Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Posizione dello scudo durante la marcia.
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Armamento d'Ordinanza
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
GLADIVS

Consul





Età: 32
Registrato: 08/06/07 20:06
Messaggi: 1175
GLADIVS is offline 

Località: Campvs Sanvs (Neapolis)
Interessi: Storia, tattica e strategia militare, lettura, armi, arti marziali, lingue, mitologia
Impiego: discente-idroforo
Sito web: http://natosbagliato.s...

MessaggioInviato: Sab Set 26, 2009 11:42 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Vegezio dice che gli scudi venivano "personalizzati", ovvero ognuno scriveva sul proprio il nome e il reparto di appartenenza, non erano eterni ma non venivano presi a caso quando ce n'era bisogno penso...ognuno aveva il proprio che utilizzava all'occorrenza suppongo...
_________________
"Dulce et decorum est pro patria mori"
"Fortes fortuna adiuvat"
"Ζεύς σωτήρ καί Νίκη"

Gladivs - Francesco Saverio Quatrano
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Adv



MessaggioInviato: Sab Set 26, 2009 11:42 am    Oggetto: Adv






Torna in cima
Alexandros

Centurio Hastatus






Registrato: 08/08/08 13:59
Messaggi: 204
Alexandros is offline 

Località: Isole del grande verde
Interessi: Disegno, illustrazioni, letture
Impiego: Studente


MessaggioInviato: Sab Set 26, 2009 1:15 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

o forse nel tempo in cui lo scudo gli veniva assegnato, il legionario lo faceva "come suo"(un pò come fanno i ragazzini con i banchi di scuola)...sino all'inevitabile rottura.
_________________
Alexandros-Alessandro Atzeni
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Flavius Stilicho

Consul





Età: 29
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Sab Set 26, 2009 8:37 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:

Vegezio dice che gli scudi venivano "personalizzati", ovvero ognuno scriveva sul proprio il nome e il reparto di appartenenza, non erano eterni ma non venivano presi a caso quando ce n'era bisogno penso...ognuno aveva il proprio che utilizzava all'occorrenza suppongo...


Citazione:

o forse nel tempo in cui lo scudo gli veniva assegnato, il legionario lo faceva "come suo"(un pò come fanno i ragazzini con i banchi di scuola)...sino all'inevitabile rottura.


Senza andare a cercare paragoni tra i ragazzini, sappi che è cosi anche nella Cohors I Italica Cool (tra me e quel rottame che mi tocca ogni volta come lanceario ormai è odio e amore)

_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Tvllia

sagittarius





Età: 52
Registrato: 11/03/05 18:24
Messaggi: 2198
Tvllia is offline 

Località: Mvtina
Interessi: tanti
Impiego: impiegata


MessaggioInviato: Dom Set 27, 2009 12:25 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Flavius!! Beh cosa sono queste rimostranze sullo scudo! Chi ultimo arriva male alloggia no? Very Happy
In-tenti! Mr. Green

_________________
Tvllia/Rita Lotti

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"Non troveremo mai la verità se ci accontentiamo di ciò che è già stato scoperto.
Quelli che hanno scritto prima di noi non sono dei padroni, ma delle guide.
La verità è aperta a tutti e non è stata ancora trovata per intero"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Ares

Ospite















MessaggioInviato: Dom Set 27, 2009 2:48 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

credo che se ognuno lo personalizzava e aveva il suo.....non venivano caricati sul carro tutti assieme ...ve l'immaginate all'arrivo al momento di scaricare

quello è mio!
no è mio!
c'è il mio nome sopra

e il mio dovè??

tuti accalcati tipo ritiro bagagli all'aereoporto al ritorno dalle vacanze Very Happy
naaaaaaaaaaa li portavano sempre con loro Cool
Torna in cima
Flavius Stilicho

Consul





Età: 29
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Dom Set 27, 2009 3:34 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Flavius Stilicho ha scritto:
Citazione:

Ma qui il punto del topic era come secondo noi (o le fonti) potevano essere portati gli scudi in un territorio "non ostile"


