Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Ieri-oggi: "Gli oligarchi contro la"Res Publica&qu
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Storia e paralleli storici
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Flavius Stilicho

Consul





Età: 28
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Mar Gen 06, 2009 1:42 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Per migliori cosa si intende? Che veniamo prima lungo una scala morale? E se sì, esiste questa scala morale da qualche parte o è diversa per ognuno di noi?
_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Adv



MessaggioInviato: Mar Gen 06, 2009 1:42 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
primipilus

Ospite















MessaggioInviato: Mar Gen 06, 2009 2:08 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

"Migliori" in senso filantropico, del rispetto del ius naturae, dei diritti fondamentali ed intangilibili degli esseri umani. Rolling Eyes Arrow Question Exclamation
Torna in cima
Flavius Stilicho

Consul





Età: 28
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Mar Gen 06, 2009 7:20 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Sul fatto che esista o meno uno ius naturae è tutto da vedere, certo se si prende per vero quanto detto dai filosofi del 1600 questo ius esiste. Ad ogni modo riguardo all'origine dello ius discussero i sofisti senza giungere a conclusioni soddisfacenti, senza perderci in chissà quali dispute filosofiche direi che a fare da spartiacque simbolico tra il sentire moderno e quello antico c'é "Dei delitti e delle pene" di Cesare Beccaria, seguita dalle convenzioni internazionali come quella di Ginevra.

Comunque fenomeni recenti come i massacri di Sabra e Chatila dovrebbero aiutarci a capire che per quanto possiamo nasconderci dietro le riflessioni di grandi menti, noi uomini non ci siamo evoluti in quanto specie e siamo sottoposti agli stessi istinti a cui erano sottoposti i nostri avi.

_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
primipilus

Ospite















MessaggioInviato: Mar Gen 06, 2009 7:56 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Quindi per te Flavio il pensiero illuminista-positivista e' tutto da buttare nel cesso? O ci salveresti qualcosa? ....Escluso naturalmente il progresso scientifico e tecnologico che ne e' stato la piu' diretta conseguenza....In sostanza non credi ad una reale rialzo dell'asticella morale e comportamentale della nostra epoca rispetto a quella antica....
Torna in cima
Flavius Stilicho

Consul





Età: 28
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Mar Gen 06, 2009 9:30 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Di fronte all'inoppugnabilità dei fatti che ci circondano, come ad esempio l'avvelenamento delle falde acquifere (con conseguente morte di migliaia di persone per tumore, ne ho un caso sotto gli occhi) solo per guadagnare qualcosa con i contratti di smaltimento dei rifiuti o il finanziamento da parte di stati considerati "civili" di associazioni terroristiche, non me la sento di proclamarmi migliore in quanto uomo del XXI secolo.

D'altra parte è innegabile che la sensibilità dell'uomo medio sia portata per lo meno a condannare questi fenomeni, se poi questa condanna sia solo "flatus vocis" o corrisponda ad un effettiva volontà di miglioramento non è alla mia portata stabilirlo. Resta da stabilire se sia più grave che, ora che esistono leggi che proibiscono certe cose, simili malefatte vengano fatte al giorno d'oggi o secoli e millenni fa, con tanto di attenuanti storiche.

_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Silla

Praefectus





Età: 35
Registrato: 12/03/05 19:25
Messaggi: 830
Silla is offline 

Località: Tergeste




MessaggioInviato: Mer Gen 07, 2009 12:50 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

primipilus ha scritto:
Quindi per te Flavio il pensiero illuminista-positivista e' tutto da buttare nel cesso?


