Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

La prima declinazione
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Lingua latina
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Silla

Praefectus





Età: 36
Registrato: 12/03/05 19:25
Messaggi: 830
Silla is offline 

Località: Tergeste




MessaggioInviato: Mer Ott 01, 2008 11:30 am    Oggetto:  La prima declinazione
Descrizione:
Rispondi citando

Spiegato brevemente il vocativo, è giunto il momento di riassumere in sintesi le 5 declinazioni del sostantivo nella lingua latina.
Iniziamo con la prima declinazione, caratteriata dall'uscita in a per il nominativo e in ae per il genitivo. Sono tutti sostantivi femminili a parte alcuni maschili. Nota: come richiesto dal nostro consul, userò come sostantivo paradigmatico termini che si riferiscono alla sfera militare romana.

Prima di proporre lo schema generale della declinazione in oggetto, mi sembra interessante per tutti, per chi sa e per chi non sa il latino, spiegare assai brevemente che cosa vogliano significare i casi:

- il nominativo è il caso del soggetto
esempio: LA CASA ha un giardino

- il genitivo è il caso del complemento di specificazione, che come dice il nome specifica un qualcosa
esempio: il balcone DELLA CASA ha una ringhiera

- il dativo è il caso del complemento di termine, che è l'elemento a cui si rivolge o su cui termina l'azione espressa dal verbo.
esempio: Asbrubale diede AD ANNIBALE cinquecento prigionieri

- l'accusativo è il caso del complemento oggetto, che segnala un essere vivente o un oggetto su cui transita direttamente e senza preposizioni l'azione espressa dal verbo.
esempio: Annibale sconfisse I ROMANI presso Canne

- il vocativo è il caso del complemento di vocazione
esempio: O SCIPIONE, vinci a Zama...!

- l'ablativo è il caso di tutti i complementi indiretti a parte quelli retti dal genitivo e dativo. Esiste l'ablativo semplice e l'ablativo retto da preposizioni, come cum, ab, in, etc...
esempio: Cesare sconfisse gli Elvezi CON DUE LEGIONI (in questo caso l'ablativo ha valore strumentale)

Ci sono delle preposizioni che reggono l'accusativo, come ad - che vuol dire "verso", per cui se si vorrà dire "verso lo scudo" si dirà "ad scutum". Comunque si aprirà un topic all'uopo sulle varie preposizioni e relativi casi...

Questi in breve, e spero abbastanza chiaramente, i sei casi.

Ma ora veniamo alla prima declinazione! Very Happy

SINGOLARE

NOMINATIVO
OCRE-A
GENITIVO
OCRE-AE
DATIVO
OCRE-AE
ACCUSATIVO
OCRE-AM
VOCATIVO
OCRE-A
ABLATIVO
OCRE-A

PLURALE
NOMINATIVO
OCRE-AE
GENITIVO
OCRE-ARUM
DATIVO
OCRE-IS
ACCUSATIVO
OCRE-AS
VOCATIVO
OCRE-AE
ABLATIVO
OCRE-IS

_________________
Silla/Luca Ventura

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"O straniero, riferisci agli Spartani che qui
noi giacciamo, obbedienti ai loro ordini"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Mer Ott 01, 2008 11:30 am    Oggetto: Adv






Torna in cima
Plinius

Princeps Senatus






Registrato: 11/03/05 05:08
Messaggi: 2186
Plinius is offline 

Località: Panormus/Balarmuh




MessaggioInviato: Mer Ott 01, 2008 3:07 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Smile Inutile dire che l'esposizione è lineare e chiara. Pensieri molto ordinati. E' un piacere seguirli. Grazie.
_________________
Plinius/Ettore Argan

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, se un tiranno usurpa il potere e prescrive al popolo quel che deve fare, è anche questa una legge? (Alcibiade)

Quanto più volgare è l'uomo politico, tanto più stridente è il linguaggio. (P.C. Tacito)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Lingua latina Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008