Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

I Sesterzi di Cesare
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Umorismo
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


Età: 53
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Gio Mag 05, 2005 2:00 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Plinie!
Secondo me i romani ne raccontavano di peggio.
Tuttavia, tento di ricondurre nello spirito "dimicandiano"!

Ci sono un Gallo, un Germano e un Britanno, davanti a un vallo di confine romano, presidiato da guardie e terribili macchine belliche.
Il Britanno guarda beffardo gli altri due e dice: "pensano che abbiamo paura, noi che siamo fuori dai limites...
"See...!" risponde ironico il Germano. "Ora vi faccio vedere io come si trattano i Romani!"
Detto questo prende una immensa ascia, e... partendo di gran carriera, si scaglia verso il confine.
Passa un intero giorno, finchè il Britanno e il Celta non lo vedono tornare con tutta l'ascia insanguinata.
"Per tutti i Druidi!" esclama il Gallo. "Cosa hai combinato?"
"Bene... lo vedete il muro romano? L'ho superato con un solo salto, ho ammazzato tutte le guardie e gli addetti alle macchine belliche. Una strage!"
"Sia lodato Odino!" dice il Britanno.
"Ma ora vi farò vedere di cosa siamo capaci noi britanni" Detto questo impugnò una lancia, e come un fulmine si scagliò contro il muro romano.
Dopo due giorni il Germano e il Gallo lo videro arrivare con la lancia e tutte e le braccia insanguinate.
"Per tutto il Wahalla!!!" disse il germano! "Cosa hai combinato?"
"Vedi quel muro?" disse il britanno. Ebbene, dietro c'è una villaggio di romani. Ho squartato chiunque, soldati, donne e bambini!"
"Per tutti i druidi!" disse il Gallo.
"Non esiste che dei barbari come voi possano fare meglio di me!"
Detto questo, il Gallo impugnò la sua spatha, e... come un lampo, si precipitò verso il muro romano.
Passo un giorno, poi due... Dopo una settimana, da lontano, il Britanno e il Germano videro tornare il Gallo, stanco, coperto da capo a piedi di sangue.
"Oh my God!" disse i Britanno!
"Acht, Got!" disse il Germano! "Questo ci ha battuto di brutto!"
"Che diavolo hai combinato!?" disse esterrefatto il Britanno.
"Beh..." disse sfiancato il Gallo "Lo vedete quel muro romano?"
"Si, si!!!" dissero eccitati gli altri due...
"Beh..." aggiunse il Gallo "Io non l'ho proprio visto..."
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Adv



MessaggioInviato: Gio Mag 05, 2005 2:00 am    Oggetto: Adv






Torna in cima
Plinius

Princeps Senatus






Registrato: 11/03/05 05:08
Messaggi: 2186
Plinius is offline 

Località: Panormus/Balarmuh




MessaggioInviato: Gio Mag 05, 2005 4:26 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Smile Per carità, arsdimicandi, non sono bacchettone e ti dirò che come uomo ho riso a crepapelle Laughing Laughing per la storiella raccontata da Caesar e per il suo sorprendente finale.
Il mio intervento ha prefigurato tanti eccessi che spesso i più valicano scadendo nella sciatterià che è peggiore della crudezza.
Tuttavia il mio punto di vista non deve essere sovrapposto a tutti. Very Happy

_________________
Plinius/Ettore Argan

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, se un tiranno usurpa il potere e prescrive al popolo quel che deve fare, è anche questa una legge? (Alcibiade)

Quanto più volgare è l'uomo politico, tanto più stridente è il linguaggio. (P.C. Tacito)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Caesar

Tribunus






Registrato: 15/03/05 23:09
Messaggi: 519
Caesar is offline 






MessaggioInviato: Gio Mag 05, 2005 4:34 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Laughing Ah bene, allora posso continuare in un crescendo di volgarità? Wink Laughing
_________________
Caesar
Pietro Silva
Milovan Gilas scrisse che la memoria tende a modificare i fatti per farli quadrare con le necessità del presente.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


Età: 53
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Gio Mag 05, 2005 10:06 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ma certo Caesar! Smile Sempre ricordando che siamo "on-line in the world"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Hector

Centurio Princeps






Registrato: 13/03/05 11:22
Messaggi: 394
Hector is offline 






MessaggioInviato: Gio Mag 05, 2005 10:58 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Anfiteatro Flavio, preparativi per le naumachie.
La folla ha già riempito dall'alba le gradinate per assicurarsi i posti e assistere agli ultimi preparitivi: l'ntroduzione dei pescecani.
Vedendoli, un bambino impaurito chiede al padre intento a conversare col vicino:
- Che pesci sono, papà?
Il padre irritato per l'interruzione, con saccenza:
- Squali.
Il bambino si indispone e indispettito dice:
- Squelli, ho detto !!!

