Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Reality-show: attraggono come i giochi gladiatori?
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Storia e paralleli storici
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Plinius

Princeps Senatus






Registrato: 11/03/05 05:08
Messaggi: 2186
Plinius is offline 

Località: Panormus/Balarmuh




MessaggioInviato: Mer Nov 16, 2005 9:37 pm    Oggetto:  Reality-show: attraggono come i giochi gladiatori?
Descrizione:
Rispondi citando

Dovunque si vada per la città è molto facile sentir parlare dei vari reality-show che periodicamente vengono trasmessi. Adesso è da circa sei anni che queste forme di spettacoli durano, e non sembrano dare segni di cedimento nell'apprezzamento del suo vasto pubblico.
Sicuramente è un'evasione dagli affari giornalieri non sempre di facile realizzazione che seguiamo; sicuramente stimolano il vouyerismo, componente naturale dela sfera umana, e altrettanto sicuramente sono l'occasione di sentirsi sicuri in questa atmosfera di "appartenenza" che gratifica e rassicura gli animali sociali nel riconoscersi nel gruppo, ma quanto è naturale e quanto eccessivo?

E soprattutto, quanto sono simili, in ciò che spinge i moltissimi a seguirli con passione, ai giochi gladiatori del passato romano?

_________________
Plinius/Ettore Argan

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, se un tiranno usurpa il potere e prescrive al popolo quel che deve fare, è anche questa una legge? (Alcibiade)

Quanto più volgare è l'uomo politico, tanto più stridente è il linguaggio. (P.C. Tacito)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Adv



MessaggioInviato: Mer Nov 16, 2005 9:37 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Flavius Stilicho

Consul





Età: 28
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Lun Giu 19, 2006 11:11 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Caro Plinius,
mi dispiace di non aver notato prima questo Topic...
L'argomento mi sembra interessante e piacevolmente discutibile, mi sorprende che nessuno ti abbia degnato di una risposta!
La mia opinione a riguardo del fenomeno reality-shows è strettamente personale e molti potrebbero anche non condividerla, secondo me i reality shows riscuotono particolare successo in quanto il cervello delle persone necessita sempre più spesso di periodi più o meno lunghi di riposo; nel caso dei reality quando una persona torna a casa dopo otto o dieci ore di lavoro gli risulta difficile mettersi subito a leggere un libro o a gurdare qualcosa di più impegnativo, quindi accende la TV e si mette ad osservare quello che fanno i protagonisti dei reality sentendosi pienamente in diritto di criticarli in ogni loro comportamento, questo oltre a distendere i nervi aiuta a liberare la mente da tabelle, documenti ed altro permettendo poi in tarda serata di svolgere attività più costruttive.

Sia chiaro però che non mi stò pronunciando in questo modo per un mio senzo di colpa ma solo perchè conosco persone che sfruttano così questo genere di programmi,

_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Plinius

Princeps Senatus






Registrato: 11/03/05 05:08
Messaggi: 2186
Plinius is offline 

Località: Panormus/Balarmuh




MessaggioInviato: Lun Giu 19, 2006 11:37 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Chi non condivide una simile opinione, frutto di un chiaro modo strumentale di vedere e usare il fenomeno, potrebbe dimostrare visione mentale meccanica e passiva.
E' infatti fuor di dubbio che le opinioni, i giudizi e anche ciò che si vede risente dell'individualità.
La cosa sicuramente non degna di ammirazione è la passività e l'accettazione incondizionata di cose che, se osservate in momenti della vita quotidiana in cui l'attenzione è più vigile, certamente vengono notevolmente ridimensionate dall'uomo medio e vengono anche deprecate.
Ma dato che osservare il comportamento dei simili è uno dei mezzi di apprendimento meccanico di cui la nostra natura umana si è dotata per metterci in condizioni di interagire in modo etologicamente corretto , finisce, mi riferisco a persone non sufficientemente o frettolosamente formate, con l'impartire usi sociali che portano a squilibri relazionali nella società in cui si diffondono perche legati alla ripetitività del fatto osservato.
La ripetitività ha dalla sua, sempre nelle persone non formate, la forza di far accettare come naturale ciò che cade sotto gli occhi.

