Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Spartacus e la ...fantastoria continua!
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Gladiatori nel Cinema & TV
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Iannuarius

Miles






Registrato: 09/09/11 19:22
Messaggi: 60
Iannuarius is offline 






MessaggioInviato: Lun Gen 16, 2012 2:49 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

La cultura antica, non contemplava la distinzione bene - male?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Lun Gen 16, 2012 2:49 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Flavius Stilicho

Consul





Età: 29
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Lun Gen 16, 2012 3:28 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Dipende quale. Il Manicheismo III sec. d.C. segna un punto importante di svolta in merito Smile
_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Tvllia

sagittarius





Età: 52
Registrato: 11/03/05 18:24
Messaggi: 2198
Tvllia is offline 

Località: Mvtina
Interessi: tanti
Impiego: impiegata


MessaggioInviato: Lun Gen 16, 2012 10:26 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Come mi ha insegnato il buon Dr Domus, nel mondo romano non esisteva il concetto del Cristianesimo buono/cattivo-bene/male
Esisteva lo IUS, cioè giusto o non giusto, ben diverso da buono/cattivo

_________________
Tvllia/Rita Lotti

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"Non troveremo mai la verità se ci accontentiamo di ciò che è già stato scoperto.
Quelli che hanno scritto prima di noi non sono dei padroni, ma delle guide.
La verità è aperta a tutti e non è stata ancora trovata per intero"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Iannuarius

Miles






Registrato: 09/09/11 19:22
Messaggi: 60
Iannuarius is offline 






MessaggioInviato: Mar Gen 17, 2012 11:20 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Spero che l'ottimo Dr Domus voglia spiegarlo anche a me Sad Sad Sad
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


Età: 53
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Mer Gen 18, 2012 1:57 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Fai tu una buona ricerca delle fonti Ianuare, e dimmi se mai troverai disciminazioni razziali o religiose da parte dei Romani. Parlo ovviamete delle inumerevoli testimonianze letterarie che rappresentano il sentire della vasta popolazione romana. Mai dichiarazioni di ERETICI, INFEDELI, NEGRI e compagnia cantando (termini che arriveranno invece solo dopo la Romanità).
Semmai abbiamo Ebrei consiglieri imperiali (Flavio Giuseppe), Africani imperatori (Caracalla, Settimio Severo), e persino Cristiani Imperatori nel trasversale mondo pagano (Costantino).
Non dovrebbe essere difficile capire la differenza abissale tra l'epoca d'Oro che distingueva solamente il GIUSTO e l'INGIUNSTO (IVS) da quella che divinizzò e demonizzò invece il BENE e il MALE .

_________________
Dario Battaglia
Per correttezza, si prega di riportare la fonte degli argomenti qui discussi nel caso vengano girati e argomentati su altri forums
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Iannuarius

Miles






Registrato: 09/09/11 19:22
Messaggi: 60
Iannuarius is offline 






MessaggioInviato: Mer Gen 18, 2012 10:42 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Quindi secondo la tua teoria i romani utilizzavano un certo relativismo etico, giudicando cio' che sia giusto o iniquo a seconda delle circostanze?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Flavius Stilicho

Consul





Età: 29
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Mer Gen 18, 2012 2:44 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Niente circostanze, c'era il diritto che è imparziale. Contrariamente ai concetti di bene e male, troppo spesso piegati alle esigenze.
_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Iannuarius

Miles






Registrato: 09/09/11 19:22
Messaggi: 60
Iannuarius is offline 






MessaggioInviato: Mer Gen 18, 2012 3:41 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Il diritto va interpretato dagli iuris periti....e' tutt'altro che oggettivo , anzi...e' il mio lavoro...penso di saperne qualcosa.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
feanor65

Miles






Registrato: 13/08/10 20:34
Messaggi: 71
feanor65 is offline 

Località: Manziana (Roma)




