Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Genesi e scomparsa dell’Akrocheirismos lottatorio
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Lotta
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Marcus Julius Maurus

Miles





Età: 54
Registrato: 02/08/10 21:56
Messaggi: 78
Marcus Julius Maurus is offline 

Località: Veronae
Interessi: arti marziali, musica
Impiego: impiegato


MessaggioInviato: Mer Ott 13, 2010 5:13 pm    Oggetto:  Genesi e scomparsa dell’Akrocheirismos lottatorio
Descrizione:
Rispondi citando

Come mai l’Akrocheirismos è scomparso dagli stili di lotta attuali?

Parimenti, nelle lotte più antiche (Sumera ed Egiziana) non c’è evidenza di schermaglia di prese e Systasis con guardia “ovina”(fronte contro fronte), ma si passa direttamente al Clinch (come nelle lotte moderne) e alle prese. Nella lotte tradizionali odierne come la lotta Indiana, Pakistana, Persiana e Turca (discendenti “degenerate” della Pale) si usa ancora la guardia testa contro testa, ma anche qua non c’è traccia di schermaglia complessa di braccia.

Forse perché l’Akrocheirismos funziona al meglio (un po’ come il Wing-Chun) con un avversario che risponde allo stesso modo ? …. In questo caso uno potrebbe cinicamente arguire che l’Akrocheirismos non avrebbe efficacia e funzionalità “universali” ma sarebbe solo una modalità “estetica”, tradizionalmente preferita da Greci, Etruschi e Romani.

Oppure sono i regolamenti delle lotte moderne, che inibendo l’uso della testa, mortificano l’esecuzione di tutte le potenzialità dell’Akrocheirismos ?

Ricapitolando prosaicamente: perchè Etruschi, Greci e Romani non potevano fare a meno dell’Akrocheirismos e noi (moderni) si? Smile

_________________
Marcus Julius Maurus / Mauro Nelli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Mer Ott 13, 2010 5:13 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Rufus

Gladiator





Età: 58
Registrato: 27/03/06 14:15
Messaggi: 473
Rufus is offline 

Località: bononia




MessaggioInviato: Ven Ott 15, 2010 10:48 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Posso dirti che i regolamenti di grecoromana, stile libero, judo, brazilian jujitsu, grappling e mixed martial arts, proibiscono le prese alle dita e le leve alle medesime.
Inoltre nelle discpline olimpiche la presa ai polsi prolungata oltre pochi secondi è considerata ostruzione, quindi passività.
Comunque la possibilità di lottare testa a testa è consentita nei regolamenti moderni, così come la scherma di braccia, che nel caso della grecoromana è anche piuttosto violenta e aggressiva.
Naturalmente nelle lotte moderne mancano gli attacchi agli occhi ed alla trachea, ritenuti tecniche di difesa personale e non di contatto agonistico.

_________________
Rufus / Stefano Raspadori
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


Età: 53
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Ven Ott 15, 2010 1:49 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

E' questo un argomento davvero affascinante, ancora ricco di lati oscuri a dispetto dell'ampia attestazione dell'akrochirisma nelle fonti antiche.
Basti pensare che nella fase di allenamento si citano esercizi nei quali i due lottatori combattono liberamente, ma uno, facendo solo pale (ossia prese e abbattimenti, compreso il trakelizein) e l'altro solo akrocheirismos.
Così esistono competizioni propedeutiche solo dell'una, oppure dell'altra disciplina. Non è sconcertante?
Se tuttavia è chiaro cosa significi pale o orthopale (a prescindere dal peculiare regolamento e conseguenti dinamiche tecniche), bisogna invece capire cosa significasse akrochirisma, poichè sull'argomento vi sono innumerevoli interpretazioni.
C'è chi ritiene che sia soltanto l'arte di spezzare le dita, sulla base di qualche occasionale riferimento letterario. C'è chi lo ritiene semplicemente la fase di ricerca della presa, dunque quanto già oggi contemplato da stili come la greco-romana o la libera.
Ma le fonti indicano inequivocabilmente che l'akrocheirismos fosse una disciplina comune alla lotta come al pugilato, e il significato letterale del termine è traducibile come mani che si allungano avanti.
A mio avviso esso è una forma pugilistica adattata alla lotta; colpi violenti, pressioni di per sè sufficienti ad abbattere l'avversario senza necessità di prese e rovesciamenti.
Similmente alcune lotte africane conservano fasi di schermaglia a mano aperta, destinate a colpi di percussione che influenzano enormente l'approccio lottatorio. Similmente all'MMA moderno, la presenza di colpi violenti esaspera l'entrata in lotta, riducendo tutto a una delimitata serie di possibilità, condizionando così le caratteristiche della disciplina.
Come la pygmachia si presta straordinariamente al pankration, così l'orthopale (grazie all'akrochirisma) si presterebbe dunque a fare da anticamera privilegiata del pankration.

_________________
Dario Battaglia
Per correttezza, si prega di riportare la fonte degli argomenti qui discussi nel caso vengano girati e argomentati su altri forums
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Marcus Julius Maurus

Miles





Età: 54
Registrato: 02/08/10 21:56
Messaggi: 78
Marcus Julius Maurus is offline 

Località: Veronae
Interessi: arti marziali, musica
Impiego: impiegato


MessaggioInviato: Ven Ott 15, 2010 7:10 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
nelle discpline olimpiche la presa ai polsi prolungata oltre pochi secondi è considerata ostruzione, quindi passività

Non è un particolare marginale vista la frequenza con cui appare nell'iconografia dell'Akrocheirismos la presa al polso e gomito (2 braccia contro una)

Citazione:
nelle lotte moderne mancano gli attacchi agli occhi ed alla trachea
??? ...non ho mai notato questo tipo di attacchi Shocked ... pensavo che i Trakelismos fossero gli attacchi al collo.... Question
ma....nell'Orthopale erano ammesse pressioni agli occhi, uncini con le dita alla bocca o prese alla mascella?

