo spesso è il motivo primo che spinge qualcuno verso la rievocazione).

-Il reenacting spesso (ma per fortuna non è una regola fissa...si veda l'ottima iniziativa di Gladivs!) è un "copia-incolla" di motivi già visti.
Un gruppo si forma (al di là dell'interesse per la storia) su imitazione di altri gruppi (emulazione), difficoltà di effettuare ricerche di un certo spessore per conto proprio (cosa che spesso và al di là dell' "uomo comune" interessato solo a vestire dei panni diversi per qualche ora ogni tanto), difficoltà di reperire persone che sia interessate a quel tipo di rievocazione... (ad esempio: sarà molto più facile trovare rievocatori "Romani" che non "Greci" sia per una questione di cultura, che di "fama").
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Gio Dic 25, 2008 9:57 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Raphael Petreius

Praefectus





Età: 27
Registrato: 06/09/08 16:34
Messaggi: 819
Raphael Petreius is offline 

Località: Lilianum
Interessi: L' Ars Dimicandi, armi, strategia militare antica, storia romana e antica ( ma anche moderna), Harry Potter
Impiego: Universitario e Combattente amatoriale :D


MessaggioInviato: Ven Dic 26, 2008 10:42 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ma è ovvio nessuno sano di mente sceglierebbe i Greci al posto dei Romani Mr. Green (scusate ma non ho saputo trattenermi)

Tornando serio, io aggiungerei oltre ai Greci, anche alleati Macedoni da Filippo V, presenti alla battaglia di Zama. E vorrei dire che anche se in csi di emergenza, i Punici venivano arruolati anche nella fanteria leggera.

_________________
"Mors est dulcis et honesta si accipiatur pro patria, Roma"

" - Romani, sumus filii Lupae Capitolinae!!
- Mars Exurge!"


Raphael Petreius /Raffaele Pirozzi
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Alexandros

Centurio Hastatus






Registrato: 08/08/08 13:59
Messaggi: 204
Alexandros is offline 

Località: Isole del grande verde
Interessi: Disegno, illustrazioni, letture
Impiego: Studente


MessaggioInviato: Ven Dic 26, 2008 1:19 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Raphael Petreius ha scritto:
Ma è ovvio nessuno sano di mente sceglierebbe i Greci al posto dei Romani Mr. Green (scusate ma non ho saputo trattenermi)

è proprio per questo che questo tipo di rievocazone non verrà mai affrontata.
Aggiungiamo che la Sud la rievocazione storica (per quanto ho visto) non va "forte" come al Centro-Nord.
Gli unici Opliti sarebbero gli Etruschi...ma a parte "Occidente" non ha mai visto nient'altro al riguardo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
GLADIVS

Consul





Età: 32
Registrato: 08/06/07 20:06
Messaggi: 1175
GLADIVS is offline 

Località: Campvs Sanvs (Neapolis)
Interessi: Storia, tattica e strategia militare, lettura, armi, arti marziali, lingue, mitologia
Impiego: discente-idroforo
Sito web: http://natosbagliato.s...

MessaggioInviato: Ven Dic 26, 2008 5:25 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Alexandros ha scritto:
Raphael Petreius ha scritto:
Ma è ovvio nessuno sano di mente sceglierebbe i Greci al posto dei Romani Mr. Green (scusate ma non ho saputo trattenermi)

è proprio per questo che questo tipo di rievocazone non verrà mai affrontata.
Aggiungiamo che la Sud la rievocazione storica (per quanto ho visto) non va "forte" come al Centro-Nord.
Gli unici Opliti sarebbero gli Etruschi...ma a parte "Occidente" non ha mai visto nient'altro al riguardo.


Beh spero che le cose cambino un po', certo è che con i Greci non ci sarebbero difficoltà insormontabili nella ricerca, bene o male si sa molto sia dai reperti sia dall'iconografia sia dai vari testi (Asclepiodoto in primis) quindi manca la volontà più che altro...

_________________
"Dulce et decorum est pro patria mori"
"Fortes fortuna adiuvat"
"Ζεύς σωτήρ καί Νίκη"

Gladivs - Francesco Saverio Quatrano
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Alexandros

Centurio Hastatus






Registrato: 08/08/08 13:59
Messaggi: 204
Alexandros is offline 

Località: Isole del grande verde
Interessi: Disegno, illustrazioni, letture
Impiego: Studente


MessaggioInviato: Ven Dic 26, 2008 11:20 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Certo, la ricerca anzi è molto "facile".
è proprio la volontà che manca.


Gladius ho un libro da proporti per la tua ricerca che forse ti piacerà.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Raphael Petreius

Praefectus





Età: 27
Registrato: 06/09/08 16:34
Messaggi: 819
Raphael Petreius is offline 

Località: Lilianum
Interessi: L' Ars Dimicandi, armi, strategia militare antica, storia romana e antica ( ma anche moderna), Harry Potter
Impiego: Universitario e Combattente amatoriale :D


MessaggioInviato: Ven Dic 26, 2008 11:50 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Credo che però gruppi di rievocazione de Greci dovrebbero nascerein Grecia non in Itali: insomma noi siamo Italici dobbiamo rievocare popolazioni Italiche!
_________________
"Mors est dulcis et honesta si accipiatur pro patria, Roma"

" - Romani, sumus filii Lupae Capitolinae!!
- Mars Exurge!"


