Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

scherma: Gravis aut Levi armaturae
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica e tattica militare
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Plinius

Princeps Senatus






Registrato: 11/03/05 05:08
Messaggi: 2186
Plinius is offline 

Località: Panormus/Balarmuh




MessaggioInviato: Gio Ott 16, 2008 8:37 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Surprised Smile
Citazione:
Come il cancelliere Palpatine...... Very Happy


Citazione:
Giusto: come ebbe a dire Darius a dei gladiatori a Riolo Terme: Raphael e Claudio "lasciate che sia il pubblico a parlare: ora pugnate!" (con le parole Smile ) Razz


Smile
Qualcosa mi sfugge..... Surprised Wink

Palpatine = manomorta?
Smile Ma il pubblico metteva becco....?! Very Happy

_________________
Plinius/Ettore Argan

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, se un tiranno usurpa il potere e prescrive al popolo quel che deve fare, è anche questa una legge? (Alcibiade)

Quanto più volgare è l'uomo politico, tanto più stridente è il linguaggio. (P.C. Tacito)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Adv



MessaggioInviato: Gio Ott 16, 2008 8:37 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Raphael Petreius

Praefectus





Età: 27
Registrato: 06/09/08 16:34
Messaggi: 819
Raphael Petreius is offline 

Località: Lilianum
Interessi: L' Ars Dimicandi, armi, strategia militare antica, storia romana e antica ( ma anche moderna), Harry Potter
Impiego: Universitario e Combattente amatoriale :D


MessaggioInviato: Gio Ott 16, 2008 11:22 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non c'e bisogno di pugnare, spesso le più grandi vittorie si ottengono con la diplomazia ( anche se queste parole sono totalmente contrarie al mio modo di pensare Mr. Green )
_________________
"Mors est dulcis et honesta si accipiatur pro patria, Roma"

" - Romani, sumus filii Lupae Capitolinae!!
- Mars Exurge!"


Raphael Petreius /Raffaele Pirozzi
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Silla

Praefectus





Età: 36
Registrato: 12/03/05 19:25
Messaggi: 830
Silla is offline 

Località: Tergeste




MessaggioInviato: Gio Ott 16, 2008 11:24 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Plinius ha scritto:
Surprised Smile
Citazione:
Come il cancelliere Palpatine...... Very Happy

Smile
Qualcosa mi sfugge..... Surprised Wink

Palpatine = manomorta?


Very Happy Very Happy Plinius, non mi dire che sei così a. C. che non conosci il cancelliere più famoso???!!! Laughing Laughing

_________________
Silla/Luca Ventura

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"O straniero, riferisci agli Spartani che qui
noi giacciamo, obbedienti ai loro ordini"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Flavius Stilicho

Consul





Età: 29
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Ven Ott 17, 2008 1:08 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Sia osannato l'OT!!!!

Specie se fatto dai moderatori e dai supermoderatori Mr. Green Mr. Green

_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Plinius

Princeps Senatus






Registrato: 11/03/05 05:08
Messaggi: 2186
Plinius is offline 

Località: Panormus/Balarmuh




MessaggioInviato: Ven Ott 17, 2008 2:31 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Silla ha scritto:
Plinius ha scritto:
Surprised Smile
Citazione:
Come il cancelliere Palpatine...... Very Happy

Smile
Qualcosa mi sfugge..... Surprised Wink

Palpatine = manomorta?


Very Happy Very Happy Plinius, non mi dire che sei così a. C. che non conosci il cancelliere più famoso???!!! Laughing Laughing


Bene.
Scopo dei forum è l'OT e noi lo stiamo praticando anche bene. Pertanto continuiamo pure. Smile
Embarassed Si, Silla. Sono sotto l'effetto del falernum. Smile Wink

_________________
Plinius/Ettore Argan

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, se un tiranno usurpa il potere e prescrive al popolo quel che deve fare, è anche questa una legge? (Alcibiade)

Quanto più volgare è l'uomo politico, tanto più stridente è il linguaggio. (P.C. Tacito)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Flavius Stilicho

Consul





Età: 29
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Ven Ott 17, 2008 2:34 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:

Plinius, non mi dire che sei così a. C. che non conosci il cancelliere più famoso???!!!


