Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Gladiatori in scala 1/72: che ne pensate?
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> I Legionari nel Cinema e in Tv
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
DecioMeridio

Miles





Età: 54
Registrato: 08/03/06 10:01
Messaggi: 65
DecioMeridio is offline 

Località: Caput Mundi
Interessi: Letture Storiche, Modellismo, Scherma, Tiro con l'Arco, Cinema



MessaggioInviato: Mar Mar 21, 2006 10:21 am    Oggetto:  Gladiatori in scala 1/72: che ne pensate?
Descrizione:
Rispondi citando

Avete,
di prossima uscita un set in scala 1/72 sui gladiatori.
Non sono un conoscitore della materia Embarassed e gradirei i vostri commenti sui figurini.
Il link è
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
cliccando su Gladiator vi sono alcune immagini.

Saluti
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Mar Mar 21, 2006 10:21 am    Oggetto: Adv






Torna in cima
DecioMeridio

Miles





Età: 54
Registrato: 08/03/06 10:01
Messaggi: 65
DecioMeridio is offline 

Località: Caput Mundi
Interessi: Letture Storiche, Modellismo, Scherma, Tiro con l'Arco, Cinema



MessaggioInviato: Mar Mar 21, 2006 10:27 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Scusate... il link è Il link è
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
DecioMeridio

Miles





Età: 54
Registrato: 08/03/06 10:01
Messaggi: 65
DecioMeridio is offline 

Località: Caput Mundi
Interessi: Letture Storiche, Modellismo, Scherma, Tiro con l'Arco, Cinema



MessaggioInviato: Mar Mar 21, 2006 1:05 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Cliccate anche su "New Pictures"... Wink
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


Età: 53
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Mar Mar 21, 2006 7:20 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Allego alcuni dei modellini segnalati, che naturalmente ho modificato graficamente per non violare i diritti di Copyright.

Tavola I (2 errori su 3: voto 4)
Errori:
Galea: l’elmo risale al I a.C., ma manca di cresta. Da ciò non è individuabile la categoria.
Ocreas: solo il Thraex possiede un doppio parastinco, sebbene di diversa altezza e forma
Corretto: manica in feltro e lana, serrata con corregge di cuoio

Tavola II (4 errori su 4: voto 0)
Errori
Manica: è una semi-manica del tipo militare ritrovate a Carlisle. Non esiste simile manica a segmenti nella gladiatura, poiché queste avvolgono integralmente l’arto.
Sica supina: sembra più una sciabola, mentre la sica supina o è assai più acuta, o appuntita. In ogni caso nel modellino è troppo grande per potervi combattere in quella categoria
Ocreas: sebbene è corretto che siano doppi, essi dovrebbero essere molto più alti, e sporgere abbondantemente sopra le ginocchia
Galea: l’elmo è da Thraex tipo B, con crista grifonata. Tuttavia la forma piatta delle tese e le due griglie oculari sono tipiche del Thraex A (che l’amico Junkelmann chiama erroneamente Hoplomachus, contro le indicazioni di Plinio). Insomma, una miscela dei di due elmi.

Tavola III (voto complessivo: 2)
Errori
Abbinamento: il gladiatore sulla destra è un Provocator distinguibile per l’elmo (corretto), e la Spongia Pectori; come tale dovrebbe combattere contro un altro Provocator, ma così non è. Il gladiatore di sinistra non ha Spongia, e indossa un elmo da Thraex A.
Ocreas del Provocator: ne indossa due anziché una sola sulla sinistra; inoltre gli hanno messo un parastinco da Secutor, e non quello più alto da Provocator. Anche l’avversario di sinistra ha erroneamente due Ocreas bassi; il chè non è corretto né come Provocator né come Thraex A.
Giusto: maniche imbottite (centonibus manicae) di lana e feltro

Tavola IV (voto complessivo: 5)
Errori sul Retiarius (sinistra):
Galerus (ala sulla spalla): sebbene esista un bronzetto che mostra un Ret. privo di Galerus, tutti gli altri sono indubbiamente più ampi rispetto a quello del modellino.
Ocreas: il retiarius non indossa protezioni agli stinchi
Errori sul Secutor (destra):
Ocrea: il doppio parastinco non è corretto poiché il Secutor ne indossa uno solo.

Tavola V (voto complessivo: 2)
Errori: poiché siamo in presenza di un Thraex tipo A (destra), individuabile dal modello di elmo risalente al I d.C, l’abbinamento dovrebbe essere con un Murmillo. Cosa che non è data la mancanza di Galea e Ocrea sul medesimo.
Errori
Ocreas: i doppi parastinchi sul Thraex sono del tipo Provocator
Parmula: lo scudo del Thraex non c’entra con lo scudo convesso in uso da questa categoria.
Gladiatore di sinistra: forse era in ritardo e si è dimenticato qualcosa. In ogni caso è già morto e non lo sa ancora…

_________________
Dario Battaglia
Per correttezza, si prega di riportare la fonte degli argomenti qui discussi nel caso vengano girati e argomentati su altri forums
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
DecioMeridio

Miles





Età: 54
Registrato: 08/03/06 10:01
Messaggi: 65
DecioMeridio is offline 

Località: Caput Mundi
Interessi: Letture Storiche, Modellismo, Scherma, Tiro con l'Arco, Cinema



MessaggioInviato: Mer Mar 22, 2006 10:32 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Grazie arsdimicandi,
il tuo contributo è molto prezioso:
temo quindi che, quando sarà disponibile il set discusso, dovrò fare un "taglia e cuci" di elmi, braccia ed altro... Wink per ottenere un figurino corretto.