Raphael Petreius /Raffaele Pirozzi
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Alexandros

Centurio Hastatus






Registrato: 08/08/08 13:59
Messaggi: 204
Alexandros is offline 

Località: Isole del grande verde
Interessi: Disegno, illustrazioni, letture
Impiego: Studente


MessaggioInviato: Sab Dic 27, 2008 12:21 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Raphael Petreius ha scritto:
Credo che però gruppi di rievocazione de Greci dovrebbero nascerein Grecia non in Itali: insomma noi siamo Italici dobbiamo rievocare popolazioni Italiche!

Questa mi pare una sciocchezza.
è proprio questo tipo di mentalità, da parte dei reenactors o del pubblico, che preclude qualsiasi sviluppo di nuove tipologie rievocative.

Visto che i greci non sono Italici...allora i Siciliani dovrebbero distruggere a cannonate la valle dei templi, i Campani demolire Paestum e via dicendo ??
Mah.
Quindi in quest'ottica sarebbe sbagliato anche fare rievocazione celtica, perchè i celti "non sono propriamente Italici"?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Raphael Petreius

Praefectus





Età: 27
Registrato: 06/09/08 16:34
Messaggi: 819
Raphael Petreius is offline 

Località: Lilianum
Interessi: L' Ars Dimicandi, armi, strategia militare antica, storia romana e antica ( ma anche moderna), Harry Potter
Impiego: Universitario e Combattente amatoriale :D


MessaggioInviato: Sab Dic 27, 2008 10:10 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

I celtici vissero a lungo in Italia, ma i Greci non sono degni della nostra Italia. Bravi a ostruire templi, pessimi in guerra, che c'è da rievocare? Se parli di un tipo di rievocazione non militare, d'accordissimo; ma se intendi quella, credo sia inutile... I greci erano fatti per la filosofia, non per la "polemosofia"! Almeno questo è il mio pensiero... Mr. Green
Valete ( e mi sa che siamo in OT scusate)

_________________
"Mors est dulcis et honesta si accipiatur pro patria, Roma"

" - Romani, sumus filii Lupae Capitolinae!!
- Mars Exurge!"


Raphael Petreius /Raffaele Pirozzi
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Alexandros

Centurio Hastatus






Registrato: 08/08/08 13:59
Messaggi: 204
Alexandros is offline 

Località: Isole del grande verde
Interessi: Disegno, illustrazioni, letture
Impiego: Studente


MessaggioInviato: Sab Dic 27, 2008 12:26 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Raphael Petreius ha scritto:
I celtici vissero a lungo in Italia, ma i Greci non sono degni della nostra Italia. Bravi a costruire templi, pessimi in guerra, che c'è da rievocare? Se parli di un tipo di rievocazione non militare, d'accordissimo; ma se intendi quella, credo sia inutile... I greci erano fatti per la filosofia, non per la "polemosofia"! Almeno questo è il mio pensiero... Mr. Green
Valete ( e mi sa che siamo in OT scusate)



.........


Sono senza parole.



Perchè i greci quanto a lungo vissero nelle colonie?
Vorresti denigrare un popolo che ha respinto per due volte le armate Persiane, che con i commerci e le ricerche geografiche si è spinto sin verso la mitica Thule, che ha gettato le basi per l'edilizia militare, la cavalleria, le macchine d'assedio e l'artiglieria?
Ti pare che un "popolo" carente di capacità militari avrebbe fatto tutto questo?
Mah.

E comunque si, siamo OT.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
GLADIVS

Consul





Età: 32
Registrato: 08/06/07 20:06
Messaggi: 1175
GLADIVS is offline 

Località: Campvs Sanvs (Neapolis)
Interessi: Storia, tattica e strategia militare, lettura, armi, arti marziali, lingue, mitologia
Impiego: discente-idroforo
Sito web: http://natosbagliato.s...

MessaggioInviato: Sab Dic 27, 2008 12:49 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Raphael Petreius ha scritto:
I celtici vissero a lungo in Italia, ma i Greci non sono degni della nostra Italia. Bravi a ostruire templi, pessimi in guerra, che c'è da rievocare? Se parli di un tipo di rievocazione non militare, d'accordissimo; ma se intendi quella, credo sia inutile... I greci erano fatti per la filosofia, non per la "polemosofia"! Almeno questo è il mio pensiero... Mr. Green
Valete ( e mi sa che siamo in OT scusate)


spero che tu abbia detto queste parole sotto effetto di stupefacenti...

