Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

motivo dell' evoluzione dell' hispaniensis nel I sec a.C.
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Armamento d'Ordinanza
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Flavius Stilicho

Consul





Età: 29
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Gio Ott 06, 2011 2:59 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Più che altro alla fine delle guerre in Gallia, direi Very Happy
_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Adv



MessaggioInviato: Gio Ott 06, 2011 2:59 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Quintus Caius Caesar

Veteranus






Registrato: 29/10/10 23:15
Messaggi: 176
Quintus Caius Caesar is offline 

Località: roma
Interessi: modellismo, storia militare
Impiego: legionario


MessaggioInviato: Gio Ott 06, 2011 4:02 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

bhe il reperto di Lubjianica che è di epoca Cesariana-Augustea è lungo 65 cm... ma ciò non toglie che iniziavano i Mainz sicuramente dopo le guerre in Gallia
_________________
tra le armi la legge tace_ cicerone

alea iacta est_ cesare

Quintus / Pietro Capone
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Flavius Stilicho

Consul





Età: 29
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Gio Ott 06, 2011 4:18 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non credo che appena finita una guerra passassero dei carretti a ritirare tutte le armi dei legionari e a distribuirne di nuove, tu che dici? Wink Probabilmente i gladia forgiati per le legioni di Cesare alla vigilia delle guerre galliche si sono fatti anche le due guerre civili successive. Smile Smile
_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Quintus Caius Caesar

Veteranus






Registrato: 29/10/10 23:15
Messaggi: 176
Quintus Caius Caesar is offline 

Località: roma
Interessi: modellismo, storia militare
Impiego: legionario


MessaggioInviato: Gio Ott 06, 2011 4:34 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

aahahhahahah no certo che no, ci mancherebbe altro Laughing dico solo che era possibile che qualche nuovo arruolato tipo nel 42 a.C. potesse anche avere uno dei primi modelli che noi oggi chiamiamo Mainz dal luogo dove maggiormente sono stati ritrovati gladi di questo tipo con lama esplicitamente a foglia Wink
_________________
tra le armi la legge tace_ cicerone

alea iacta est_ cesare

Quintus / Pietro Capone
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Quintus Caius Caesar

Veteranus






Registrato: 29/10/10 23:15
Messaggi: 176
Quintus Caius Caesar is offline 

Località: roma
Interessi: modellismo, storia militare
Impiego: legionario


MessaggioInviato: Ven Ott 07, 2011 10:47 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Scusate ( apro e chiudo parentesi.... ) si potrebbe aprire un tobic abbastanza simile a questo ? Confused grazie in anticipo
_________________
tra le armi la legge tace_ cicerone

alea iacta est_ cesare

Quintus / Pietro Capone
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


Età: 53
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Dom Ott 09, 2011 9:14 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Quintus Caius Caesar ha scritto:
Grazie per il complimento Darivs, ma come si spiega che solo per l' epoca più o meno Cesariana abbiamo lame grosse e robuste e a partire da Ottaviano cominciano quasi subito lame sempre più corte come quelle trovare a Teutoburgo con 55 cm di lama.. per poi arrivare ai classici mainz e pompei con 50 cm di lunghezza.... mi sembra un cambiamento molto repentivo avvenuto quasi subito dopo la morte di Cesare....

E come fai ad affemare una simile cosa? Quali le prove di un simile cambiamento?

_________________
Dario Battaglia
Per correttezza, si prega di riportare la fonte degli argomenti qui discussi nel caso vengano girati e argomentati su altri forums
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Quintus Caius Caesar

Veteranus






Registrato: 29/10/10 23:15
Messaggi: 176
Quintus Caius Caesar is offline 

Località: roma
Interessi: modellismo, storia militare
Impiego: legionario


MessaggioInviato: Dom Ott 09, 2011 10:50 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Dai reperti che tra la fine del I secolo a.C. e l' inizio dell' età imperiale le lame tendono ad accorciarsi come ho già citato nel reperto di teutoburgo ( 55 cm ) e dal reperto di Worms, considerato il gladio augusteo per eccellenza (che appare nella seconda immagine che ho postato accanto al reperto di Lubjianica) che le lame tendevano ad accorciarsi rispetto ai lunghi hispaniensis cesariani.
_________________
tra le armi la legge tace_ cicerone

alea iacta est_ cesare

Quintus / Pietro Capone
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


Età: 53
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Lun Ott 10, 2011 3:18 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Forse volevi dire che le lame, a partire dall'epoca augustea, tornano a misure (ed usi) compatibili con quelle di foggia greca precedenti alle invazioni galliche. Non si tratta dunque di un'evoluzione, ma di un ritorno alla normalità, pur con spade di rinnovata foggia celtiberica (il gladius, appunto). Ricorda che anche in epoca imperiale rimangono gladii di misura 'hispaniense', detti anche gladi maiores. Tali misure sono legate al tipo di ruolo dei militari romani, e di conseguenza alla relazione tra lo scopo e tutto il resto dell'armamento. In generale, scudo ovoidale corrisponde a lame lunghe... Scudo rettangolare a lame corte. A sua volta questo assioma dipende dallo scopo bellico: formazione campale, formazione sciolta, eccetera...
_________________
Dario Battaglia
Per correttezza, si prega di riportare la fonte degli argomenti qui discussi nel caso vengano girati e argomentati su altri forums
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Flavius Stilicho

Consul





Età: 29
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Lun Nov 14, 2011 11:37 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Dr Domus ha scritto:
Forse volevi dire che le lame, a partire dall'epoca augustea, tornano a misure (ed usi) compatibili con quelle di foggia greca precedenti alle invazioni galliche.


Cito pag. 248 del DRG perché mi è capitata or ora sott'occhio (stavo cercando informazioni sulle manicae)
De rebus gladiatoriis ha scritto:
Si può osservare inoltre che sino al I secolo a.C. le lame adottate dai gladiatori risultano daghe più lunghe delle sicae e dei pugnali di epoca imperiale; non è un caso dunque che, sotto Augusto, l'evidente passaggio all'uso di lame più corte sancisca anche il passaggio dal bracciale alla manica.
[/i]
_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Armamento d'Ordinanza Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008