Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Esiste davvero la lorica in cuoio?
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Armamento d'Ordinanza
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


Età: 53
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Ven Ott 02, 2009 1:10 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Il pezzo infatti, è stato classificato come corazza dagli studiosi che lo hanno analizzato direttamente. Io in più, ho numerosi altri elementi documentari per contestualizzare e riconoscere il nostro soggetto...
_________________
Dario Battaglia
Per correttezza, si prega di riportare la fonte degli argomenti qui discussi nel caso vengano girati e argomentati su altri forums
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Adv



MessaggioInviato: Ven Ott 02, 2009 1:10 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Claudio Nerone

Ospite















MessaggioInviato: Ven Ott 02, 2009 1:20 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

C’è una pubblicazione in cui si definisce quel reperto una corazza segmentata di cuoio?




Valete
Torna in cima
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


Età: 53
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Ven Ott 02, 2009 2:29 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Probabilmente sì, sebbene la definizione "segmentata di cuoio" è neologismo al pari di "segmentata di ferro". In inglese è definibile come ...part of a Roman leather banded armour... Wink
_________________
Dario Battaglia
Per correttezza, si prega di riportare la fonte degli argomenti qui discussi nel caso vengano girati e argomentati su altri forums
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Claudio Nerone

Ospite















MessaggioInviato: Sab Ott 03, 2009 1:57 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Se esiste questa pubblicazione, sarà interessante leggere le risultanze degli studi effettuati a riguardo.
Si resta in attesa.

Un saluto e alla prossima.
CN
Torna in cima
Silla

Praefectus





Età: 36
Registrato: 12/03/05 19:25
Messaggi: 830
Silla is offline 

Località: Tergeste




MessaggioInviato: Sab Ott 03, 2009 10:07 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Il testo è: "Arms and Armour of the imperial Roman Soldier - From Marius to Commodus, 112 b. C. - AD 192" di R. D'Amato, del 2009..... Embarassed

Nello spoecifico, pagg. 142-144.

_________________
Silla/Luca Ventura

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"O straniero, riferisci agli Spartani che qui
noi giacciamo, obbedienti ai loro ordini"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Plinius

Princeps Senatus






Registrato: 11/03/05 05:08
Messaggi: 2186
Plinius is offline 

Località: Panormus/Balarmuh




MessaggioInviato: Sab Ott 03, 2009 12:07 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Silla ha scritto:
Il testo è: "Arms and Armour of the imperial Roman Soldier - From Marius to Commodus, 112 b. C. - AD 192" di R. D'Amato, del 2009..... Embarassed

Nello spoecifico, pagg. 142-144.


Però. Un vero competente; e con tanto di fonte a supporto dell'intuizione sperimentale (già di per sé molte volte capace di dar sostegno).

_________________
Plinius/Ettore Argan

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, se un tiranno usurpa il potere e prescrive al popolo quel che deve fare, è anche questa una legge? (Alcibiade)

Quanto più volgare è l'uomo politico, tanto più stridente è il linguaggio. (P.C. Tacito)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Flavius Stilicho

Consul





Età: 29
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Sab Ott 03, 2009 12:11 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Cos'è quella faccina timida, Silla?
_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Silla

Praefectus





Età: 36
Registrato: 12/03/05 19:25
Messaggi: 830
Silla is offline 

Località: Tergeste




MessaggioInviato: Sab Ott 03, 2009 12:18 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Immagina Mr. Green
_________________
Silla/Luca Ventura

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"O straniero, riferisci agli Spartani che qui
noi giacciamo, obbedienti ai loro ordini"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Claudio Nerone

Ospite















MessaggioInviato: Sab Ott 03, 2009 6:16 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Si, anche se le pubblicazioni di Raffaele D’Amato sono del livello della Osprey. Molti disegni, testi non troppo approfonditi, etc.
Tanto per capirci, sulla Bryn Mawr Classical Review, l’equivalente della Guida Michelin per le pubblicazioni di studi classici od archeologici, non viene recensito nessun testo di D’Amato.
Personalmente resto in attesa di qualche lavoro più approfondito.


Valete
Torna in cima
Alexandros

Centurio Hastatus






Registrato: 08/08/08 13:59
Messaggi: 204
Alexandros is offline 

Località: Isole del grande verde
Interessi: Disegno, illustrazioni, letture
Impiego: Studente


MessaggioInviato: Dom Ott 04, 2009 4:46 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Conosco il signor D'Amato per le sue idee oltre che per aver avuto con lui qualche scambio di vedute.
Le tesi che avanza sull'uso delle protezioni organiche sono coerenti, razionali, logiche.


Che poi venga considerato come una guida michelin sta ad una carta IGM non sta a me dirlo...queste son voci che spesso vengono messe in giro su persone che magari son ritenute "scomode".

Quando non si è conformisti (in tal caso la negazione delle segmentate a tutto spiano) si vien sempre trattati come "eretici".

_________________
Alexandros-Alessandro Atzeni
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Claudio Nerone

Ospite















MessaggioInviato: Dom Ott 04, 2009 5:22 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Raffaele D’Amato ha pubblicato (o sta per pubblicare) tre libretti Osprey, un libretto divulgativo (48 pagg.) sull’esercito romano orientale, ancora meno approfondito degli Osprey, e “Arms and Armour of the Imperial Roman Soldier: From Marius to Commodus” (320 pagg. e 300 tra disegni e immagini).
Poi, nel suo curriculum, viene citato che ha scritto numerosi articoli per il magazine italiano “Medioevo e Soldatini” e per la rivista “Ancient Warfare”. Chi li ha letti, sa che sono di genere divulgativo, con molti disegni e testi non molto approfonditi.