_________________
"Dulce et decorum est pro patria mori"
"Fortes fortuna adiuvat"
"Ζεύς σωτήρ καί Νίκη"

Gladivs - Francesco Saverio Quatrano
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Raphael Petreius

Praefectus





Età: 27
Registrato: 06/09/08 16:34
Messaggi: 819
Raphael Petreius is offline 

Località: Lilianum
Interessi: L' Ars Dimicandi, armi, strategia militare antica, storia romana e antica ( ma anche moderna), Harry Potter
Impiego: Universitario e Combattente amatoriale :D


MessaggioInviato: Sab Dic 27, 2008 1:45 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

No sono lucido Mr. Green . Le vittorie greche sui persani furono dovute all'ingegno dei loro generali. Una nazione sottomessa dai Romani così facilmente non credo avesse questa grande capacità militare. Seppur sia una nazione degna di rispetto, non è certo all'altezza di Romani Cartaginesi Macedoni Celti Britanni Parti Germani e chi più ne ha più ne metta. Inoltre tu l'esercito persiano lo definiresti un esercito?
_________________
"Mors est dulcis et honesta si accipiatur pro patria, Roma"

" - Romani, sumus filii Lupae Capitolinae!!
- Mars Exurge!"


Raphael Petreius /Raffaele Pirozzi
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Alexandros

Centurio Hastatus






Registrato: 08/08/08 13:59
Messaggi: 204
Alexandros is offline 

Località: Isole del grande verde
Interessi: Disegno, illustrazioni, letture
Impiego: Studente


MessaggioInviato: Sab Dic 27, 2008 2:20 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Raphael Petreius ha scritto:
No sono lucido Mr. Green . Le vittorie greche sui persani furono dovute all'ingegno dei loro generali. Una nazione sottomessa dai Romani così facilmente non credo avesse questa grande capacità militare. Seppur sia una nazione degna di rispetto, non è certo all'altezza di Romani Cartaginesi Macedoni Celti Britanni Parti Germani e chi più ne ha più ne metta.


Quindi solo perchè avevano valenti generali non sono degni del tuo rispetto?
Peccato che valenti generali ce ne siano stati anche fra i Romani...altrimenti avrebbero perso definitivamente contro i Cartaginesi.
O vanno sminuiti per questo?

Furono sottomessi semplicemente perchè divisi. La litigiosità tra le varie poleis portò alla rovina la "nazione" greca.
Pensiamo al logorante conflitto tra Sparta e Atene...


Citazione:
Inoltre tu l'esercito persiano lo definiresti un esercito?


Ahhhaha... no, erano una squadra di periferia in trasferta...



ma ti rendi conto di che corbellerie vai dicendo?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Triarius

Gladiator





Età: 55
Registrato: 11/03/05 08:38
Messaggi: 486
Triarius is offline 

Località: bononia


Sito web: http://www.hephestus.net

MessaggioInviato: Dom Dic 28, 2008 11:44 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Invito vivamente a tenere un dialogo privo di sarcasmi o doppi sensi che possano sviare od offendere.
Inoltre ho spostato questa interessante disquisizione, sul forum "Archeologia più o meno sperimentale", nel topic sotto "Progetti e Ricostruzioni" visto che di Reenactment si tratta.
Link diretto:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Adesso usciamo dall'OT, grazie.
Valete

_________________
Triarius
Hyrpus - Praefectus Armorum
Vincenzo Pastorelli

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Durus Sardicus Valerio

Centurio Princeps





Età: 36
Registrato: 22/02/07 13:51
Messaggi: 351
Durus Sardicus Valerio is offline 

Località: Milano/Oristano

Impiego: studente/gigolò


MessaggioInviato: Dom Gen 25, 2009 4:22 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

va bien quindi potremmo dire che i generali cartaginesi erano in linae di principio piu bravi di quelli romani perchè sapevano usare dei contigenti diversi tra loro, mentre quelli romani diciamo avevano il compito agevolato conoscendo alla perfezione i loro uomini e solo loro!
_________________
Spiacque assai a un certo Tito Manlio,
di nobilissima stirpe, di vedere così grande insulto rivolto alla propria nazione e che nessuno
di così numeroso esercito si presentasse.
Manlio, per tale ragione, si fece avanti, non
tollerando che la gloria romana fosse turpemente offuscata da un Gallo.

( davide vallieri)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Raphael Petreius

Praefectus





Età: 27
Registrato: 06/09/08 16:34
Messaggi: 819
Raphael Petreius is offline 

Località: Lilianum
Interessi: L' Ars Dimicandi, armi, strategia militare antica, storia romana e antica ( ma anche moderna), Harry Potter
Impiego: Universitario e Combattente amatoriale :D


MessaggioInviato: Dom Gen 25, 2009 5:27 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ma anche i generali romani avevano truppe alleate, latine ma anche straniere. Però si in generale i generali cartaginesi erano molto più carismatici di quelli romani, in quanto riuscivano a creare unità li dov c'era divisione. Comunque questo maggire carisma non implica una superiorità strategico-tattica, in quanto ciò prescinde da qualsiasi forma di leadership o carisma. Almeno così la penso io Mr. Green

Valete

_________________
"Mors est dulcis et honesta si accipiatur pro patria, Roma"

" - Romani, sumus filii Lupae Capitolinae!!
- Mars Exurge!"


Raphael Petreius /Raffaele Pirozzi
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Ellenici, Etruschi e Italici Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Pagina 4 di 6

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008