_________________
Plinius/Ettore Argan

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, se un tiranno usurpa il potere e prescrive al popolo quel che deve fare, è anche questa una legge? (Alcibiade)

Quanto più volgare è l'uomo politico, tanto più stridente è il linguaggio. (P.C. Tacito)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Plinius

Princeps Senatus






Registrato: 11/03/05 05:08
Messaggi: 2186
Plinius is offline 

Località: Panormus/Balarmuh




MessaggioInviato: Lun Giu 19, 2006 11:51 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Aggiungo, in post separato per stancare meno chi ci segue, che la stanchezza che tu citi e che consegue all'attività giornaliera lavorativa, cosa verissima, è la stessa alleata dei nostri politici privi di stoffa da statisti o soltanto inclini a far man bassa dell'erario o farsi le leggi personali come il mio "cuginetto" recentemente "detronizzato".

Il legame con questo mio "enunciato", mi si passi l'etichetta pomposa Smile , è che la stanchezza citata non permette ai cittadini di votare correttamente e saggiamente.

Lo so, l'ho presa alla larga e arrivo al punto.
Dopo una giornata di lavoro non si ha la forza e la voglia di conoscere l'operato giornaliero di governo e sottogoverno dei partiti e partitini.
Disorienta, stanca, lgora, fiacca!
E ben lo sanno i segretari dei partiti che come secondo fine hanno proprio quello di sollevare quanto maggior polverone possibile.

Ti sarai ben accorto che anche durante questa campagna elettorale, da nessuno schieramento politico è sortita una, una sola, parola intesa a restaurare concretamente l'amministrazione pubblica? E si che ce n'è lavoro da fare! Tutti, anzi TUTTI, sono solo stati bravissimi a spettegolare sull'avversario come delle servette al mercato.

_________________
Plinius/Ettore Argan

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, se un tiranno usurpa il potere e prescrive al popolo quel che deve fare, è anche questa una legge? (Alcibiade)

Quanto più volgare è l'uomo politico, tanto più stridente è il linguaggio. (P.C. Tacito)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Plinius

Princeps Senatus






Registrato: 11/03/05 05:08
Messaggi: 2186
Plinius is offline 

Località: Panormus/Balarmuh




MessaggioInviato: Mar Giu 20, 2006 12:00 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

....e saltando altre fasi che ciascuno di noi è in grado di ricostruire, si arriva al reality e al suo alto indice di ascolto.

In apparente contraddizione di quello che è stato il mio giudizio, quello esposto sopra, io stesso dico, che non posso poi condannare le schiere dei loro seguaci: "I realityiosi".
Tra soffrire nel seguire ampollosi e contorti teoremi bizantini (come il codice giustiniano) e vedere quello che scorreggia, o la del santo, la giovanna elmi che spargevano veleno su tutti, e altre cose educative di quella fatta, pochi resistono stoicamente.

_________________
Plinius/Ettore Argan

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, se un tiranno usurpa il potere e prescrive al popolo quel che deve fare, è anche questa una legge? (Alcibiade)

Quanto più volgare è l'uomo politico, tanto più stridente è il linguaggio. (P.C. Tacito)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Rufus

Gladiator





Età: 57
Registrato: 27/03/06 14:15
Messaggi: 473
Rufus is offline 

Località: bononia




MessaggioInviato: Mar Giu 20, 2006 11:17 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

La maggior parte delle persone sono carne da cannone, che vive una vita puramente biologica.
Gente che vive una realtà precostituita e la subisce passivamente.
Sono coloro che seguono le telenovelas o i reality show, sono coloro che non si pronunciano mai quando ciò significhi assumersi delle responsabilità, sono coloro che lavorano per mangiare e mangiano per vivere e non sanno perchè vivono, coloro che sono il plancton entro il quale si muovono gli Uomini.
Questa è la gente che segue le mode, che vota seguendo i leaders populisti,
che spara sentenze sui casi giudiziari senza conoscere i fatti nel profondo, quelli che nel medioevo assistevano compiaciuti ai roghi senza pensare che il prossimo poteva toccare a loro.
Questa gente è sempre esistita; noi non li ricordiamo perchè la storia non li ricorda. Nessuno ricorderà nemmeno coloro che vivono ora ma loro non se ne preoccupano perchè sono felicemente inconsapevoli.
La parte sana dei popoli non può ne deve tenere in conto questa gente inutile.
Al mondo solo chi lotta ed è consapevole svolge una parte attiva e forse verrà ricordato.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Flavius Stilicho

Consul





Età: 28
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Mar Giu 20, 2006 12:34 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Rufus, colgo una nota di amarezza in questo ultimo messaggio...
Spero di non aver urtato la tua sensibilità con i miei discorsi Confused

Comunque ciò che dici mi trova in parte d'accordo, è vero infatti che esiste gente che butta via la propria vita ma forse non sono così tanti come pensi.