Citazione:
si citano esercizi nei quali i due lottatori combattono liberamente, uno facendo solo pale e l'altro solo akrocheirismos

Qua mi torna in mente una storia su Timasiteo da Crotone, colui che pose fine alla carriera agonistica del suo invincibile concittadino Milone. Timasiteo, dicono, fu addestrato dal suo allenatore (che per qualche motivo era astioso verso Milone )a diventare un mostro dell’Akrocheirismos , appositamente per sconfiggere lo stagionato Milone ritenuto ancora imbattibile nelle prese di forza e quasi impossibile da abbattere.

Il nocciolo del problema è capire il regolamento dell'Akrochirisma (inteso come disciplina a sè stante), .... se in quello pugilistico (ipotesi mia ) la finalità era toccare la fronte od il petto dell'avversario, nell'Akrochirisma lottatorio quale era lo scopo?

Se fossero (o fossero derivati da)un'unica arcaica disciplina?

Sull'Akrochirisma inteso come spezzare le dita esistono narrazioni su Sostrato di Sicione , il pancraziasta 3 volte vincitore ad Olimpia, noto come l'”Akrochersites” o Leontisco da Messina , 2 volte vincitore ad Olimpia nella lotta, entrambi specialisti in leve/torsioni alle dita.

...a rigore le leve e le torsioni alle articolazioni (grandi o piccole che siano)non dovrebbero rientrare nelle tecniche di Strebloin?

nell'iconografia dell'akrochirismo si notano leve ai polsi eseguite afferrando e torcendo il polso e premendo contro il petto o la fronte.... ma non è verosimile che un lottatore esperto si faccia finalizzare così...

Tuttavia, (sempre mia ipotesi) l'Akrochirismo lottatorio puro potrebbe avere come (ardua e laboriosa) finalità la sottomissione orizzontale (una specie di Orthopale senza cadute)...

_________________
Marcus Julius Maurus / Mauro Nelli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Marcus Julius Maurus

Miles





Età: 54
Registrato: 02/08/10 21:56
Messaggi: 78
Marcus Julius Maurus is offline 

Località: Veronae
Interessi: arti marziali, musica
Impiego: impiegato


MessaggioInviato: Ven Ott 15, 2010 8:03 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Embarassed pardon, mancava il finale (scrivere lavorando è sempre una pessima idea..)

Citazione:
A mio avviso esso è una forma pugilistica adattata alla lotta; colpi violenti, pressioni di per sè sufficienti ad abbattere l'avversario senza necessità di prese e rovesciamenti.

è una eccellente idea; Akrocheirismos= l'Arte degli spintoni -anche violenti- (e come neutralizzarli)

la mia ipotesi (Akrocheirismos='Orthopale senza abbattimenti) avrebbe il solo vantaggio di spiegare la doppia denominazione dell'Akrochirisma :come schermaglia e come tecnica di spezzare le dita....

_________________
Marcus Julius Maurus / Mauro Nelli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


Età: 53
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Mer Ott 20, 2010 2:21 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Marcus Julius Maurus ha scritto:
Citazione:
Citazione:
nelle lotte moderne mancano gli attacchi agli occhi ed alla trachea
??? ...non ho mai notato questo tipo di attacchi Shocked ... pensavo che i Trakelismos fossero gli attacchi al collo.... Question ma....nell'Orthopale erano ammesse pressioni agli occhi, uncini con le dita alla bocca o prese alla mascella?

No, non erano ammessi nè morsi ne tecniche si scavamento, fatta eccezione per le norme spartane (almeno così dicono le fonti). Tuttavia le tecniche di trakelizein destinate a torcere il collo, possono basarsi su prese, leve o pressioni sia sul mento che alle mandibole. Possono sembrare tecniche di scavamento ma non lo sono, così come i colpi di akrocheirismos a palmo aperto non sono pugni, e le torsioni dei polsi non sono veri strebloin, ossia torsioni articolari.

Marcus Julius Maurus ha scritto:
nell'iconografia dell'akrochirismo si notano leve ai polsi eseguite afferrando e torcendo il polso e premendo contro il petto o la fronte.... ma non è verosimile che un lottatore esperto si faccia finalizzare così...
.
Condivido pienamente! E infatti, anche ammettendo qualche tecnica oggi considerata "scorretta", comprese quelle da me sopra accennate destinate all'attacco del collo, un lottatore moderno non si farebbe influenzare più di tanto... o meglio. Non si farebbe influenzare se queste tecniche si facessero all'interno di un regolare contesto lottatorio.
La presenza dell'akrocheirismos doveva invece condizionare enormenente la regolare systasis, la normale fase di ricerca della presa, permettendo anche al trakelismos (e non solo) di essere meno prevedibili e più efficaci.

_________________
Dario Battaglia
Per correttezza, si prega di riportare la fonte degli argomenti qui discussi nel caso vengano girati e argomentati su altri forums
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Lotta Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008