E direi che, se non ci sono obiezioni, siamo tutti d'accordo nel ritenere che spostandosi una legione, ad esempio, da Hispellum a Bononia nel II sec. d.C. (magari per poi proseguire, ma concentriamoci su questo tragitto), non avesse senso farsela con lo scudo appresso e quindi gli scudi stessero belli belli sui carri assieme a quelli di scorta (da cui, a quel punto, erano indistinguibili Wink ) Smile


Mi quoto da solo Wink

_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Ares

Ospite















MessaggioInviato: Dom Set 27, 2009 3:45 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

mha...non riesco a immaginarmelo
Torna in cima
Silla

Praefectus





Età: 36
Registrato: 12/03/05 19:25
Messaggi: 830
Silla is offline 

Località: Tergeste




MessaggioInviato: Dom Set 27, 2009 6:59 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ogni tenda aveva i propri muli e ogni mulo portava l'essenziale dei soldati della tenda... tra cui anche gli scudi, quando lo scudo non veniva portato. E poi non c'erano camion a 4 rimorchi che portavano materiale per 1 legione alla volta... Non era mica l'esercito delle Sturmtruppen.......
_________________
Silla/Luca Ventura

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"O straniero, riferisci agli Spartani che qui
noi giacciamo, obbedienti ai loro ordini"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Flavius Stilicho

Consul





Età: 29
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Dom Set 27, 2009 8:36 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Io non riesco a immaginarmi dei soldati che si spostano con chili di roba inutile addosso...

Poi è chiaro che al limite ci si adattava a prendere uno scudo qualsiasi, poco male se non c'era scritto "Iulia ti amo" Wink anche perché quando lo scudo si rompeva il sostituto sarebbe stato comunque uno scudo qualsiasi.

_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Silla

Praefectus





Età: 36
Registrato: 12/03/05 19:25
Messaggi: 830
Silla is offline 

Località: Tergeste




MessaggioInviato: Lun Set 28, 2009 12:37 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Flavius Stilicho ha scritto:

Poi è chiaro che al limite ci si adattava a prendere uno scudo qualsiasi, poco male se non c'era scritto "Iulia ti amo" Wink


Al massimo era scritto "Caesar cinaedus" ..... Laughing Laughing

_________________
Silla/Luca Ventura

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"O straniero, riferisci agli Spartani che qui
noi giacciamo, obbedienti ai loro ordini"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Rufus

Gladiator





Età: 58
Registrato: 27/03/06 14:15
Messaggi: 473
Rufus is offline 

Località: bononia




MessaggioInviato: Lun Set 28, 2009 9:10 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Nelle moderne armerie si distribuiscono centinaia di armi alla volta
senza confusione, ed ognuno ha il suo fucile riconoscibile dalla matricola.
A volte vengono distribuiti a caso, ma nessuno si lamenta.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Durus Sardicus Valerio

Centurio Princeps





Età: 36
Registrato: 22/02/07 13:51
Messaggi: 351
Durus Sardicus Valerio is offline 

Località: Milano/Oristano

Impiego: studente/gigolò


MessaggioInviato: Mer Set 30, 2009 11:37 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

e certo situazione tipo MANLIO '' valerius mi passi il mio scudo o preso il tuo per sbaglio mi devo difendere da questo gallo che mi sta massacrando l'addome'' VALERIUS '' ma porcaccia la miseria ti ho detto mille volte di stare attento! sono inxxato nero, eh.... mi senti ohhhhh sei gia morto! vabbè mi sa uso il suo per difendermi''

AJOoo personalizzazione! ci poteva pur essere ma penso che fosse riconducibile alla sola identificazione nella manutenzione e in scontri in cui ci si schierava, sicuramente in altri contesti si prendeva il primo che capitava. Faccio esempio se siamo all'accampento mi ungo di grasso il mio scudo in modo che non si rovini facilmente (insomma ci sto dietro a perdere tempo invece di giocatre a dadi) mi girano le scatole se poi il mio bellissimo scudo lo usa un altro in battaglia e magari devo usaro quello di un altro che si rompe prima lasciandomi nella ca--a.