Questo messaggio non vuole assolutamente essere una critica nei tuoi confronti, solo una constatazione Mr. Green

_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Plinius

Princeps Senatus






Registrato: 11/03/05 05:08
Messaggi: 2186
Plinius is offline 

Località: Panormus/Balarmuh




MessaggioInviato: Mar Giu 20, 2006 1:12 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Flavio Stilicone,
ti ringrazio peri cortesi apprezzamenti e per i tuoi interventi per i quali esprimo condivisione e compiacimento.

Citazione:
........costituiscono per me, se non qualcosa di nuovo, se non altro un diverso approccio al problema, per altro sempre gradito.

Riconosco che molte volte cerco di trovare la causa o le cause dei fatti osservati. e questo non stare dentro le righe abituali, non poche volte mi ha creato qualche dispiacere. Ma qui c'è un'atmosfera abbastanza aperta e rilassata! Smile

Citazione:
......del referendum e parlando mi ha confessato che non avendo il tempo di analizzarlo seguirà la decisione del partito che ha votato alle politiche.
Penso che fosse questo ciò a cui ti riferivi...


Come hai detto tu, anche se questo è un altro aspetto di diversa gradazione, resta fondamentalmente così.

Citazione:
Io d'altro canto posso dire di non essere ......................................................................................................; la mia scelta diventa quindi irrimediabilmente legata ad un'analisi attenta della proposta.


E' così che dovrebbe essere , e per tutti. Il che è difficile che si verifichi.

Citazione:
Ti vorrei quindi chiedere, secondo te se tutte le persone di libero pensiero non avessero il tempo materiale per approfondire questo referendum e quindi non andassero a votare, non richiedendo questo referendum il quorum, non si ripeterebbe il risultato delle recenti elezioni?


A mio vedere hai ben ipotizzato, anche se possono esistere altri fattori più o meno potenziali (brogli, manipolazioni) o che non conosciamo (pressioni, convincimenti, accordi politici, sostegni).
Aggiungiamo anche la disaffezione al voto manifestata qualunquisticamente e pragmaticamente (comprensibile) per lo scetticismo e la rassegnazione generica dei cittadini, e l'alea aumenta.

Citazione:
Forse sono stato contorto ma ti prego di sforzarti di trovare quel poco di sensato che sono riuscito a scrivere e di rispondermi


Very Happy Per carità, nulla d'insensato a mio vedere nelle tue considerazioni. Non dimentichiamo che sono molti i fattori capaci di affossare o di affermare lo spirito di questo referendum.
E poi se la tua analisi, volta a prevedere un evento di peso per tutti noi, venisse definita "contorta", solo perchè priva di amorfo e laconico senso dialettico, sicuramente a simili giudici potremmo dare la palma del "superficiale" ed altro. Very Happy

_________________
Plinius/Ettore Argan

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, se un tiranno usurpa il potere e prescrive al popolo quel che deve fare, è anche questa una legge? (Alcibiade)

Quanto più volgare è l'uomo politico, tanto più stridente è il linguaggio. (P.C. Tacito)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Plinius

Princeps Senatus






Registrato: 11/03/05 05:08
Messaggi: 2186
Plinius is offline 

Località: Panormus/Balarmuh




MessaggioInviato: Mar Giu 20, 2006 1:16 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Rufus ha scritto:
La maggior parte delle persone sono carne da cannone, che vive una vita puramente biologica.
Gente che vive una realtà precostituita e la subisce passivamente.
Sono coloro che seguono le telenovelas o i reality show, sono coloro che non si pronunciano mai quando ciò significhi assumersi delle responsabilità, sono coloro che lavorano per mangiare e mangiano per vivere e non sanno perchè vivono, coloro che sono il plancton entro il quale si muovono gli Uomini.
Questa è la gente che segue le mode, che vota seguendo i leaders populisti,
che spara sentenze sui casi giudiziari senza conoscere i fatti nel profondo, quelli che nel medioevo assistevano compiaciuti ai roghi senza pensare che il prossimo poteva toccare a loro.
Questa gente è sempre esistita; noi non li ricordiamo perchè la storia non li ricorda. Nessuno ricorderà nemmeno coloro che vivono ora ma loro non se ne preoccupano perchè sono felicemente inconsapevoli.
La parte sana dei popoli non può ne deve tenere in conto questa gente inutile.
Al mondo solo chi lotta ed è consapevole svolge una parte attiva e forse verrà ricordato.


E' una realtà purtroppo presente e di cui bisogna continuamente tener conto.