Il più famoso assieme a Gerhard Fritz Kurt Schröder che, tra l'altro, è anche il cattivo per eccellenza nel cartone delle Tartarughe Ninja Mr. Green

_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Raphael Petreius

Praefectus





Età: 27
Registrato: 06/09/08 16:34
Messaggi: 819
Raphael Petreius is offline 

Località: Lilianum
Interessi: L' Ars Dimicandi, armi, strategia militare antica, storia romana e antica ( ma anche moderna), Harry Potter
Impiego: Universitario e Combattente amatoriale :D


MessaggioInviato: Ven Ott 17, 2008 7:54 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Mi sa che e troppo OT, i ninja non interessano ai romani Mr. Green
_________________
"Mors est dulcis et honesta si accipiatur pro patria, Roma"

" - Romani, sumus filii Lupae Capitolinae!!
- Mars Exurge!"


Raphael Petreius /Raffaele Pirozzi
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
primipilus

Ospite















MessaggioInviato: Mar Dic 02, 2008 10:15 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Gentilissimi utenti di questo forum sapreste dirmi la differenza tra una formazione romana di fanteria pesante gravis armatura e lo skiltron scozzese? Mi spiego meglio : come gli Scozzesi venivano massacrati dagli arcieri gallesi, allo stesso modo le formazioni di gravis armatura cosi' compatte non potevano essere annientate da un massiccio tiro nemico? Mi si potrebbe obiettare che i Romani usavano la testudo, ma come facevano ad ingaggiare il nemico se questo sistematicamente lo tempestava di dardi? Come faceva la fanteria o la cavalleria leggera ad avvicinarsi senza subire ingenti danni alle linee nemiche che avessero una notevole capacita' di tiro? Grazie. Question Question
Torna in cima
Rufus

Gladiator





Età: 58
Registrato: 27/03/06 14:15
Messaggi: 473
Rufus is offline 

Località: bononia




MessaggioInviato: Mer Dic 03, 2008 11:38 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Primipilus,
innanzitutto, le formazioni scozzesi erano equipaggiate di scudi piccoli e generalmente tondi, che avevano una funzione schermistica ma una scarsissima capacità di copertura, e poi considera che un esercito romano non subiva passivamente un'offensiva dell'arcieria nemica, ma aveva a sua volta una capacità balistica enorme.
Le fanterie romane erano in grado di avanzare sotto il tiro delle frecce proprio grazie alla buona copertura dei propri scudi ed alla capacità di manovrare rimanendo coperta.
Inoltre gli arcieri e le formazioni nemiche venivano a loro volta bersagliate da un vero e proprio uragano di colpi, da parte di arcieri, spesso frombolieri, scorpioni, carroballiste, onagri, etc. le i quali offrivano non solo una ottima copertura alle fanterie avanzanti, ma procuravano una vera strage in campo avverso.
Inoltre vi era la cavalleria, che costringeva gli arcieri nemici a scegliere il bersaglio, ovvero difendersi dalla cavalleria oppure cercare di fermare la fanteria.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Plinius

Princeps Senatus






Registrato: 11/03/05 05:08
Messaggi: 2186
Plinius is offline 

Località: Panormus/Balarmuh




MessaggioInviato: Mer Dic 03, 2008 2:31 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Rufus, molto sinteticamente, ha detto bene.
Naturalmente si può obbiettare ricordando l'episodio di Carre relativamente al fatto che i romani vennero disorganizzati , disorientati e travolti dai nugoli di frecce, dai catafratti parti e .... dalla loro stessa leggerezza.
Faciloneria e mancanza d'esperienza di Crasso, poco addestramento e poca disciplina delle legioni romane impegnate, pressocchè totale inesistenza di un necessario lavoro di intelligence, (preliminare ad ogni campagna militare d'invasione) e incapacità di valutazione.

