Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

lorica squamata
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Armamento d'Ordinanza
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Quintus Caius Caesar

Veteranus






Registrato: 29/10/10 23:15
Messaggi: 176
Quintus Caius Caesar is offline 

LocalitÓ: roma
Interessi: modellismo, storia militare
Impiego: legionario


MessaggioInviato: Gio Dic 02, 2010 12:44 pm    Oggetto:  lorica squamata
Descrizione:
Rispondi citando

cosa sappiamo di questa lorica nell' ambito militare romano ? sappiamo che esisteva, abbiamo vari reperti archeologici che nella maggior parte dei casi presentano una stagnatura, i rilievi che la mostrano sono pochi tipo questo
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
che mostra un aquilifer con squamata, e in tutti i casi Ŕ raffigurata su figure di medio livello nella legione, porta-insegne, sottoufficiali ecc..... era una lorica fatta apposta per le "elite" dell' esercito, oppure era usata anche dai miles ? da varie sperimentazione si sa che l' hamata ha una difesa dalle frecce molto elevata rispetto all' hamata, di conseguenza sarebbe stata perfetta per un porta-insegne che portava appunto un immagine sacra Very Happy , aspetto opinioni in argomento
_________________
tra le armi la legge tace_ cicerone

alea iacta est_ cesare

Quintus / Pietro Capone
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Gio Dic 02, 2010 12:44 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Flavius Stilicho

Consul





EtÓ: 29
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

LocalitÓ: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Gio Dic 02, 2010 4:42 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Era molto usata anche dalla cavalleria pesante, apparentemente tutte figure che non possono usufruire di uno scudo adeguatamente grande Smile
_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Quintus Caius Caesar

Veteranus






Registrato: 29/10/10 23:15
Messaggi: 176
Quintus Caius Caesar is offline 

LocalitÓ: roma
Interessi: modellismo, storia militare
Impiego: legionario


MessaggioInviato: Gio Dic 02, 2010 7:25 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

scusa flavius mi potresti postare la fonte della squamata su cavalleria pesante ?
_________________
tra le armi la legge tace_ cicerone

alea iacta est_ cesare

Quintus / Pietro Capone
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Silla

Praefectus





EtÓ: 36
Registrato: 12/03/05 19:25
Messaggi: 830
Silla is offline 

LocalitÓ: Tergeste




MessaggioInviato: Gio Dic 02, 2010 7:27 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Nella foto che hai postato riguardante lo scudo dei cavalieri ausiliari, i cavalieri rossolani indossano loricae squamatae
_________________
Silla/Luca Ventura

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"O straniero, riferisci agli Spartani che qui
noi giacciamo, obbedienti ai loro ordini"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Quintus Caius Caesar

Veteranus






Registrato: 29/10/10 23:15
Messaggi: 176
Quintus Caius Caesar is offline 

LocalitÓ: roma
Interessi: modellismo, storia militare
Impiego: legionario


MessaggioInviato: Gio Dic 02, 2010 7:28 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

si certo, ma non sono romani, io intendo squamata nell' ambito militare romano Silla Wink
_________________
tra le armi la legge tace_ cicerone

alea iacta est_ cesare

Quintus / Pietro Capone
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Silla

Praefectus





EtÓ: 36
Registrato: 12/03/05 19:25
Messaggi: 830
Silla is offline 

LocalitÓ: Tergeste




MessaggioInviato: Ven Dic 10, 2010 2:24 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Qui sotto sono due monumenti funerari di cavalieri romani di cavalleria medio-leggera (ora al museo di Bonn). Indossano entrambi la squamata.
_________________
Silla/Luca Ventura

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"O straniero, riferisci agli Spartani che qui
noi giacciamo, obbedienti ai loro ordini"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