_________________
Plinius/Ettore Argan

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, se un tiranno usurpa il potere e prescrive al popolo quel che deve fare, è anche questa una legge? (Alcibiade)

Quanto più volgare è l'uomo politico, tanto più stridente è il linguaggio. (P.C. Tacito)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Plinius

Princeps Senatus






Registrato: 11/03/05 05:08
Messaggi: 2186
Plinius is offline 

Località: Panormus/Balarmuh




MessaggioInviato: Mar Giu 20, 2006 1:19 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Flavio Stilicone,
sono veramente dispiaciuto. Embarassed Per un malfunzionamento del forum, per una sovrapposizione di pagine e per una attuale lentezza esasperante, ho involontartiamente cancellato il tuo post sull'argomento che è stato oggetto della mia risposta.. Embarassed

_________________
Plinius/Ettore Argan

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, se un tiranno usurpa il potere e prescrive al popolo quel che deve fare, è anche questa una legge? (Alcibiade)

Quanto più volgare è l'uomo politico, tanto più stridente è il linguaggio. (P.C. Tacito)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Rufus

Gladiator





Età: 57
Registrato: 27/03/06 14:15
Messaggi: 473
Rufus is offline 

Località: bononia




MessaggioInviato: Mar Giu 20, 2006 1:42 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Flavio Stilicone,
spero sinceramente che tu abbia ragione ma credo che purtroppo essi siano la maggioranza.
Se così non fosse, Giordano Bruno non sarebbe stato arso, ed il mondo non avrebbe conosciuto la barbarie del medioevo.
Inoltre il mondo non avrebbe l'attuale padrone che è il simbolo nudo della decadenza e del superfluo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Flavius Stilicho

Consul





Età: 28
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Mar Giu 20, 2006 1:57 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Rispondo a Rufus,
Moltissime volte mi è capitato di cadere in un pessimismo disfattista sulle sorti d'Italia e del mondo, ti posso quindi capire perfettamente...
Io sto cercando di darti un'altra visione, se vogliamo definiamola incantata, che può aiutare a trovare le giuste motivazioni per gettarsi anima e corpo a tentare di migliorare questo mondo, nel quale, volenti o nolenti, dovremo vivere ancora, si spera, a lungo Smile .

_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Flavius Stilicho

Consul





Età: 28
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Mar Giu 20, 2006 2:03 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Onorevole Plinius, non c'è bisogno che ti scusi dopotutto errare umano...
se perseverassi allora ci sarebbe da preoccuparsi Wink

Ti ringrazio dell'analisi attenta che hai fatto del mio messaggio, così mi vizi... Embarassed

A parte gli scherzi, ritengo anch'io che possano intervenire altri fattori in questa votazione.
Sarei quantomeno soddisfatto se questi fattori fossero un maggiore interessamento all'argomento, temo però che i fattori in gioco questa volta potrebbero essere invece il cronico senso di superiorità che attanaglia la maggioranza di certe regioni...

_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Plinius

Princeps Senatus






Registrato: 11/03/05 05:08
Messaggi: 2186
Plinius is offline 

Località: Panormus/Balarmuh




MessaggioInviato: Mar Giu 20, 2006 4:00 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Sono convinto che pochissimi, specie nel meridione, andranno a votare. Come nel precedente.
Ciò dipende oltre che dalle cause intravviste, anche dalla insufficiente comprensione della relazione esistente tra "La Costituzione" e le necessità giornaliere dei cittadini con ridotta capacità interpretativa.

Mentre una legge che assoggetti a tassazione un bene, un servizio, proietta di se una conseguenza immediatamente produttiva di effetti, una regolamentazione "sulla Costituzione" non sviluppa immediati effetti sui cittadini.
Ciò induce gli elettori a giudicarlo un'oziosa perdita di tempo, improduttiva, e li spinge a non recarsi alle urne.

_________________
Plinius/Ettore Argan

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, se un tiranno usurpa il potere e prescrive al popolo quel che deve fare, è anche questa una legge? (Alcibiade)

Quanto più volgare è l'uomo politico, tanto più stridente è il linguaggio. (P.C. Tacito)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Flavius Stilicho

Consul





Età: 28
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Mar Giu 20, 2006 4:13 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Che fine ha fatto il tempo in cui tutti coloro che si definivano cittadini di uno Stato sentivano il DOVERE di andare a votare? Crying or Very sad
E' proprio vero che la gente non si rende conto di quanto sia fortunata finchè non gli vengono tolti i privilegi!
Se pensiamo alle lotte che sono state fatte per unire l'Italia, per dare a tutti il diritto al voto non si possono che disprezzare gli idioti (con accezione greca) che non usufruiscono dei propri diritti!

_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Storia e paralleli storici Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008