_________________
Hector
Marco Lucifredi
O Zeus padre degli Dei, tu che hai abbandonato la mia Ilio, non dimenticarti di me.
Non mancano gli imputati e chi li accusa; lo Stato non manchi di un tribunale (Cicerone)


Ultima modifica di Hector il Gio Mag 05, 2005 11:35 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Seneca

Primipilus






Registrato: 19/03/05 16:29
Messaggi: 440
Seneca is offline 






MessaggioInviato: Gio Mag 05, 2005 11:11 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Seneca, durante una conversazione con un concittadino, finisce per irritarlo con la sua dialettica inesorabile.
Ad un certo punto l'altro sbotta:
- ma tu, o Seneca, mi prendi per cretino?
- No, risponde Seneca, ma potrei anche sbagliarmi.

_________________
Seneca
Roberto Fanelli
Qui ad Atene noi facciamo così .... (Pericle)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Caesar

Tribunus






Registrato: 15/03/05 23:09
Messaggi: 519
Caesar is offline 






MessaggioInviato: Gio Mag 05, 2005 11:32 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

L'imperatore Commodo riavvia in grande i giochi nell'Anfiteatro Flavio.
Un giorno fa costruire un recinto per i leoni e lo fa attraversare da una stretta passerella sopraelevata di 5 metri per farvi passare sopra un carro pieno di cristiani guidato da due aurighi ciechi.
All'inizio dello spettacolo i cristiani sono già sul carro aspettando gli aurighi. Li vedono arrivare e si accorgono che sono ciechi. Subito cercano di scendere dal carro ma i pretoriani glielo impediscono e gli dicono che gli aurighi sono bravissimi e non 'è pericolo ma se scendono saranno uccisi.
Il carro inizia la marcia tra mille zig-zag e grida di paura dei cristiani. Mille volte sono sul punto di precipitare tra i leoni e mille volte gli aurighi sterzano correggendo la direzione. Finalmente inizia la discesa e sono fuori pericolo.
A questo punto un auriga dice all'altro:
- Il giorno in cui smetteranno di gridare siamo fottuti....

_________________
Caesar
Pietro Silva
Milovan Gilas scrisse che la memoria tende a modificare i fatti per farli quadrare con le necessità del presente.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Caesar

Tribunus






Registrato: 15/03/05 23:09
Messaggi: 519
Caesar is offline 






MessaggioInviato: Gio Mag 05, 2005 11:50 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Il ratto delle Sabine è ormai avvenuto da circa 10 anni e anche i Romani hanno figli che come tutti i bambini vanno a scuola.
In seconda elementare studiano i Greci e i Romani (La Moratti ancora non c'era) e al 2° trimestre Pompeo porta la pagella al padre Caius.
Una brutta pagella che il padre commenta.
-......4 in latino, lo capisco. Parliamo sempre poco.... sono le prime volte... non compriamo i giornali....
-.....3 in matematica, lo capisco non siamo molto intelligenti...
- .....4 in geografia...capisco anche questo....non viaggiamo molto.....
-.....ma 2 in storia...........dai.............sono quattro c........tine!!!

_________________
Caesar
Pietro Silva
Milovan Gilas scrisse che la memoria tende a modificare i fatti per farli quadrare con le necessità del presente.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Caesar

Tribunus






Registrato: 15/03/05 23:09
Messaggi: 519
Caesar is offline 






MessaggioInviato: Ven Mag 06, 2005 12:09 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

L'imperatore Traiano all'inizio del 2° secolo d.c., ricostruisce il Circo Massimo attribuito a Tarquinio Prisco e lo inaugura con un programma di corse imponenti.
Le gare vedono trentasei partecipanti invece della sparuta decina abituale. La competizione è serrata e piena di colpi scena con quadrighe che volteggiano per evitare di essere travolti dagli aurighi più spericolati e spregiudicati, numerose quadrighe fanno testa-croce, si ribaltano, si ristabilizzano. La confusione è enorme, il pericolo di essere travolti continuo.
Una di queste guidata da un sannita fa testa-croce e inizia a correre in direzione contraria a causa dell'intontimento dell'auriga. Il personale di pista prende i megafoni e avvisa:
- Attenzione, attenzione.... a tutti gli aurighi...un auriga pazzo corre contro senso.... una auriga pazzo corre contro senso......
E il sannita:
...E meno male che doveva essere uno solo.....qui saranno a decine!.....