Obiettivamente, un po’ pochino rispetto ad un Philip Rance, Philip Sabin, Michael Speidel, Hans Van Wees, Victor Davis Hanson, J. E. Lendon (tanto per citarne alcuni).
E questo sia per la mole e lo spessore delle pubblicazioni prodotte dagli stessi che per l’autorevolezza delle riviste nelle quali tali testi vengono pubblicati.
Sempre a titolo d’esempio, direi che la rivista tedesca “Historia - Zeitschrift fur alte Geschichte” o quella inglese “Journal of Roman Studies” sono senz’altro di maggior spessore rispetto alle “Osprey Publishing” o “Medioevo e Soldatini"... Wink



Valete
Torna in cima
Silla

Praefectus





Età: 36
Registrato: 12/03/05 19:25
Messaggi: 830
Silla is offline 

Località: Tergeste




MessaggioInviato: Dom Ott 04, 2009 9:58 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Signori, Vi prego! Non è questo il luogo per denigrare e fare a gara di chi è chi e chi è più importante e influente di chi..... Troppi chi in una frase...bella alliterazione.... Very Happy
(il mio intervento era ed è esclusivamente una citazione dovuta di un testo, di cui non ne ho fatto il guru della materia, come di qualunque altro testo)

Ho aperto il topic su una curiosità, ci sono stati interventi discordanti e se si vuole si può continuare sull'argomento, senza uscire però dal seminario, cioè dal seminato...

Per rispetto anche degli assenti che non potrebbero replicare

Grazie Very Happy

_________________
Silla/Luca Ventura

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"O straniero, riferisci agli Spartani che qui
noi giacciamo, obbedienti ai loro ordini"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Tvllia

sagittarius





Età: 52
Registrato: 11/03/05 18:24
Messaggi: 2198
Tvllia is offline 

Località: Mvtina
Interessi: tanti
Impiego: impiegata


MessaggioInviato: Lun Ott 05, 2009 7:38 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Mi pare che Silla abbia ragione.
_________________
Tvllia/Rita Lotti

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"Non troveremo mai la verità se ci accontentiamo di ciò che è già stato scoperto.
Quelli che hanno scritto prima di noi non sono dei padroni, ma delle guide.
La verità è aperta a tutti e non è stata ancora trovata per intero"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Durus Sardicus Valerio

Centurio Princeps





Età: 36
Registrato: 22/02/07 13:51
Messaggi: 351
Durus Sardicus Valerio is offline 

Località: Milano/Oristano

Impiego: studente/gigolò


MessaggioInviato: Gio Ott 29, 2009 3:53 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ah ma quanto godo quando mi si sbugiardano gli archeologi ottusi che sanno solo mostrare il loro titolo accademico a dimostrazione dei fatti .....ah ma quanto godo se potessi essere piu voglare direi le stesse cose che ha detto Maradona ai giornalisti auauauuauauauau

E ritorniamo al discorso che un archeologo non vale per le sue pubblicazioni quanto per la qualità e veridicità delle stesse... se un abitante della terra tra 300 anni trova una forchetta penso che a rigor di logica riuscira a capire a cosa potesse servire con un minimo di deduzione logica e prove intrinseche, pur non essendo un archeologo laureato!!! Come puo essere che un archeologo del futuro cerchi di far passare una forchetta per un coltello....solo perchè non trova tracce sui libri antichi

_________________
Spiacque assai a un certo Tito Manlio,
di nobilissima stirpe, di vedere così grande insulto rivolto alla propria nazione e che nessuno
di così numeroso esercito si presentasse.
Manlio, per tale ragione, si fece avanti, non
tollerando che la gloria romana fosse turpemente offuscata da un Gallo.

( davide vallieri)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Il Pitta

Gallus





Età: 39
Registrato: 20/10/05 17:41
Messaggi: 319
Il Pitta is offline 

Località: Verona
Interessi: Storia, Archeologia, Polemologia, Celtismo
Impiego: Studente
Sito web: http://www.fianna-ap-p...

MessaggioInviato: Ven Nov 20, 2009 10:20 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Mah...

Avendo lavorato per un discreto periodo nell'ambiente archeologico, anche se solo quando ero ancora studente, devo dire di averne viste di tutti i colori nel campo delle interpretazioni dei reperti dubbi... non ultima ricordo in Medio Oriente dove, sulla scia di un peregrino archeologo australiano, la vice capo scavo aveva deciso a tutti i costi di classificare i fermini dei mozzi dei carri dei Qatniti come "blunt arrowheads" "punte di freccia CONTUNDENTI" (no, non sto scherzando).

A vederlo il reperto in questione potrebbe essere oggettivamente qualsiasi cosa, tanto un pezzo di garbatina arrivanto fino a una componente di una protezione in cuoio (bisognerebbe conoscerne anche lo spessore).

Personalmente non ho avuto mai nulla in contrario ad ipotizzare l'utilizzo di protezioni organiche da parte dei Romani... lo spettro che va dall'abito pesante alla corazza vera e propria è infinito... se però una protezione in cuoio di epoca romana coincidesse con quella che i moderni hanno battezzato lorica segmentata... questo non lo so.

Comunque, se esistono delle raffigurazioni a colori di soldati romani con segmentate marroni, ci sarà poco spazio per interpretazioni varie, e se ci sono salteranno fuori, prima o poi.

_________________
Gioal apPalug il Pitta
della stirpe dei Katti
Brennos dei Fianna apPalug

- Gioal Canestrelli -
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Armamento d'Ordinanza Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3
Pagina 3 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008