Consiglierei anche di vedere we were soldier dove una recluta chiede al sergente durante lo scontro se non sia il caso per lui di armarsi con l'M16, al che il Sergente veterano della Corea gli risponde che è sicuro che al momento giusto ne troverà tantissimi a terra a portata di mano!!!

_________________
Spiacque assai a un certo Tito Manlio,
di nobilissima stirpe, di vedere così grande insulto rivolto alla propria nazione e che nessuno
di così numeroso esercito si presentasse.
Manlio, per tale ragione, si fece avanti, non
tollerando che la gloria romana fosse turpemente offuscata da un Gallo.

( davide vallieri)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Iulius Maccius Millus

Novicius





Età: 28
Registrato: 14/11/08 19:55
Messaggi: 6
Iulius Maccius Millus is offline 

Località: Tarentum




MessaggioInviato: Mer Nov 25, 2009 6:18 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ave cari Arsdimicandiani! Very Happy
Giusto per fare un pò più di luce e rendere più agevole la via alla verità, posto qui sotto il testo di cui sopra hanno accennato e mi pare evidente che parli di un armamentario "personale". Pertanto, non voglio dire si tratti di un "ipse dixit" ma poiché è Vegezio a parlare, penso sia da escludere l'idea di "un'assegnazione a caso degli scuta":

Epitoma rei militaris, XXVIII, 2: sed ne milites aliquando in tumultu proelii a suis aberrarent, diversis cohortibus diversa
signa in scutis pingebant, ut ipsi nominant, digmata, sicut etiam nunc moris est fieri; praeterea in averso scuto unius cuiusque
militis litteris erat nomen adscriptum, addito et ex qua esset cohorte quave centuria.

"Affinché i soldati nel tumulo della battaglia non si allontanassero mai dai loro compagni, essi dipingevano sugli scudi per le diverse coorti altrettanti diversi segnali, i cosiddetti dogmata*, uso anche che anche oggi viene rispettato**. Inoltre sull'esterno degli scudi vi era scritto il nome di ciscun soldato, con l'indicazione a quale coorte o a quale centuria appartenesse"

*parola greca per "disegni";
**tenere presente che con oggi Vegezio allude ovviamente alla sua epoce, quindi tra la fine del IV e la prima metà del V secolo.

A voi. Smile

_________________
τεθνάμεναι γάρ καλòν ενί προμάχοισι πεσòντα
άνδρ'αγαθòν περί ἧ πατρίδι μαρνάμενον.. (Tirteo)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Flavius Stilicho

Consul





Età: 29
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Mer Nov 25, 2009 6:34 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ave Iulius,

grazie per il tuo intervento che si inserisce alla perfezione sia nell'argomento che in quanto finora detto.

Rufus ha scritto:
Nelle moderne armerie si distribuiscono centinaia di armi alla volta
senza confusione, ed ognuno ha il suo fucile riconoscibile dalla matricola.
A volte vengono distribuiti a caso, ma nessuno si lamenta.

_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
GLADIVS

Consul





Età: 32
Registrato: 08/06/07 20:06
Messaggi: 1175
GLADIVS is offline 

Località: Campvs Sanvs (Neapolis)
Interessi: Storia, tattica e strategia militare, lettura, armi, arti marziali, lingue, mitologia
Impiego: discente-idroforo
Sito web: http://natosbagliato.s...

MessaggioInviato: Gio Nov 26, 2009 4:09 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

GLADIVS ha scritto:
Vegezio dice che gli scudi venivano "personalizzati", ovvero ognuno scriveva sul proprio il nome e il reparto di appartenenza, non erano eterni ma non venivano presi a caso quando ce n'era bisogno penso...ognuno aveva il proprio che utilizzava all'occorrenza suppongo...


ipse dixit Arrow

_________________
"Dulce et decorum est pro patria mori"
"Fortes fortuna adiuvat"
"Ζεύς σωτήρ καί Νίκη"

Gladivs - Francesco Saverio Quatrano
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Armamento d'Ordinanza Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3
Pagina 3 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008