Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Ancora "mutatio", ma nella fiction "Roma"
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> I Legionari nel Cinema e in Tv
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Plinius

Princeps Senatus






Registrato: 11/03/05 05:08
Messaggi: 2186
Plinius is offline 

Località: Panormus/Balarmuh




MessaggioInviato: Ven Mar 17, 2006 11:47 pm    Oggetto:  Ancora "mutatio", ma nella fiction "Roma"
Descrizione:
Rispondi citando

Ho visto la prima puntata di -Roma- .
Anche in questa trasmissione, come già in Ulisse trasmessa agli inizi del 2005, è stato evidenziato l'aspetto precipuo di questa tattica legionaria nella quale la prima riga di soldati, dopo pochissimi minuti di combattimento, si disimpegnava e retrocedeva per lasciar il proprio posto di battaglia alla riga posteriore secondo modalità tecniche collaudate da addestramento ripetitivo.
Grande è stata la soddisfazione di vedere finalmente inquadrata dall'alto dello schieramento, quindi come si dice in cartografia -a volo d'aquila- i movimenti della "mutatio".
Tanti anni di critiche e discussioni che con l'ingenuità e la passione dello studioso entusiasta accettavamo: passione che ci accecava impedendoci di vedere aspre e irriverenti critiche quando non contumeliose.

Una sola cosa mi ha scontentato. la sequenza della "Mutatio" è stata amputata della sua prima fase e non ripresa abbastanza a lungo.
In essa ogni legionario della riga posteriore, al comando dell'ufficiale, sincronizzandosi con il compagno della riga anteriore, lo trae a sè per mezzo del balteus nello stesso istante in cui questi arretra ruotando contemporaneamente in senso orario e si fa schermo con il grande scudo che viene così opposto contro il nemico per la durata della manovra.
Ma... Smile bisogna accontentarsi. Chisà se un'altra produzione farà qualche altro passo in questa direzione!
E' stata dura sino ad ora assaporare l'esperienza di "MEDEA" non creduta, ma almeno adesso siamo contenti.

_________________
Plinius/Ettore Argan

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, se un tiranno usurpa il potere e prescrive al popolo quel che deve fare, è anche questa una legge? (Alcibiade)

Quanto più volgare è l'uomo politico, tanto più stridente è il linguaggio. (P.C. Tacito)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Adv



MessaggioInviato: Ven Mar 17, 2006 11:47 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Caesar

Tribunus






Registrato: 15/03/05 23:09
Messaggi: 519
Caesar is offline 






MessaggioInviato: Ven Mar 17, 2006 11:52 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Già, "Medea", ma abbinerei anche "Cassandra".
Questo fatto mi fa venire in mente il "trenino", come è stato definito da sedicenti antichisti che si drappeggiano con blasoni.

_________________
Caesar
Pietro Silva
Milovan Gilas scrisse che la memoria tende a modificare i fatti per farli quadrare con le necessità del presente.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Seneca

Primipilus






Registrato: 19/03/05 16:29
Messaggi: 440
Seneca is offline 






MessaggioInviato: Sab Mar 18, 2006 12:07 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

E' vero Plinius, la sequenza è stata breve e priva della fase che maggiormente viene contestata con accesa ostilità. Mi fermo per non far da esca ulteriore.
Ottima l'idea di riprenderla dall'alto come hai detto nel passato nelle pianificazioni d'addestramento che preparavamo.
Certo i mezzi di una produzione cinematografica sono maggiori di quelli nostri. Avevi proprio ragione: è chiara e toglie molti dubbi.
Come immaginavo lo sviluppo della vicenda e sul modello della soap opera. Naturalmente compredo che un taglio "saggistico" allontanerebbe gli spettatori che proprio perchè sono spettatori rimodellati da anni di talk show e telenovele vogliono cose semplici da seguire e quanto più vicine possibili agli istinti individuali quali le passioni.
Altro di buono è stato il riferimento del rosso del mantello alla cultura romana legata alla simbologia del sacrificio e l'eliminazioni delle tuniche rosse.
Ho notato una varietà di elmi.

_________________
Seneca
Roberto Fanelli
Qui ad Atene noi facciamo così .... (Pericle)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> I Legionari nel Cinema e in Tv Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008