Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Sproporzione e sforzo nel militare spartano
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Ellenici, Etruschi e Italici
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Maecenas

Veteranus





Età: 61
Registrato: 29/12/06 22:08
Messaggi: 195
Maecenas is offline 

Località: Milano
Interessi: storia, trekking, sport, fotografia
Impiego: Logistica
Sito web: http://www.enricopanta...

MessaggioInviato: Lun Apr 07, 2008 10:42 pm    Oggetto:  Sproporzione e sforzo nel militare spartano
Descrizione:
Rispondi citando

Una delle particolarità su cui pochi studiosi si soffermano, am che varrebbe la pena di approfondire laddove possibile è l'esagerata sproporzione degli effttivi che facevano parte dell'esercito spartano (date le esangue entità numerica che popolava la Laconia) e lo sforzo che ad essi veniva richiesto, estremo e pesante ovunque.
L'ordinamento militare si basava perciò oltre che sulla ferrea disciplinata, quasi ascetica (che spesso faceva parlare di pederastia molto accentuata nelle truppe) e sulla rigidissima preparazione anche sul connubio essenziale con la provvidenza incarnata dalle varie divinità: la religione aveva quindi un fondamento importante per l'addestramento militare.
8000/10000 era praticamente il numero massimo di opliti che Sparta poteva mettere sul campo, oltre ai perieci ed agli iloti resi liberi, globalmente non era un grande esercito, propio per questo non deve scandalizzare se alle Termopili erano solamente poco più di trecento gli spartiati.

_________________
Gli Spartani non chiedono quanti siano i nemici,ma dove sono.....

Enrico Franco Pantalone
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Adv



MessaggioInviato: Lun Apr 07, 2008 10:42 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Silla

Praefectus





Età: 36
Registrato: 12/03/05 19:25
Messaggi: 830
Silla is offline 

Località: Tergeste




MessaggioInviato: Mar Apr 08, 2008 12:53 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

300 erano le guardie di Leonida, in realtà appunto Sparta poteva mettere in campo molto di più. Non va dimenticato che nelle battaglie generalmente si scontravano opliti di varie città alleate contro altrettanti alleati.
Infatti a Sfacteria, la resa di opliti spartani - grazie anche a psiloi nemici.... Wink (per Dr. Domus Very Happy ) - stupì molto i Greci del tempo.....

_________________
Silla/Luca Ventura

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"O straniero, riferisci agli Spartani che qui
noi giacciamo, obbedienti ai loro ordini"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Plinius

Princeps Senatus






Registrato: 11/03/05 05:08
Messaggi: 2186
Plinius is offline 

Località: Panormus/Balarmuh




MessaggioInviato: Mar Apr 08, 2008 11:57 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Silla ha scritto:
300 erano le guardie di Leonida, in realtà appunto Sparta poteva mettere in campo molto di più. Non va dimenticato che nelle battaglie generalmente si scontravano opliti di varie città alleate contro altrettanti alleati.
Infatti a Sfacteria, la resa di opliti spartani - grazie anche a psiloi nemici.... Wink (per Dr. Domus Very Happy ) - stupì molto i Greci del tempo.....


... amplia pure, Sillae, questa interessante informazione. Ci farà piacere conoscerla. Smile

_________________
Plinius/Ettore Argan

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, se un tiranno usurpa il potere e prescrive al popolo quel che deve fare, è anche questa una legge? (Alcibiade)

Quanto più volgare è l'uomo politico, tanto più stridente è il linguaggio. (P.C. Tacito)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Hector

Centurio Princeps






Registrato: 13/03/05 11:22
Messaggi: 394
Hector is offline 






MessaggioInviato: Mar Apr 08, 2008 11:59 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Smile Magari in un thread apposito, se l'argomento è meritevole di conoscenza.
_________________
Hector
Marco Lucifredi
O Zeus padre degli Dei, tu che hai abbandonato la mia Ilio, non dimenticarti di me.
Non mancano gli imputati e chi li accusa; lo Stato non manchi di un tribunale (Cicerone)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
GLADIVS

Consul





Età: 32
Registrato: 08/06/07 20:06
Messaggi: 1175
GLADIVS is offline 

Località: Campvs Sanvs (Neapolis)
Interessi: Storia, tattica e strategia militare, lettura, armi, arti marziali, lingue, mitologia
Impiego: discente-idroforo
Sito web: http://natosbagliato.s...

