Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Costruzione lorica plumata
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> PROGETTI E RICOSTRUZIONI
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
ursus

Tiro





Età: 50
Registrato: 03/12/11 22:07
Messaggi: 11
ursus is offline 

Località: Macerata

Impiego: Libero Professionista


MessaggioInviato: Dom Dic 04, 2011 1:52 am    Oggetto:  Costruzione lorica plumata
Descrizione:
Rispondi citando

Sto da tempo progettando la costruzione di una lorica plumata.
Il progetto presenta numerosi problemi.
Dai pochi reperti trovati gli anelli risultano di un diametro molto piccolo dai 3-4 mm tutti rivettati e le lamine, oserei dire, a dir poco microscopiche dato che misurano 8mm per 10mm circa. Ma sinceramente quello che più mi preoccupa è lo spessore di queste lamine 0,25 mm. Al di la dell'impresa titanica ne costruirsi migliaglia di anelli e rivettarli partendo da un filo di bronzo, le lamine con quello spessore credo si possano piegare tutte con i movimenti del combattimento.
Per tanto comincio a pensare che sia più una lorica da parata più che da combattimento a meno che non venga ottenuta almeno con lamine più grandi e spesse.
Gradirei qualche suggerimento.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Dom Dic 04, 2011 1:52 am    Oggetto: Adv






Torna in cima
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


Età: 52
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Mar Dic 06, 2011 2:21 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Bella domanda Ursus. Noi di AD distruggiamo tutto, grazie a una media di un centinaio di combattimenti agonstici all'anno, al fine di non avere dubbi sul merito. Ma sulla plumata non vi è stato ancora ad oggi un EROE che si sia cimentato nell'impresa.
Personalmente (ma senza prove video sistematiche la mia considerazone vale gran poco), penso di darti ragione! Una plumata si disentregrerebbe in pochi minuti... Almeno, per i combattimenti ravvicinati di fanteria...

_________________
Dario Battaglia
Per correttezza, si prega di riportare la fonte degli argomenti qui discussi nel caso vengano girati e argomentati su altri forums
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
ursus

Tiro





Età: 50
Registrato: 03/12/11 22:07
Messaggi: 11
ursus is offline 

Località: Macerata

Impiego: Libero Professionista


MessaggioInviato: Mar Dic 06, 2011 9:48 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Penso di iniziare con una prova utilizzando un filo di bronzo di 1.50 mm da usare per gli anelli, ovviamente tutti da rivettare e con diamentro interno 4-5 mm. Per le "plume" una lamina in bronzo dallo spessore di 1mm della dimenzione giusta per prendere 4 anelli di seguito (credo 2 cm x 2.5cm).
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Flavius Stilicho

Consul





Età: 28
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Mar Dic 06, 2011 7:08 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Il consiglio per fare gli anelli è quello di trovare un bastone del diametro giusto e girarci attorno in spire il filo di bronzo per poi tagliarlo tutto lungo un lato, pioveranno anelli Mr. Green
_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


Età: 52
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Ven Dic 16, 2011 11:02 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Posso farti una domanda Ursus? Che differenza c'è - per te - tra la plumata e la squamata?
_________________
Dario Battaglia
Per correttezza, si prega di riportare la fonte degli argomenti qui discussi nel caso vengano girati e argomentati su altri forums
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
ursus

Tiro





Età: 50
Registrato: 03/12/11 22:07
Messaggi: 11
ursus is offline 

Località: Macerata

Impiego: Libero Professionista


MessaggioInviato: Sab Dic 17, 2011 10:03 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Be al di la delle dimensioni delle lamine metalliche o bronzee che siano e del loro spessore, cose molto variabili; nella lorica squamata queste sono applicate sopra una struttura fatta il cuoio o in lino e fissate tra loro e sulla struttura sottostante con un sottile filo bronzeo.
Nella plumata queste lamine molto più piccole e di spessore ridotto vengono applicate sopra una lorica hamata formata da anelli rivettati e di dimensioni che vanno dai 3-4 mm di diametro interno. Nella plumata inoltre le lamine presentano una caratteristica unica e cioè sono piegate di 90° nel bordo superiore e forate per poter permettere l'aggancio agli anelli della lorica.
Il lavoro di assemblaggio va fatto insieme e non si può fare prima l'hamata e poi aggiungere le lamine.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ursus

Tiro





Età: 50
Registrato: 03/12/11 22:07
Messaggi: 11
ursus is offline 

Località: Macerata

Impiego: Libero Professionista


MessaggioInviato: Sab Dic 17, 2011 10:05 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

sto cercando di farmi fare delle pinze in grado di forare la parte ribattuta degli anelli in maniera da poterli rivettare con un filo di bronzo più sottile. Qualche idea?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


Età: 52
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Sab Dic 17, 2011 11:40 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Carissimo Ursus. Ho già annunziato in precedenza la mia scarsa conoscenza sull'argomento. E al momento è assolutamente vero. Se intendo bene insomma, le distinzioni sarebbero le seguenti:
1] la squamata si applica su un corsetto organico mente la plumata si somma ad una hamata.
2] La plumata ha elementi lamellari (scaglie) più piccoli della squamata.
3] L'orientamento (angolazione) delle singole scaglie della plumata risulta variabile rispetto all'insieme delle scaglie della squamata, che suggerisci godere invece di un allineamento omogeneo tra tutte le scaglie (orthos, in greco [vedi ortopedia, ortodonzia, scienza del corretto allineamento verticale]).
Ma di tali distinzioni, vi sono fonti analizzabili? Non ti chiedo i capitoli o i passi.. basta l'autore. Al resto ci pensiamo noi.