MessaggioInviato: Gio Gen 19, 2012 7:02 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Sono d'accordo con tutti voi che esistono fatti storici coinvolgenti che possono esser rappresentati senza stravolgere nulla però il cinema ha le sue regole e deve a sua volta rispettare tutti.Prendiamo la ricostruzione storica a livello di costumi.Spesso si è detto, o almeno è il mio pensiero, che i soldati romani in pattuglia nelle città erano vestiti in modo civile con qualche indumento per così dire "militare".Ebbene che spettacolo sarebbe rappresentare il soldato romano x le vie di Gerusalemme vestito con una tunica fino alle ginocchia e la cintura con la spada al fianco ed un semplice berretto o elmetto da lavoro in testa?Certo è assurdo vedere nel film "La Tunica" soldati romani super corazzati con elmi attici, corazze e scudi girare con le proprie mogli per il mercato mentre c'è il commercio degli schiavi.Perchè Marcello va al mercato con la corazza? Il romano è identificabile cinematograficamente in quel modo e rappresentarlo come la realtà storica non farebbe "scena".Per la realtà storica sui fatti poi è secondo voi sempre possibile rappresentarla?Prendiamo i film sull'antica Roma a sfondo religioso.In una mia enciclopedia del film si dice che l'accoppiata Romani/Gesù è sinonimo di successo almeno x gli anni dei kolossal.Ebbene si può rappresentare la realtà storica su film del genere? Se la metti in un modo crei malcontenti nel mondo Ebraico, se la metti in un altro modo (oggi si sta facendo largo un'ipotesi Gamala/zelotica che ha dei punti di forte veridicità) creri trambusto nel mondo Cristiano.L'unica ipotesi è accontentare tutti e far passare x "cattivi" i romani tanto a chi frega?
Costumi di scena di impatto e realtà storiche che non si possono stravolgere x non creare "malcontenti religiosi" già da soli legano le mani.
Se ci aggiungiamo che il fantasy imperversa insieme ai samurai e che tra poco anche i cartoni animati di Goldrake avranno scene erotiche il cocktail è bello servito. Certo il mio discorso è un po ristretto a film storico/religiosi per la trama ma lo è totalmente per ciò che comporta l'identificazione del soldato romana con loriga segmentata, elmo e scudo anche se sta vedendo una corsa di bighe, o se è al tempo di Romolo piuttosto che di Teodosio o Costantino.Evidentemente è quello che vuole il pubblico di "non appassionati" o interessati occasionali.Certo un bel film veritiero sia nei combattimenti che nelle armature e fatti storici sarebbe il top ma sarà mai possibile senza toccare gli equilibri di censura (religiosa) o di cassetta (fantasy, erotico)?

_________________
Feanor/ Enrico de Santis
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Quintus Caius Caesar

Veteranus






Registrato: 29/10/10 23:15
Messaggi: 176
Quintus Caius Caesar is offline 

Località: roma
Interessi: modellismo, storia militare
Impiego: legionario


MessaggioInviato: Gio Gen 19, 2012 7:02 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

scusate se dopo molto tempo che non torno per ostacoli vari mi intrometto con un più o meno fuori topic, allora recentemente ho visto i contenuti speciali del GLADIATORE e devo dire che comincio ad essere pienamente d' accordo con il regista i gli scenografi, Ridley Scott voleva rappresentare una sua idea su roma comunque basandosi con degli storici, se ci fare caso la spatha di massimo è portata a tracolla con un balteus con una fibbia presa da un reperto storico, quindi in qualche zona li ha lasciati lavorare Wink per il resto voleva rappresentare un suo modo di vedere Roma, ecco perché non rispetta la vera costruzione della città e utilizza edifici anche di fantasia inserendoli in questa città totalmente bianca in contraposizione con il nero onnipresente dell' imperatore e dei pretoriani, un omaggio a star wars dove i "cattivi" erano rappresentati dal nero, oppure l'utilizzo di tuniche lunghe fino al ginocchio e non più corte come quelle di sansone o maciste degli anni 60, ha voluto comunque rappresentare un realismo nella battaglia iniziale, che poi i romani fossero un pò più puliti all' inizio di una battaglia tutti noi lo sappiamo ma voleva rendere un' idea più vietnam, anche il fatto di mettere le macchine da presa in angolazioni mai fatte prima durante la battaglia è una cosa unica, i costumi sono curati dal primo fino all' ultimo nei minimi particolari che aiutati da splendidi dialoghi rendono il film una vera e propria opera d' Arte unica e speciale.
_________________
tra le armi la legge tace_ cicerone

alea iacta est_ cesare

Quintus / Pietro Capone
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Flavius Stilicho

Consul





Età: 29
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Ven Gen 20, 2012 11:29 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Per Iannuarius, il diritto una volta scritto è lì per tutti, non serve un sacrificio agli dei, un'apparizione o un profeta per capire se qualcosa che viola una norma è giusta o sbagliata. Nel processo si accerta se il fatto è avvenuto e in quali circostanze (aggravanti, scusanti etc.) ma, se si accerta che il fatto è avvenuto, non ci sarà nessun Papa che potrà dire "in questo caso l'omicidio è lecito ed anzi verrà premiato perché sono stati uccisi i nemici della vera Fede" (malicidio) Wink
_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Iannuarius

Miles






Registrato: 09/09/11 19:22
Messaggi: 60
Iannuarius is offline 






MessaggioInviato: Sab Gen 21, 2012 4:06 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Flaviius proprio nell applicazione delle norme vi e' quella libera interpretazione del giurista che puo stravolgere anche il significato letterale della stessa. Non ci vedo tutta questa imparzialita', specialmente a Roma dove c'ereno piu' circuiti giuridici e il diritto pretorile e' tutto frutto di interpretazione.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Spartaco

Tiro






Registrato: 17/01/12 14:43
Messaggi: 18
Spartaco is offline 






MessaggioInviato: Mar Gen 24, 2012 11:12 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

L'ho visto anch'io...scusate ma tempo perso.
_________________
Quello che mi aiuta a vivere è l'istante,
in se stesso, arduo,
inafferrabile.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Gladiatori nel Cinema & TV Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3
Pagina 3 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008