Data la mia ignoranza a riguardo mi sarebbero utili dei disegni o immagini
dei diversi tipi di gladiatori per "creare" ("comporre") un modello fedelmente storico.

Sai indicarmi dei siti dove posso prendere informazioni (foto, illustazioni, disegni, artwork...)?

Grazie
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Claudio

Centurio Hastatus





Età: 47
Registrato: 06/06/05 19:44
Messaggi: 234
Claudio is offline 

Località: Parma
Interessi: Storia (Antica e Medioevale), disegno, palestra, football americano, rievocazione storica, fantasy e i giochi di ruolo, anche dal vivo, leggere
Impiego: Istruttore fitness, studente, fumettista(?)


MessaggioInviato: Mer Mar 22, 2006 12:35 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Se non mi sbaglio i figurini sono stati modellati sui disegni di Angus McBride sulla pubblicazione Osprey dedicata ai gladiatori.
Non solo le pose, ma pure le fisionomie sono uguali ai disegni del libro.
Per quanto riguarda il "moriturus" certo, nel disegno sono rappresentati i due gladiatori, nella medesima posa e nel medesimo armamento, ma in una situazione di allenamento, dove, si legge in fondo nelle spiegazioni, a uno dei gladiatori, probabilmente un tiro, è stato permesso togliere l'elmo. Infatti le armi disegnate sono in legno. Estrapolando i due combattenti dalla scena, tutto il senso viene stravolto.

A proposito... sarei interessato nel capire le differenze degli elmi fra il Trace A (o Hoplomacus?) e il Trace B. Questo sia per interesse personale, sia perchè sono riuscito a disegnare annche la terza protagonista del mio progetto, che combatterebbe appunto come Trace. Ovviamente dovrò fare pesanti e poco filologiche modifiche per i noti discorsi, spero mi perdonerete.....posso mandare il bozzetto per consigli e pareri?

Avete omnibus!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


Età: 53
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Mer Mar 22, 2006 1:26 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Dunque Claudio.
Con la definizione "plurimum refert concava sint et poculi modo an parmae Thaecidicae", Plinio (Nat. 33,129) attesta l'assoluta certezza che gli scudi dei Traci hanno anche forma di 'scodella' (poculi modo).
Ossia lo scudo tondo e concavo.
Ho avvertito più di una volta il mio carissimo amico Marcus Jumkelmann (a cui si è ispirato McBride nell'Osprey di cui accenni) quando lui stesso mi mandò la bozza della successiva pubblicazione di "Das Spiel mit dem Tod: so kampfen Roms Gladiatoren".
Ma oramai le cose erano troppe avanzate, e lui ha preferito continuare nella versione dell'Hoplomachus sostenuta dal Coarelli, per intendere invece il Thraex più antico, il tipo A.
Ciononostante nel suo libro lui riporta la mia versione (nel senso proprio della mia come Dario Battaglia), ammettendo la doppia possibilità di denominazione: afferma che tale categoria potrebbe essere interpretata come Hoplomachus, o come Tharex II 'Rundschild').
Che dire... Meno male che voi vi rivolgete direttamente ad AD Laughing

La questione degli elmi traci
Il Thraex B (quello col Grifo e lo scudo concavo rettangolare) acquisisce lo scudo con tese sagomate nel I d.C. perchè il combattimento contro il Murmillo è frontale. Tali tese sagomate attorno al viso adempiono ad uno sbarramento passivo dei colpi dall'alto verso il basso nonchè obliqui discendenti.
Il Thraex A è dotato di piccola Lancea, e per tale motivo combatte similmente al Retiarius, dunque profilato. Per questo motivo egli guarda l'avversario di lato, e se avesse l'elmo del Th.A (le cui tese sono una sorta di paraocchi contro i colpi obliqui), non potrebbe vedere l'Hoplomacus/Murmillo con cui combatte.
Ecco perchè il Thraex A continua ad usare fino al IV d.C. l'elmo a tesa piatta circolare: essa è l'unica che permette una protezione passiva dei colpi discendenti, ma che garantisce una visibilità laterale.
Prima del I d.C. anche il Thraex B usava il medesimo elmo.
Naturalmente vi sono moltissimi altri dettagli, ma li tengo per il mio prossimo libro "Scutatii Vs. Parmulati".

_________________
Dario Battaglia
Per correttezza, si prega di riportare la fonte degli argomenti qui discussi nel caso vengano girati e argomentati su altri forums
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> I Legionari nel Cinema e in Tv Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008