_________________
Dario Battaglia
Per correttezza, si prega di riportare la fonte degli argomenti qui discussi nel caso vengano girati e argomentati su altri forums
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
ursus

Tiro





Età: 50
Registrato: 03/12/11 22:07
Messaggi: 11
ursus is offline 

Località: Macerata

Impiego: Libero Professionista


MessaggioInviato: Dom Dic 18, 2011 2:48 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:

3] L'orientamento (angolazione) delle singole scaglie della plumata risulta variabile rispetto all'insieme delle scaglie della squamata, che suggerisci godere invece di un allineamento omogeneo tra tutte le scaglie (orthos, in greco [vedi ortopedia, ortodonzia, scienza del corretto allineamento verticale]).


no mi sono spiegato male, l'orientamento non cambia, l'angolazione di 90° nel bordo della lamina serve per un migliore inserimento dell'anello nei buchi della stessa.

Mi fa piacere il tuo interessamento all'argomento poichè sei una persona molto preparata in materia. Purtroppo non ho trovato moltissimo sulla "lorica plumata" ma ti posto comunque tutto quello che ho trovato incluso foto di alcuni reperti.
Scrivendo inoltre al Dott. Erik Schmid a questo indirizzo "erikdschmid@charter.net" si può richiedere un articolo da lui scritto che risulterebbe essere la cosa più completa a riguardo.
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(in questo forum risponde direttamente Erik Schmid sull'argomento)
Non riesco a trovare il sito con la foto del reperto che mi sembra molto interessante e rende bene l'idea, la posterò il prima possibile
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


Età: 52
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Dom Dic 18, 2011 4:11 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Molto interessante Ursus. Ma rimane un piccolo problema... Quali le fonti scritte sul nostro tema? C'è qualche autore antico che descrive la plumata, tale da differenziarla dalla squamata?
Lo dico per il semplicissimo fatto che tu, me e altre migliaia di persone, tentano la ricostruzione delle cose degli "antichi romani". E se non sono loro a confermare (gli antichi), tutto rimane abbastanza dubbio...

_________________
Dario Battaglia
Per correttezza, si prega di riportare la fonte degli argomenti qui discussi nel caso vengano girati e argomentati su altri forums
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
ursus

Tiro





Età: 50
Registrato: 03/12/11 22:07
Messaggi: 11
ursus is offline 

Località: Macerata

Impiego: Libero Professionista


MessaggioInviato: Dom Dic 18, 2011 4:38 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non sono sicuro della presenza di fonti scritte giunte anoi, ho scritto al dott. Erik anche su questo e appena avro' la risposta ti faro' sapere. La foto del repero dove sono state fatte le misurazioni e' molto interessante e la posteroK prima possibile
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


Età: 52
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Lun Dic 19, 2011 4:17 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ottimo Ursus! Attendiamo tue nuove. Se nel frattempo... se qualcuno ha modo di integrare questa interessantissima discussione, non si faccia indietro Very Happy
_________________
Dario Battaglia
Per correttezza, si prega di riportare la fonte degli argomenti qui discussi nel caso vengano girati e argomentati su altri forums
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
ursus

Tiro





Età: 50
Registrato: 03/12/11 22:07
Messaggi: 11
ursus is offline 

Località: Macerata

Impiego: Libero Professionista


MessaggioInviato: Mar Dic 20, 2011 10:59 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ho ritrovato due dei siti visitati tempo fa e dove si possono valutare le foto di alcuni reperti catalogati come lorica plumata.
Questo pezzo trovato le forte romano a Newstead in Roxburghshire
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

E quast'altro più interessante perchè meglio conservato da l'idea dell'immane lavoro per costruire questa lorica!!!!!
La foto si trova in fondo alla pagina è un ritrovamento fatto a Newstead
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


Età: 52
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Mar Dic 20, 2011 2:40 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Bellissimi i reperti Ursus. Ma al momento non abbiamo ancora indizi sulla distinzione tra plumata e squamata. Tanto più concorre Stazio (Theb 11, 543) che afferma: qua male iam plumis imus tegit inguina thorax > dove la parte inferiore della corazza non riesce quasi più a coprire con le sue piume il ventre... Il termine pluma non è qui abbinato ad anelli, suggerendo così che fosse l'elemento unico del thorax in oggetto. Ergo... una semplice squamata.
Oltre a ciò le corazze che hai postato, quelle con anelli e squame assieme, sembrano identificarsi nella descrizione di Virgilio (Aen. 9, 707) che recita: duplici squama lorica > la corazza a doppia maglia. Certo potrebbe trattarsi di un doppio strato di anelli, oppure di una hamata con una maggiore concentrazione di anelli, o infine di una corazza formata da uno strato di anelli ed uno di scaglie. Ma potrai notare che in entrambi i casi l'autore usa comunque il termine "squama", non "pluma"...

_________________
Dario Battaglia
Per correttezza, si prega di riportare la fonte degli argomenti qui discussi nel caso vengano girati e argomentati su altri forums
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
ursus

Tiro





Età: 50
Registrato: 03/12/11 22:07
Messaggi: 11
ursus is offline 

Località: Macerata

Impiego: Libero Professionista


MessaggioInviato: Mar Dic 20, 2011 5:14 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Aspettiamo la risposta del Dott. Erik Schmid per verdere se riesce a darci qualche informazione in più.
Comunque al di la del nome corretto o meno, quello che mi domando è:
una hamata fatta da anelli di quel diametro e ricoperti poi da squame di quelle dimensioni e con quegli spessori poteva fornire una protezione adeguata?
Da qui parte la mia idea di una ricostruzione il più fedele possibile ai resti archeologici ritrovati per poi fare delle prove pratiche.
Cosa ne pensi?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> PROGETTI E RICOSTRUZIONI Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008