EtÓ: 53
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Ven Dic 10, 2010 2:58 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Be, la squamata o anche parti di corazza a squame su thorakes di lino o cuoio, fanno la loro comparsa abbastanza precocemente giÓ nei greci e dunque negli Etruschi e taluni Italici. Talvolta solo per rinforzare, molto spesso per permettere una maggiore mobilitÓ in certi punti.
Ma sappiamo anche che i Romani, almeno tra il IV e il III secolo, andranno progressivamente scegliendo tipi di corazzamento elastici, destinati ad offrire una maggiore mobilitÓ, rispetto ai rigidi toraci alla greca. L'hamata ne Ŕ un esempio eclatante, e credo derivi dal compromesso tra una necessitÓ adeguata di difesa in combattimento e l'esigenza di poter lavorare per scavare fossati, cunicoli, scalare mura e quant'altro.
Sicuramente la squamata, almeno nell'iconografia, pare pi¨ rara rispetto ad altri modelli, sia nella fanteria che nella cavalleria. Forse perchŔ era pi¨ costosa, o forse perchŔ un'hamata Ŕ facilmente e localmente riparabile con del semplice filo di ferro. Invece procurarsi squame di ottone, o rifare la giacca di supporto lacerata, implicava il rifare tutta la corazza (o buona parte). Infatti le squame non sono vincolate una ad una indipendentemente, ma cucite assieme sulla medesima linea. Se ne salta una rischi di perderne altre...

_________________
Dario Battaglia
Per correttezza, si prega di riportare la fonte degli argomenti qui discussi nel caso vengano girati e argomentati su altri forums
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Quintus Caius Caesar

Veteranus






Registrato: 29/10/10 23:15
Messaggi: 176
Quintus Caius Caesar is offline 

LocalitÓ: roma
Interessi: modellismo, storia militare
Impiego: legionario


MessaggioInviato: Ven Dic 10, 2010 3:44 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

interessante Darius, ringrazio anche Silla, sono molto interessanti quei rilievi, dei quali quello a sinistra rappresenta anche delle phalerae. Ho recentemente visto che nel mausoleo de Iuli Ŕ rappresentata quella che sembrerebbe una linothorax, a proposito di questa, io non ho mai avuto la possibilitÓ di indossarla, che pregi ha questa lorica ?

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
tra le armi la legge tace_ cicerone

alea iacta est_ cesare

Quintus / Pietro Capone
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


EtÓ: 53
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Ven Dic 10, 2010 4:37 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non ho mai indossato (ne fatto test sistematici) sui linothorakes. Ma per quanto ne so dovrebbe essere una corazza paragonabile ai toraci in cuoio. Relativamente leggera, facilmente riparabile, aggiungibile di piastre o squame, ma... in quanto thorax di tipo greco, pi¨ rigido rispetto alle hamate e alle squamate.
Sull'efficacia, un linothorax in dotazione alla fanteria Ŕ a mio avviso equivalente a qualunque genere di corazza, data la presenza di scuta e vantaggi di formazione.
Non a caso i toraci alla greca saranno usati per secoli, senza particolari problemi...

_________________
Dario Battaglia
Per correttezza, si prega di riportare la fonte degli argomenti qui discussi nel caso vengano girati e argomentati su altri forums
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
feanor65

Miles






Registrato: 13/08/10 20:34
Messaggi: 71
feanor65 is offline 

LocalitÓ: Manziana (Roma)




MessaggioInviato: Mar Dic 13, 2011 1:09 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao a tutti. Ma la squamata dei romani era metallica o in cuoio?Se era metallica a era argentata o dorata?
Mi serve per sapere il colore da usare a fini modellistici.
Ciao a tutti e grazie
Enrico

_________________
Feanor/ Enrico de Santis
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Flavius Stilicho

Consul





EtÓ: 29
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

LocalitÓ: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Mar Dic 13, 2011 1:44 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Temo che non si sappia, come per la c.d. "segmentata" Rolling Eyes
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


EtÓ: 53
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Mer Dic 14, 2011 12:31 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

C'Ŕ n'Ŕ per tutti i gusti, un po' come il gelato. Innumerevoli i modelli metallici, con squame piccolissime o relativamente grandi. Porzioni di squamate (sempre romane) sono state trovate anche in osso; a Dura Europos sono stati rinvenuti invece cosciali in scaglie di cuoio.
Una buona serie di tali reperti Ŕ presentata anche nell'ultimo libro di Raffaele D'Amato: Arms and Armours of the Imperial Roman Soldiers.

_________________
Dario Battaglia
Per correttezza, si prega di riportare la fonte degli argomenti qui discussi nel caso vengano girati e argomentati su altri forums
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Armamento d'Ordinanza Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB ę 2003 - 2008