_________________
Caesar
Pietro Silva
Milovan Gilas scrisse che la memoria tende a modificare i fatti per farli quadrare con le necessità del presente.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Plinius

Princeps Senatus






Registrato: 11/03/05 05:08
Messaggi: 2186
Plinius is offline 

Località: Panormus/Balarmuh




MessaggioInviato: Ven Mag 06, 2005 12:20 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Il successo

Marco Aurelio e suo figlio Ccommodo hanno l’ennesimo litigio e volano parole grosse.

- Sei stolido o padre e sei solo capace di imbrattare papiri con le tue pensate strampalate che chiami filosofia.
- E tu sei un nulla facente, buono a nulla che non ha successo.
- Caso mai l’hai tu, replica Comodo.
Al che Marco Aurelio

- A 3 anni il successo è.... non farsi addosso
A 12 anni il successo è.... avere tanti amici
A 18 anni il successo è.... avere la biga
A 20 anni il successo è.... avere relazioni sessuali
A 35 anni il successo è.... avere moltissimi soldi
A 50 anni il successo è.... avere moltissimi soldi
A 60 anni il successo è.... avere relazioni sessuali
A 70 anni il successo è.... avere la quadriga
A 75 anni il successo è.... avere tanti amici
A 80 anni il successo è.... non farsi addosso

_________________
Plinius/Ettore Argan

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, se un tiranno usurpa il potere e prescrive al popolo quel che deve fare, è anche questa una legge? (Alcibiade)

Quanto più volgare è l'uomo politico, tanto più stridente è il linguaggio. (P.C. Tacito)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


Età: 53
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Ven Mag 06, 2005 1:55 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Bella l'ultima! Molto!
Diamine, qui entriamo nella filosofia Razz
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Plinius

Princeps Senatus






Registrato: 11/03/05 05:08
Messaggi: 2186
Plinius is offline 

Località: Panormus/Balarmuh




MessaggioInviato: Mar Mag 10, 2005 2:14 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Titanio, antico autore di teatro romano, aveva un umorismo apertamente ironico e di carattere sociale. la sua ironia sarebbe potuta essere di questo tipo.

Un giorno Furius, padrone di una tintoria di tessuti, chiede al capo squadra Claudius notizie su un operaio che ne aveva combinate molte.

Furius: - allora Caludius, come va il lavoro di Tiberius? Fa pasticci?
Claudisu: -...Per Giove Furie, mi chiedi di Caius e gia m'innervosisco. La sua presenza qui sta privando da qualche parte il suo villaggio dello scemo!

_________________
Plinius/Ettore Argan

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, se un tiranno usurpa il potere e prescrive al popolo quel che deve fare, è anche questa una legge? (Alcibiade)

Quanto più volgare è l'uomo politico, tanto più stridente è il linguaggio. (P.C. Tacito)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Hector

Centurio Princeps






Registrato: 13/03/05 11:22
Messaggi: 394
Hector is offline 






MessaggioInviato: Mar Mag 10, 2005 3:16 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Demenziale sulla falsariga dello stile di Titanio se fossero stati contemporanei.

- Chi è stato il primo tour operator della storia?
- Annibale.
- ?!!?
- Certo! ...ha inventato l'Alpi-tour!

_________________
Hector
Marco Lucifredi
O Zeus padre degli Dei, tu che hai abbandonato la mia Ilio, non dimenticarti di me.
Non mancano gli imputati e chi li accusa; lo Stato non manchi di un tribunale (Cicerone)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Hector

Centurio Princeps






Registrato: 13/03/05 11:22
Messaggi: 394
Hector is offline 






MessaggioInviato: Mar Mag 10, 2005 3:20 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Umorismo alla Plauto?

Sapete cosa augura un civies romanus ad un amico fraterno?
- ...?!?
- Ad majora.
- ?!?
- Si, gli augura un incontro intimo con una maggiorata.

_________________
Hector
Marco Lucifredi
O Zeus padre degli Dei, tu che hai abbandonato la mia Ilio, non dimenticarti di me.
Non mancano gli imputati e chi li accusa; lo Stato non manchi di un tribunale (Cicerone)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Hector

Centurio Princeps






Registrato: 13/03/05 11:22
Messaggi: 394
Hector is offline 






MessaggioInviato: Mar Mag 10, 2005 4:01 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Sugli Apostoli, o no?

Discipuli. Il più anziano chiede al nuovo iscritto.

- Sai cos'è l'Apostrofo?
- Uno dei 12 che seguono l'unico Articolo.
- Vorrai dire Artico....fo!!!

_________________
Hector
Marco Lucifredi
O Zeus padre degli Dei, tu che hai abbandonato la mia Ilio, non dimenticarti di me.
Non mancano gli imputati e chi li accusa; lo Stato non manchi di un tribunale (Cicerone)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Umorismo Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 2 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008