_________________
Plinius/Ettore Argan

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, se un tiranno usurpa il potere e prescrive al popolo quel che deve fare, è anche questa una legge? (Alcibiade)

Quanto più volgare è l'uomo politico, tanto più stridente è il linguaggio. (P.C. Tacito)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
primipilus

Ospite















MessaggioInviato: Mer Dic 03, 2008 4:09 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...ma arcieri e frombolieri erano inquadrati nelle legioni o come auxiliari etnici?...e nelle grandi battaglie campali del periodo classico la legione manovrava a livello di manipoli o di coorte? E le coorti combattevano tutte contemporaneamente? Scusate la mia sete di conoscenza... ma non riesco ad immaginare uno scontro romano "realistico" contro un esercito nemico...per questo faccio tante domande. Grazie. Wink Wink
Torna in cima
Silla

Praefectus





Età: 36
Registrato: 12/03/05 19:25
Messaggi: 830
Silla is offline 

Località: Tergeste




MessaggioInviato: Gio Dic 04, 2008 12:07 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

primipilus ha scritto:
...ma arcieri e frombolieri erano inquadrati nelle legioni o come auxiliari etnici?...


Dipende dal generale... A volte fronbolieri e arcieri erano mischiati ai soldati pesanti - come fece Scipione Emiliano a Numanzia - oppure potevano essere schierati dietro, davanti o di lato alla fanteria pesante. c'erano unità inquadrate ausiliarie e c'erano i leggeri delle legioni stesse.

primipilus ha scritto:

e nelle grandi battaglie campali del periodo classico la legione manovrava a livello di manipoli o di coorte? E le coorti combattevano tutte contemporaneamente? Scusate la mia sete di conoscenza... ma non riesco ad immaginare uno scontro romano "realistico" contro un esercito nemico...per questo faccio tante domande. Grazie. Wink Wink


Periodo classico, in che senso? Generalmente si tenevano delle coorti di riserva da muovere alla bisogna. Dipende molto dall'estensione del fronte e dal territorio l'uso delle componenti di un esercito

_________________
Silla/Luca Ventura

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"O straniero, riferisci agli Spartani che qui
noi giacciamo, obbedienti ai loro ordini"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
primipilus

Ospite















MessaggioInviato: Gio Dic 04, 2008 12:20 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

In ambito storico-letterario-giuridico per periodo classico si intende il principato da augusto fino a diocleziano.
Torna in cima
Silla

Praefectus





Età: 36
Registrato: 12/03/05 19:25
Messaggi: 830
Silla is offline 

Località: Tergeste




MessaggioInviato: Gio Dic 04, 2008 12:45 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

In ambito epigrafico si intende da Augusto fino a Marco Aurelio...
In ambito militare la cosa è un po' più complessa... Fino a Settimio Severo le cose sono più o meno omogenee. La legione manovrava in base alle necessità, come anche le riserve: a volta intere legioni, a volte coorti... Molti fattori - tempo, terreno, nemici - costringono i generali a far lavorare il cervello.... Ecco perchè esistevano i manuali!! Mr. Green

_________________
Silla/Luca Ventura

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"O straniero, riferisci agli Spartani che qui
noi giacciamo, obbedienti ai loro ordini"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Tvllia

sagittarius





Età: 52
Registrato: 11/03/05 18:24
Messaggi: 2198
Tvllia is offline 

Località: Mvtina
Interessi: tanti
Impiego: impiegata


MessaggioInviato: Gio Dic 04, 2008 1:26 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Primipilus, non è davvero possibile generalizzare un periodo lungo 300 anni! (da Augusto a Diocleziano?!??!)
Non è possibile dire o scrivere (come ho letto in molti sbrigativi libri) "dal 50 a.C. al 290 d.C. la legione si schierava e combatteva così". Mi dispiace ma non è possibile pensare che le legioni romane per 300 anni abbiano sempre combattuto schierate nella stessa maniera.
Ogni Generale, in base alla situazione in cui si trovava (i fattori di cui parlava Silla Mr. Green) se doveva o voleva combattere schierava le truppe a sua disposizione nel modo più consono alla situazione, alla sua esperienza, al consiglio del consiglio di Guerra ecc.
E questo SEMPRE nella lunga storia militare di Roma, non solo in un determinato periodo.

Io la penso così

_________________
Tvllia/Rita Lotti

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"Non troveremo mai la verità se ci accontentiamo di ciò che è già stato scoperto.
Quelli che hanno scritto prima di noi non sono dei padroni, ma delle guide.
La verità è aperta a tutti e non è stata ancora trovata per intero"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica e tattica militare Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 4 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008