Indice del forum

ArsDimicandi Forum

GLADIATORI, ESERCITO ROMANO, ATLETICA PESANTE

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Opliti Traci e spade celtiche
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Ellenici, Etruschi e Italici
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Il Pitta

Gallus





Età: 39
Registrato: 20/10/05 17:41
Messaggi: 319
Il Pitta is offline 

Località: Verona
Interessi: Storia, Archeologia, Polemologia, Celtismo
Impiego: Studente
Sito web: http://www.fianna-ap-p...

MessaggioInviato: Lun Nov 13, 2006 12:04 pm    Oggetto:  Opliti Traci e spade celtiche
Descrizione:
Rispondi citando

Benchè certamente la classe militare caratteristica dei Traci è e resterà sempre quella dei Peltasti, agile e duttile fanteria leggera che spingerà i Greci a sviluppare il corpo degli Ekdromoi per contrastarli, anche presso i Traci era presente una fanteria pesante, composta dai ceti nobiliari, e che in tutto e per tutto ricalcava gli opliti greci.

In tutto e per tutto...o quasi.

Abbiamo infatti le prove archeologiche che nel IV sec. a.C. gli opliti traci, che fino ad allora alla lancia di 2 metri e mezzo avevano accompagnato la xiphos (la spada greca con lama a foglia), cominciano ad utilizzare la spada celtica lateniana.

Per ovviare alle difficoltà di estrazione in una formazione chiusa come quella oplitica generate dal sistema di sospensione celtico (riscontrate anche anche da noi durante le sperimentazioni), i Traci invertirono la posizione del fodero, sospendendo la spada esattamente come i Greci ed i Celtiberi, ovvero sul fianco sinistro.

Questo, unitamente all'uso di uno scudo concavo come l'hoplon, consentiva di poter sguainare tranquillamente senza impacciarsi, scoprirsi o rischiare di ferire i compagni.

Interessante vedere come la ricerca di un arma da impiegare principalmente da "schianto", che poteva essere utilizzata senza eccessive evoluzioni, abbia portato sia i Greci che i Traci ad abbandonare la xiphos di antica origine micenea (utile in falange fondamentalmente ad imbroccare), ma così come i primi adottarono la kopis machaira, i secondi, evidentemente per vicinanza territoriale, adottarono la spada lateniana.

_________________
Gioal apPalug il Pitta
della stirpe dei Katti
Brennos dei Fianna apPalug

- Gioal Canestrelli -
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Adv



MessaggioInviato: Lun Nov 13, 2006 12:04 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Dr Domus

Site Admin


gladiatores


Età: 53
Registrato: 10/03/05 22:31
Messaggi: 1637
Dr Domus is offline 




Sito web: http://www.arsdimicand...

MessaggioInviato: Dom Nov 26, 2006 1:44 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non ho capito granché bene Pitta.
Qual'è il soggetto della discussione? La tipologia della spada, da xiphos-kopis a machaira e lateniana o lo spostamento di lato e la modalità della sospensione? E quali gli effetti di tipo tecnico o tattico che hai dedotto?

_________________
Dario Battaglia
Per correttezza, si prega di riportare la fonte degli argomenti qui discussi nel caso vengano girati e argomentati su altri forums
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Il Pitta

Gallus





Età: 39
Registrato: 20/10/05 17:41
Messaggi: 319
Il Pitta is offline 

Località: Verona
Interessi: Storia, Archeologia, Polemologia, Celtismo
Impiego: Studente
Sito web: http://www.fianna-ap-p...

MessaggioInviato: Dom Nov 26, 2006 2:04 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

arsdimicandi ha scritto:
Non ho capito granché bene Pitta.
Qual'è il soggetto della discussione? La tipologia della spada, da xiphos-kopis a machaira e lateniana o lo spostamento di lato e la modalità della sospensione? E quali gli effetti di tipo tecnico o tattico che hai dedotto?


Mah...semplicemente:

Alla Xiphos di derivazione micenea, spada corta dalla lama lanceolata,
risulta essere preferibile in contesto falangitico un'arma da fentente blinciata in punta e più pesante, che consente di portare colpi forti anche in situazioni di notevole compressione e sbilanciamento, efficaci anche senza raggiungere le zone scoperte.

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

(Xiphos di 5° secolo, misurazione in pollici -23- ovvero 58 centimetri elsa)

Mentre sappiamo che i Greci sostituirono progressivamente la Xiphos con la Kopis Machaira, oppure modificarono la Xiphos invertendone la bilanciatura ingrossandone la parte terminale della lama,

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

Xiphos di 4° secolo

gli Opliti Traci (tutti appartenenti al ceto nobiliare), evidentemente per vicinanza geografica coi Celti Scordisci, sostituirono la Xiphos con la spada lunga lateniana.

Non conservarono però il sistema di sospensione celtico, preferendogli quello greco.

Perchè?

Obiettivamente, sguainare una spada in un contesto di compressione risulta più agevole se questa è tenuta al fianco sinistro (come facevano i Greci e i "caetrati" iberici), ma se si combatte con uno scudo oblungo il processo risulta scomodo se non impossibile (o non si riesce ad estrarre la lama oppure ci si deve scoprire sensibilmente).
La cosa è accentuata se lo scudo in questione è piatto, come solitamente era quello celtico.

Uno scudo come l'hoplon invece consente il procedimento in maniera più agevole, poichè la spada, durante l'estrazione, è accolta dalla concavità dello scudo, e allo stesso modo il problema non si pone con la piccola caetra, che non è assolutamente ingombrante.

Altresì una sospensione sul fianco destro, come quella celtica, risulta enormemente disagevole in situazioni di grande compressione, poiché estraendo l'arma si rischia notevolmente di impacciarsi, nonché di ferire il compagno alla propria destra (d'altra parte la maggior parte dei guerrieri gallici che combattevano in falange erano equipaggiati con coltellaccio, più corte e come dimostrano le fonti iconografiche etrusche portato sul fianco DESTRO).

Dunque gli Opliti Traci, combattendo in falange, pur mutuando la spada lunga dai Celti conservarono il sistema di sospensione greco, che coadiuvato dall'uso dell'hoplon piuttosto che dello scudo spinato consentiva di portare la spada sul fianco SINISTRO (posizione più comoda per l'estrazione di una spada di discrete dimensioni in situazioni di grande compressione)

_________________
Gioal apPalug il Pitta
della stirpe dei Katti
Brennos dei Fianna apPalug

- Gioal Canestrelli -
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Durus Sardicus Valerio

Centurio Princeps





Età: 36
Registrato: 22/02/07 13:51
Messaggi: 351
Durus Sardicus Valerio is offline 

Località: Milano/Oristano

Impiego: studente/gigolò


MessaggioInviato: Gio Dic 27, 2007 3:16 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

si ma teoricamente combattendo in falage sono pur sempre da escludere i colpi di fendente? altrimenti come facecano! Shocked
_________________
Spiacque assai a un certo Tito Manlio,
di nobilissima stirpe, di vedere così grande insulto rivolto alla propria nazione e che nessuno
di così numeroso esercito si presentasse.
Manlio, per tale ragione, si fece avanti, non
tollerando che la gloria romana fosse turpemente offuscata da un Gallo.

( davide vallieri)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Ellenici, Etruschi e Italici Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





ArsDimicandi Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008