E francamente tirerei anche l'acqua...non si sa mai che galleggi ancora qualcosa..... Mad

C'è un fraintendimento di base. Anche gli antichi avevano un diritto delle genti e un diritto di guerra. Questo è, per fare un esempio, il leit motiv costantemente presente nell'intera opera di Polibio. Riporto in questa sede un esempio tratto dalla Guerra di Giugurta, Sallustio, XCI, 3-7:

"Quando gli (al console romano) parve il momento opportuno, uscì dal campo e marciò tutta la notte, quindi ordinò la sosta; (...) giunse in una regione accidentata, a due miglia da Capsa, e qui si fermò in attesa, con le truppe al completo, nascondendosi il più possibile. Come spuntò il giorno e i Numidi, che non temevano alcun atto ostile, uscirono dalla città in gran numero, rapidamente fece muovere tutta la cavalleria e i fanti più veloci a passo di corsa verso Capsa, con l'ordine di occupare le porte. Egli li segue con la massima circospezione e non permette ai soldati di far bottino.
Gli abitanti della città (...) terrorizzati per la subitaneità dell'attacco, e perchè sapevano che molti dei loro erano usciti di città e quindi si trovarono in balia del nemico, furono costretti alla resa. La città fu data alle fiamme; quanto ai numidi, i giovani furono messi a morte, gli altri venduti schiavi. (...).
Fu un atto atroce e contrario al diritto di guerra (ius belli); il console però non lo commise per ferocia o per cupidigia ma perchè si trattava di una città utile a Giugurta, di arduo accesso per noi, e d'una popolazione infida, instabile, che non era mai stata tenuta a freno nè con la mitezza nè con la paura".

Non so se questo diritto di guerra "antico" possa essere paragonato ad una sorta di Convenzione di Ginevra. Non conosco se avesse valore reale, oppure fosse solo espressione di sentito comune di storici e filosofi senza alcuna applicazione. Probabilmente, ma è una mia ipotesi, questo ius belli doveva esistere realmente, non solo nelle menti più o meno bacate degli storici.... e non so se venisse regolamentato con documenti scritti.
Ciò che è certo, però, è che sia Greci sia Romani conoscevano già un diritto di guerra - vero o "filosofico" che sia - e riconoscevano quando queste regole venivano infrante o meno. 2000 anni prima delle nostre convenzioni.
Sarebbe interessante trovare se qualche storico moderno abbia trattato di questo ius belli e vedere quali fonti antiche - letterarie o epigrafiche o altro - ne parlino...

_________________
Silla/Luca Ventura

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"O straniero, riferisci agli Spartani che qui
noi giacciamo, obbedienti ai loro ordini"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
primipilus

Ospite















MessaggioInviato: Mer Gen 07, 2009 7:14 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Si, Silla lo ius belli, fattispecie particolare del piu' ampio ius gentium, e' sempre esistito nell'antichita', spessimo applicato alla lettera per non commettere qualcosa di nefasto e direi anche "codificato" dalla giurisprudenza sia dottrinale che pretorile romana.
Torna in cima
primipilus

Ospite















MessaggioInviato: Mer Gen 07, 2009 10:09 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

P.S. ....comunque, per la cronaca, Silla IO non fraintendo....
Torna in cima
Silla

Praefectus





Età: 35
Registrato: 12/03/05 19:25
Messaggi: 830
Silla is offline 

Località: Tergeste




MessaggioInviato: Gio Gen 08, 2009 1:45 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

La cronaca ringrazia ed è contenta per te
_________________
Silla/Luca Ventura

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"O straniero, riferisci agli Spartani che qui
noi giacciamo, obbedienti ai loro ordini"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Flavius Stilicho

Consul





Età: 28
Registrato: 15/06/06 20:44
Messaggi: 1606
Flavius Stilicho is offline 

Località: Avgvsta Pervsia
Interessi: Storia Romana, Tardo Romana- Bizantina, Lettura
Impiego: studente
Sito web: http://franuf1aviosti1...

MessaggioInviato: Gio Gen 08, 2009 2:32 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Inviato: Gio Gen 08, 2009 1:45 am Shocked Oggetto:

--------------------------------------------------------------------------------

La cronaca ringrazia ed è contenta per te



Silla Shocked , soffri di insonnia o l'attrazione del forum di AD è più forte dell'attrazione gravitazionale che la Terra esercita sulle tue palpebre Laughing Question

_________________
Flavius Stilicho

Francesco Bindella

Alme Sol, curru nitido diem qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Storia e paralleli storici Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008