MessaggioInviato: Mar Apr 08, 2008 7:56 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

alle Termopili cerano solo gli Hippeis, la guardia personale del Re che contava numero costante di 300 uomini, infatti i 300 caduti furono rimpiazzati da alri giovani virogosi spartiati...
_________________
"Dulce et decorum est pro patria mori"
"Fortes fortuna adiuvat"
"Ζεύς σωτήρ καί Νίκη"

Gladivs - Francesco Saverio Quatrano
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Durus Sardicus Valerio

Centurio Princeps





Età: 36
Registrato: 22/02/07 13:51
Messaggi: 351
Durus Sardicus Valerio is offline 

Località: Milano/Oristano

Impiego: studente/gigolò


MessaggioInviato: Gio Apr 10, 2008 8:07 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

chi sono gli psiloi nemici???
_________________
Spiacque assai a un certo Tito Manlio,
di nobilissima stirpe, di vedere così grande insulto rivolto alla propria nazione e che nessuno
di così numeroso esercito si presentasse.
Manlio, per tale ragione, si fece avanti, non
tollerando che la gloria romana fosse turpemente offuscata da un Gallo.

( davide vallieri)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
GLADIVS

Consul





Età: 32
Registrato: 08/06/07 20:06
Messaggi: 1175
GLADIVS is offline 

Località: Campvs Sanvs (Neapolis)
Interessi: Storia, tattica e strategia militare, lettura, armi, arti marziali, lingue, mitologia
Impiego: discente-idroforo
Sito web: http://natosbagliato.s...

MessaggioInviato: Gio Apr 10, 2008 10:46 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

lanciatori di giavellotto, schermagliatori leggeri, più dei peltasti se non erro
_________________
"Dulce et decorum est pro patria mori"
"Fortes fortuna adiuvat"
"Ζεύς σωτήρ καί Νίκη"

Gladivs - Francesco Saverio Quatrano
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Silla

Praefectus





Età: 36
Registrato: 12/03/05 19:25
Messaggi: 830
Silla is offline 

Località: Tergeste




MessaggioInviato: Gio Apr 10, 2008 11:42 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Psiloi ateniesi.... Laughing
_________________
Silla/Luca Ventura

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"O straniero, riferisci agli Spartani che qui
noi giacciamo, obbedienti ai loro ordini"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Maecenas

Veteranus





Età: 61
Registrato: 29/12/06 22:08
Messaggi: 195
Maecenas is offline 

Località: Milano
Interessi: storia, trekking, sport, fotografia
Impiego: Logistica
Sito web: http://www.enricopanta...

MessaggioInviato: Sab Apr 12, 2008 7:58 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Tornando alle sproporzioni cittadini spartani/esercito bisognerebbe anche dire che fu proprio la vittoria su Atene del 404 che inflisse un colpo che si sarebbe rivelato mortale successivamente in quanto costrinse la città laconica ad oneri indubbiamente maggiori per mantenere l'apparato militare ben oliato che ovviamente doveva intendersi in maniera più larga, cioè su tutto il territorio ellenico, gli spartani lontano da casa non facevano figli, il numero degli effettivi tendeva drammaticamente a decrescere, non più di 2-3 mila intorno al IV secolo o poco più tardi.
Fu una crisi simile a quella romana del II secolo, solo che Roma la superò avendo, o organizzando meglio le risorse umane ed economiche.

_________________
Gli Spartani non chiedono quanti siano i nemici,ma dove sono.....

Enrico Franco Pantalone
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
GLADIVS

Consul





Età: 32
Registrato: 08/06/07 20:06
Messaggi: 1175
GLADIVS is offline 

Località: Campvs Sanvs (Neapolis)
Interessi: Storia, tattica e strategia militare, lettura, armi, arti marziali, lingue, mitologia
Impiego: discente-idroforo
Sito web: http://natosbagliato.s...

MessaggioInviato: Dom Apr 13, 2008 2:02 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ma i romani avevano anche i barbari da arruolare...gli Spartani gelosi com'erano del loro status da homoioi non l'avrebbero mai ceduto ai perieci o iloti...
_________________
"Dulce et decorum est pro patria mori"
"Fortes fortuna adiuvat"
"Ζεύς σωτήρ καί Νίκη"

Gladivs - Francesco Saverio Quatrano
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Durus Sardicus Valerio

Centurio Princeps





Età: 36
Registrato: 22/02/07 13:51
Messaggi: 351
Durus Sardicus Valerio is offline 

Località: Milano/Oristano

Impiego: studente/gigolò


MessaggioInviato: Dom Apr 13, 2008 11:44 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

beh se consideri che anche loro avevano nei corinti i loro alleati cosi come altri.
_________________
Spiacque assai a un certo Tito Manlio,
di nobilissima stirpe, di vedere così grande insulto rivolto alla propria nazione e che nessuno
di così numeroso esercito si presentasse.
Manlio, per tale ragione, si fece avanti, non
tollerando che la gloria romana fosse turpemente offuscata da un Gallo.

( davide vallieri)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
GLADIVS

Consul





Età: 32
Registrato: 08/06/07 20:06
Messaggi: 1175
GLADIVS is offline 

Località: Campvs Sanvs (Neapolis)
Interessi: Storia, tattica e strategia militare, lettura, armi, arti marziali, lingue, mitologia
Impiego: discente-idroforo
Sito web: http://natosbagliato.s...

MessaggioInviato: Dom Apr 13, 2008 1:14 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

si ma erano sempre visti con inferiorità militare, anche dli stessi Arcadi e Messeni che seguivano gli Spartani non erano alla loro altezza...l'addestramento militare spartano, l'agogè, iniziava fin dalla tenera età ed era uno specchio della società lacedemone, non emulabile da parte degli alleati!
_________________
"Dulce et decorum est pro patria mori"
"Fortes fortuna adiuvat"
"Ζεύς σωτήρ καί Νίκη"

Gladivs - Francesco Saverio Quatrano
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Silla

Praefectus





Età: 36
Registrato: 12/03/05 19:25
Messaggi: 830
Silla is offline 

Località: Tergeste




MessaggioInviato: Dom Apr 13, 2008 10:21 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Maecenas ha scritto:

Fu una crisi simile a quella romana del II secolo, solo che Roma la superò avendo, o organizzando meglio le risorse umane ed economiche.


Ti riferisci a quella dei Gracchi, giusto?

Anche se non fu una crisi così spiccatamente economica....

_________________
Silla/Luca Ventura

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"O straniero, riferisci agli Spartani che qui
noi giacciamo, obbedienti ai loro ordini"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Maecenas

Veteranus





Età: 61
Registrato: 29/12/06 22:08
Messaggi: 195
Maecenas is offline 

Località: Milano
Interessi: storia, trekking, sport, fotografia
Impiego: Logistica
Sito web: http://www.enricopanta...

MessaggioInviato: Lun Apr 14, 2008 6:58 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Infatti Silla, tutte le città/stato che fin dall'antichità più remota ebbero modo d'espandersi grazie a vittorie militari dovettero obtorto collo fare i conti con delle crisi sociali e di conseguenza economiche, l'integrazione delle popolazioni sottomesse nei territori acquisiti era fondamentale per la stessa sopravvivenza delle armate: per mantenere uno status dominante si doveva giocoforza arruolare chi in loco viveva, nessuna città/stato poteva da sola resistere a lungo contando sulle proprie forze, per Roma fu lo stesso, i fermenti sociali servirono indubbiamente.
Sparta era una città/stato arcaica, rimase la grande icona temuta e rispettata da tutti, romani per primi, ma era oramai l'ombra di sè stessa, sarebbe morta d'inedia, di consuzione anche se non tramontò mai il mito del suo esercito.

_________________
Gli Spartani non chiedono quanti siano i nemici,ma dove sono.....

Enrico Franco Pantalone
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Durus Sardicus Valerio

Centurio Princeps





Età: 36
Registrato: 22/02/07 13:51
Messaggi: 351
Durus Sardicus Valerio is offline 

Località: Milano/Oristano

Impiego: studente/gigolò


MessaggioInviato: Mar Apr 15, 2008 4:23 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

sscusate una domanda da profano ma quando i romani hanno invaso la grecia gli spartani erano ancora temibili e degni della loro fama o ormai non si allenavano piu come un tempo. e se dopo la conqista ci sia stata una legione composta da spartani e se si sia distinta per qualche merito particolare. grazie
_________________
Spiacque assai a un certo Tito Manlio,
di nobilissima stirpe, di vedere così grande insulto rivolto alla propria nazione e che nessuno
di così numeroso esercito si presentasse.
Manlio, per tale ragione, si fece avanti, non
tollerando che la gloria romana fosse turpemente offuscata da un Gallo.

( davide vallieri)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Ellenici, Etruschi e Italici Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008